Letteratura inglese 2

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/10
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

A
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Letteratura e tempo (60 ore, 9 CFU)
Augustan to Victorian Literature

Unità didattica A (20 ore, 3 CFU): England: "a garden and a grave"
Unità didattica B (20 ore, 3 CFU): Sublime memories
Unità didattica C (20 ore, 3 CFU): The facts of the present

Il corso è rivolto agli studenti del Corso di laurea in Lingue e letterature straniere i cui cognomi siano ricompresi tra le lettere A e K. Il corso prevede l'acquisizione obbligatoria di 9 CFU, e quindi gli studenti si atterranno al programma completo.
Il programma del corso è valido fino all'appello di febbraio 2020 compreso.

Presentazione del corso
Il corso - tenuto in lingua inglese - si propone di leggere alcuni testi fondamentali del Sette-Ottocento ponendo l'accento tanto sulle componenti intrinseche al testo letterario quanto sulla natura dialogica dei testi nell'interazione con contesti e orizzonti epistemologici altri.

Prerequisiti
Per sostenere l'esame è necessario aver sostenuto gli esami di lingue e di letteratura inglese del primo anno. Tale requisito non è tuttavia richiesto per frequentare il corso.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: alcuni testi fondamentali del canone letterario inglese nel loro contesto storico sociale e storico letterario.
Competenze: lettura espressiva del testo, traduzione, competenze lessicali in lingua inglese.

Indicazioni bibliografiche
I testi con la sigla NA sono inclusi nella Norton Anthology of English Literature.
Si richiede lo studio della storia della letteratura inglese del Sette e Ottocento, con particolare attenzione agli autori trattati nelle unità didattiche A, B, C. Tale studio va condotto su un manuale di storia letteraria, a scelta tra: Andrew Sanders, A Short Oxford History of English Literature; in alternativa: Arturo Cattaneo, Short History of English Literature.
I romanzi vanno letti integralmente in un'edizione critica (Penguin Classics, Oxford World Classics, Norton Critical Editions). Si sconsigliano tutte le edizioni denominate 'popular classics'.

Programma d'esame per studenti frequentanti

Unità didattica A
Alexander Pope, The Rape of the Lock (NA)
Thomas Gray, "Elegy Written in a Country Church-Yard" (NA)
William Blake, "The Chimney Sweepers" (NA)
William Wordsworth, "Resolution and Independence", "The Solitary Reaper", "I Wandered Lonely as a Cloud" (NA)
Dorothy Wordsworth, extracts from Grasmere Journals (NA)

Unità didattica B
Samuel Taylor Coleridge, "The Rime of the Ancient Mariner" (NA)
Percy Bysshe Shelley, Mont Blanc (NA);
Mary Shelley, Frankenstein, or, The Modern Prometheus (nell'edizione 1818)
John Keats, "La Belle Dame Sans Merci", "Ode on a Grecian Urn" (NA)

Unità didattica C
Charles Dickens, Oliver Twist, or the Parish Boy's Progress
Charles Darwin, extracts from On the Origin of Species (online)
Oscar Wilde, "The Happy Prince" (online)

Letture integrative
Tutti gli studenti dovranno inoltre leggere un'opera a scelta da ciascuno dei seguenti gruppi:
A. 'Condition of England' Novel
Charles Dickens, Hard Times
Elizabeth Gaskell, North and South
B. Women's Voices
Jane Austen, Sense and Sensibility
Charlotte Bronte, Jane Eyre
Thomas Hardy, Tess of the D'Urbervilles
C. Children's Literature
E. Nesbit, The Railway Children
Frances Hodgson Burnett, The Secret Garden
Rudyard Kipling, The Jungle Book

Programma d'esame per studenti non frequentanti
Ai non frequentanti si richiede di contattare tempestivamente la docente via email (utilizzando l'indirizzo email studenti.unimi.it) per concordare testi aggiuntivi e letture integrative. Inoltre va sempre fatto riferimento al sito Ariel e ai materiali e aggiornamenti in esso contenuti.

Avvertenza
La versione definitiva del programma e materiali aggiuntivi saranno reperibili alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it). Tutti gli studenti sono tenuti a consultarla con regolarità, e prima di presentarsi all'esame.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

26/07/2018
Prerequisiti e modalità di esame
Orale. La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti in programma, volto ad accertare l'acquisizione dei contenuti specifici riguardanti la storia della letteratura inglese del Settecento e Ottocento. La capacità di leggere in inglese e tradurre i testi in programma è requisito fondamentale per il superamento dell'esame. Si verificheranno inoltre la corretta contestualizzazione di autori e opere e la lettura critica dei testi letterari proposti. È necessario che gli studenti portino all'esame i testi primari su cui hanno lavorato.
N.B. Si ricorda che per sostenere l'esame di letteratura inglese del secondo anno è necessario avere sostenuto e verbalizzato gli esami di lingua e di letteratura inglese del primo anno ("propedeuticità").
Periodo
Primo semestre
B
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Vita e narrazione degli oggetti letterari (60 ore, 9 cfu)

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): Questioni di teoria letteraria
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): Augustan to Early Romantic literature.
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): From Romanticism to Victorian Literature

Il corso è rivolto agli studenti del Corso di laurea in Lingue e letterature straniere i cui cognomi siano ricompresi tra le lettere L e Z. Il corso prevede l'acquisizione obbligatoria di 9 cfu, e quindi gli studenti si atterranno al programma completo. Il programma del corso è valido fino a al febbraio 2020 compreso.

