Letteratura russa 3

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/21
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone da un lato di completare la presentazione della storia letteraria e culturale della Russia portata avanti nei due corsi precedenti, dall'altro di affrontare con adeguati strumenti critici un genere chiave della letteratura russa del primo periodo sovietico, nei suoi legami tanto con la cultura precedente, quanto con la più stretta attualità

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/21 - SLAVISTICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/21 - SLAVISTICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/21 - SLAVISTICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso : "Quadrati, parallelepipedi, cubi": il motivo della casa nella letteratura russa della prima metà del Novecento (60 ore, 9 cfu)

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu):
Dalla "casa col mezzanino" ai "cubi" pietroburghesi: il motivo della casa nella letteratura russa dal 1900 al 1917 (Laura Rossi)
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu):
Caverne, favi, tendine rosa: il motivo della casa tra utopia e distopia dal 1917 alla prima metà degli anni '20. (Laura Rossi)
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu):
Grandi cantieri e 'appartamenti poco simpatici': il motivo della casa nella letteratura sovietica dalla seconda metà degli anni '20 alla fine degli anni'50. (Laura Rossi)

Il corso è rivolto agli studenti del corso di laurea in lingue e letterature straniere che hanno già seguito i corsi di Lingua russa 2 e Letteratura russa 2.
Il corso prevede l'acquisizione obbligatoria di 9 cfu, e quindi gli studenti si atterranno al programma completo.
Il programma del corso è valido almeno fino a luglio 2020 (rivolgersi al docente per precisazioni) per gli studenti che hanno frequentato il corso o concordato il programma da non frequentanti entro l'anno accademico di svolgimento. Il programma non può più essere scelto dai non frequentanti dopo l'inizio del nuovo anno accademico.

Presentazione del corso
Le case, intese tanto come strutture architettoniche che come 'interni' abitati, sono fra i luoghi in cui più vivamente si avvertono le contraddizioni delle epoche di transizione, nel nostro caso tra lo splendido tramonto dell'epoca zarista, la guerra mondiale, le rivoluzioni del 1917 e la guerra civile e infine il nuovo ordine sovietico. Analizzando una breve scelta di liriche di poeti simbolisti, acmeisti, futuristi, e la prosa di autori modernisti, realisti, d'avanguardia, il corso si sforzerà di esplorare alcune di esse, senza dimenticare la dimensione metafisica che talora si intravede in controluce.

Prerequisiti
Per sostenere l'esame è necessario aver superato sia l'esame di Letteratura russa 2 che quello di Lingua russa 2

Risultati di apprendimento
Conoscenze: storia letteraria e culturale della Russia dalla fine del XIX alla prima metà del XX secolo; opere letterarie più significative della fase storica in traduzione italiana e in parte in lingua originale; elementi di metrica e di analisi del testo poetico e in prosa.
Competenze: saper collocare nel tempo e nel contesto culturale un autore o opera letteraria, leggere in lingua originale, tradurre e interpretare con gli strumenti adeguati testi letterari (poesia e prosa) presentati a lezione, applicare gli strumenti critici alle opere letterarie scelte individualmente e lette in traduzione.

Indicazioni bibliografiche

Programma d'esame per studenti frequentanti
- Guido Carpi, Storia della letteratura russa. II. Dalla rivoluzione d'Ottobre a oggi, Roma, Carocci, 2016, pp. 1-229.
- In alternativa (o aggiunta) Capitoli scelti de: Storia della civiltà letteraria russa, Torino, UTET, vol. II: Parte Sesta e Settima, e: Storia della Letteratura Russa, Il Novecento, vol I-III, Torino, Einaudi reperibili alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it)
- 1) V. Šklovskij, L'arte come procedimento (1917), (o altro saggio da) I formalisti russi. Teoria della letteratura e metodo critico, a cura di Tzvetan Todorov, Torino, Einaudi; 2) M. Bachtin, Le forme del tempo e del cronotopo nel romanzo (1937-1938), in Estetica e romanzo, Torino, Einaudi, 231-1405 (soprattutto 231-238, 372-405).
- Almeno quattro (tre, se è compreso un romanzo lungo) dei seguenti testi letterari: A. Cechov, Racconti o Il giardino dei ciliegi; F. Sologùb, Il demone meschino; M. Gor'kij, La madre o Infanzia; A. Belyj, Pietroburgo; E. Zamjàtin, Noi; I. Bàbel', L'armata a cavallo; M. Zoščenko, Novelle moscovite; A. Platonov, Čevengur; V. Nabokov, Il dono; M. Bulgakov, La guardia bianca, o Diavoleide, o Le uova fatali, o Cuore di Cane, o Il Maestro e Margherita; I. Bunin, Viali oscuri; B. Pasternàk, Il dottor Živàgo.
Durante e alla fine del corso sarà data la bibliografia di riferimento anche per eventuali approfondimenti facoltativi.

Unità didattica A
- Antologia di testi letterari in russo scaricabili durante il corso dalla piattaforma Ariel.
- Gli appunti delle lezioni, eventuali letture critiche e le slide a cura della docente, reperibili sulla piattaforma Ariel.
-
Unità didattica B
- Antologia di testi letterari in russo scaricabili durante il corso dalla piattaforma Ariel.
- Gli appunti delle lezioni, eventuali letture critiche e le slide a cura della docente, reperibili sulla piattaforma Ariel.
-
Unità didattica C
- Antologia di testi letterari in russo scaricabili durante il corso dalla piattaforma Ariel.
- Gli appunti delle lezioni, eventuali letture critiche e le slide a cura della docente, reperibili sulla piattaforma Ariel.

Programma d'esame per studenti non frequentanti
Si considerano non frequentanti gli studenti che abbiano seguito meno di 2/3 delle lezioni.
- Guido Carpi, Storia della letteratura russa. II. Dalla rivoluzione d'Ottobre a oggi, Roma, Carocci ed., 2016, pp. 1-229.
- In alternativa (o aggiunta) Capitoli scelti de: Storia della civiltà letteraria russa, Torino, UTET, vol. II: Parte Sesta e Settima, e: Storia della Letteratura Russa, Il Novecento, vol I-III, Torino, Einaudi reperibili alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it)
- 1) V. Šklovskij, L'arte come procedimento (1917), (o altro saggio da) I formalisti russi. Teoria della letteratura e metodo critico, a cura di Tzvetan Todorov, Torino, Einaudi; 2) M. Bachtin, Le forme del tempo e del cronotopo nel romanzo (1937-1938), in Estetica e romanzo, Torino, Einaudi, 231-1405 (soprattutto 231-238, 372-405).
- Almeno quattro (tre, se è compreso un romanzo lungo) dei seguenti testi letterari: A. Cechov, Racconti o Il giardino dei ciliegi; F. Sologùb, Il demone meschino; M. Gor'kij, La madre o Infanzia; A. Belyj, Pietroburgo; E. Zamjàtin, Noi; I. Bàbel', L'armata a cavallo; M. Zoščenko, Novelle moscovite; A. Platonov, Čevengur; V. Nabokov, Il dono; M. Bulgakov, La guardia bianca, o Diavoleide, o Le uova fatali, o Cuore di Cane, o Il Maestro e Margherita; I. Bunin, Viali oscuri; B. Pasternàk, Il dottor Živàgo.
- Joost van Baak, The House in Russian Literature: A Mythopoetic Exploration, Amsterdam, Netherlands. Rodopi, 2009 scaricabile gratuitamente all'indirizzo https://epdf.tips/queue/the-house-in-russian-literature-a-mythopoetic-e… pp. 11-77, 235-437 (a esclusione dei passi dedicati ad autori di periodi precedenti o successivi all'epoca esaminata nel programma).

Durante e alla fine del corso sarà data la bibliografia di riferimento anche per eventuali approfondimenti facoltativi.

Unità didattica A
- Antologia di testi letterari in russo scaricabili durante il corso dalla piattaforma Ariel.
- Eventuali letture critiche e le slide a cura della docente, reperibili sulla piattaforma Ariel.
Unità didattica B
- Antologia di testi letterari in russo scaricabili durante il corso dalla piattaforma Ariel.
- Eventuali letture critiche e le slide a cura della docente, reperibili sulla piattaforma Ariel.
Unità didattica C
- Antologia di testi letterari in russo scaricabili durante il corso dalla piattaforma Ariel.
- Eventuali letture critiche e le slide a cura della docente, reperibili sulla piattaforma Ariel.

Avvertenza
La versione definitiva del programma sarà reperibile alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it). Tutti gli studenti sono tenuti a consultarla prima di presentarsi all'esame.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

26/07/2018
Prerequisiti e modalità di esame
La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti in programma, volto ad accertare la capacità di combinare la conoscenza dei principali fatti storici e tappe culturali con l'interpretazione critica (in base agli strumenti critici illustrati a lezione e presenti in bibliografia) dei testi proposti durante le lezioni e di quelli letti individualmente.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Da mercoledì 4 settembre 2019: mercoledì, 14-17. Le eventuali variazioni temporanee sono comunicate sulle pagine Ariel della docente.
Dipartimento di Lingue e Letterature straniere, sezione di Slavistica, Piazza S. Alessandro, 1