Presentazione del corso
Il corso si propone di leggere alcuni testi fondamentali del Sette-Ottocento attraverso la chiave di lettura della "Thing Theory" come formulata da Bill Brown a partire dalla filosofia di Heidegger. Alcuni testi canonici del periodo in esame, che spazia dalla Restaurazione all'età romantica e vittoriana, verranno dunque esaminati sotto il profilo della teoria delle cose, cercando di mostrare come gli oggetti partecipano in modo importante al processo di significazione dell'opera letteraria sia in prosa sia in versi.

Prerequisiti
Per sostenere l'esame è necessario aver sostenuto gli esami di lingua e di letteratura inglese del primo anno. Tale requisito non è tuttavia richiesto per frequentare il corso.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: alcuni testi fondamentali del canone letterario inglese nel loro contesto storico sociale e storico letterario.
Competenze: analisi testuale e close reading attraverso le categorie della Thing Theory.

Indicazioni bibliografiche
Gran parte dei saggi critico-teorici e dei testi si possono reperire online gratuitamente. In particolare si fa riferimento al sito Literature Online raggiungibile attraverso la biblioteca digitale dell'Ateneo www.sba.unimi.it/BibliotecaDigitale/46.html
Ai non frequentanti si raccomanda la lettura dei romanzi nelle edizioni Norton Critical Editions, mentre i frequentanti possono fare riferimento a qualsiasi edizione, anche digitale (vedi però indicazioni per l'esame).

Programma d'esame per studenti frequentanti

Unità didattica A
Paul Poplawski, English Literature in Context, OUP, 2nd edition. Le parti relative al programma di quest'anno.
Fludernik, Monika. Narratology. From Encyclopedia of the Novel. (Literature Online)

Unità didattica B
- Horace Walpole, The Castle of Otranto, qualsiasi edizione.
- Alexander Pope, The Rape of the Lock (Si consiglia l'edizione BUR intitolata Il riccio rapito)
- William Blake, "The Lamb", "The Tyger", "the Chimney Sweeper", "The Little Black Boy"
- Coleridge, "Kubla Khan"
- Wordsworth, "Strange Fits of Passion have I Known", "She Dwelt among Untrodden Ways", Three Years she Grew", "I Travelled among Unknown Men", "Lucy Grey", "A slumber did my spirit seal" .

Unità didattica C
- John Keats, "Isabella", "Ode on a Grecian Urn".
- Mary Shelley, Frankenstein. Norton Critical Edition obbligatoria per non frequentanti, o Penguin o OUP critical edition.
- Shelley, "Ozymandias", "On a Faded Violet", "England in 1819", "Song to the Men of England"
- Robert Browning, "My Last Duchess"
- Christina Rossetti, "Goblin Market"
- Alfred Tennyson, "The Lady of Shallott"
- Charles Dickens, Bleak House; (Norton Critical Edition obbligatoria per non frequentanti, o Penguin o OUP critical edition).

Tutti gli studenti dovranno inoltre leggere autonomamente un'opera a scelta per ciascuno dei tre seguenti gruppi:

1. 'Condition of England' Novel
· Charles Dickens, Hard Times
· Elizabeth Gaskell, North and South

2. Women's Voices
· Jane Austen, Sense and Sensibility
· Charlotte Brontë, Jane Eyre
· Thomas Hardy, Tess of the D'Urbervilles

3. Children's Literature
· Edith Nesbit, The Railway Children
· Frances Hodgson Burnett, The Secret Garden
· Rudyard Kipling, The Jungle Book

Programma d'esame per studenti non frequentanti.
Oltre ai testi in programma gli studenti non frequentanti dovranno studiare anche i seguenti testi (tutti reperibili nella biblioteca digitale dell'Ateneo www.sba.unimi.it/BibliotecaDigitale/46.html):

Unità didattica A
John Plotz. "Can the Sofa Speak? A Look at Thing Theory." Criticism 47, no. 1 (2005): 109-118.
Sattaur, Jennifer. "Thinking Objectively: An Overview of 'Thing Theory' In Victorian Studies." Victorian Literature and Culture 40, no. 1 (2012): 347-57.
Abbott, H. Porter: "Story, plot, and narration" See Herman, David (ed.), The Cambridge Companion to Narrative Cambridge; New York: Cambridge University Press 2007 (2007)

Unità didattica B
- The Rape of the Lock from KnowledgeNotes™ Student Guides Shute, Sarah (Gen. Ed.).
- Psomiades, Kathy Alexis, "The Lady of Shalott"" and the Critical Fortunes of Victorian Poetry in Bristow, Joseph (ed.), The Cambridge Companion to Victorian Poetry Cambridge; New York: Cambridge University Press 2005.

Unità didattica C
- Alessandro Vescovi, "Romantic Irony as Epistemological Device in Bleak House" https://www.academia.edu/1627219/Romantic_Irony_as_an_Epistemological_D…

Avvertenza
La versione definitiva del programma sarà reperibile alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it). Tutti gli studenti sono tenuti a consultarla prima di presentarsi all'esame.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

31/07/2018
Prerequisiti e modalità di esame
La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti in programma, volto ad accertare l'acquisizione dei contenuti specifici e delle competenze di lettura e interpretazione dei testi letterari proposti. La capacità di leggere in inglese e tradurre i testi in programma è requisito fondamentale per il superamento dell'esame. È necessario che gli studenti abbiano con sé i testi al momento dell'esame. Ai non frequentanti si consiglia, se possibile, di recarsi almeno una volta al ricevimento del docente.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
II semestre, martedì dalle 10.30 alle 16.30;l giovedì dalle 11.30 alle 14.00, previo appuntamento email
Piazza S. Alessandro, 1, Dip. Lingue e Letterature Straniere, Sezione di Anglistica, sottotetto, ufficio della docente
Ricevimento:
Mercoledì 18/9 ore 12.30 poi Giovedì ore 9,00
Piazza S. Alessandro. Sezione di Anglistica, sottotetto