Letterature scandinave contemporanee

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/15 - LINGUE E LETTERATURE NORDICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/15 - LINGUE E LETTERATURE NORDICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/15 - LINGUE E LETTERATURE NORDICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: La società nella letteratura: fedele rappresentazione, distorsione, rielaborazione? (40 / 60 ore, 6 / 9 cfu)

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): La società/le società contemporanee della Scandinavia e gli "esiti" del welfare state.
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): Il peggiore dei mondi possibili: visioni distopiche dello stato sociale scandinavo.
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): Specchio della realtà o distorsione deteriore? Il giallo nordico come "giallo sociale".

Il corso è rivolto agli studenti del corso di laurea triennale in Lingue e Letterature Straniere (esame d'area di Scandinavistica, 6 cfu) e del corso di laurea magistrale in Lingue e Letterature Europee ed Extraeuropee.
Gli studenti interessati ad acquisire 6 cfu si atterranno al programma delle unità didattiche A e B; gli studenti interessati ad acquisire 9 cfu si atterranno al programma completo.
Il programma del corso è valido fino a settembre 2019.

Presentazione del corso
Il corso si prefigge di offrire una panoramica su alcuni autori e opere rappresentativi delle letterature contemporanee della Scandinavia attraverso il dialogo tra letteratura e società. In un'ottica comparativa tra le voci dai tre paesi, si studierà come la letteratura non si faccia unicamente espressione delle istanze profonde dell'io ma come anche collochi, problematizzandola, l'identità singola nella realtà collettiva e fortemente accelerata della società dei consumi e dei media nella quale viviamo.

Prerequisiti
Data la natura specialistica del corso, si consiglia agli studenti del triennio di seguirlo al III anno o comunque dopo aver sostenuto due annualità di lingue scandinave.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: Tendenze delle letterature scandinave contemporanee
Competenze: Tecniche di analisi del testo letterario applicate alle letterature scandinave contemporanee

Indicazioni bibliografiche
Programma d'esame per studenti frequentanti

Unità didattica A
G. Tamas, Lasermannen (2002, qualsiasi edizione)
E. Loe, Naiv. Super (2002, qualsiasi edizione)
J. Sonnergaard, Radiator trilogien (2006, qualsiasi edizione)
Z. Bauman, Sono forse il custode di mio fratello?, in "La società individualizzata. Come cambia la nostra esperienza", Bologna, Il Mulino, 2002. I ed. Cambridge 2001.
U. Lundgren e K. Petersen, La socialdemocrazia nordica e quella europea dinanzi al futuro; G. Sørensen, Stato-nazione, welfare e populismo in Danimarca e in Italia, in P. Borioni ( a cura di), "Welfare scandinavo, welfare italiano. Il modello sociale europeo", Roma, Carocci, 2005.
M. W. Childs, Sweden: the middle way, New Haven, Yale University press, 1936.
T. P. Boye e S. E. Olsson Hort, Scandinavia between utopia and anarchy, in T. P. Boye e S. E. Olsson Hort, "Scandinavia in new Europe", Oslo, Scandinavian University press, 1992.
A. C. Kiel, Continuity and change. Aspects of contemporary Norway, Oslo, Scandinavian University press, 1993.

Unità didattica B
H. Stangerup, Manden der ville være skyldig (1973, qualsiasi edizione)
G. Brantenberg, Egalias døtre (1977, qualsiasi edizione)
L. Andersson, Duck city, (2007, qualsiasi edizione) oppure K. Boye, Kallocain, (1940, qualsiasi edizione)
F. Muzzioli, Scritture della catastrofe, Roma, Meltemi, 2007.
R. Cafuri, L'arte tra distopie e utopie, Dada, 2012 (www.dadarivista.com)
S. Ljungquist, Den litterära utopin och dystopin i Sverige 1734-1940, Hedemora, Gidlund, 2001.

Unità didattica C
J. Adler-Olsen, Fasandræberne, (2008, qualsiasi edizione)
S. Larsson, Män som hatar kvinnor, (2005, qualsiasi edizione)
J. Nesbø, Sønnen (2014, qualsiasi edizione)
K. Bergman, Swedish crime fiction, Milano/Udine, Mimesis, 2014.
E. Tornborg, Speglingar av verkligheten? Den svenska deckaren och bilden av samhället, HumaNetten 2010:25.
P. Zanuttini, Nesbø. Il delitto non paga. Ma io ho venduto nove milioni di libri, ne "Il venerdì di Repubblica", 27/05/2011.
F. Pasini, Non è un processo indolore, in Leggendaria 2011: 87.

Programma d'esame per studenti non frequentanti

Unità didattica A
Aggiungere G. Chiesa Isnardi, I Paesi scandinavi sullo scenario europeo e mondiale, in "Storia e cultura della Scandinavia. Uomini e mondi del Nord", Milano, Bompiani, 2015, pp. 1199-1345.
Unità didattica B
Aggiungere A. Ferrari, La chiave di lettura della "narrazione a dominante distopica", in "Il giallo svedese contemporaneo come 'narrazione a dominante distopica'. Åsa Larsson, Liza Marklund e Stieg Larsson", 2013, (tesi di dottorato), pp. 38-45.
Unità didattica C
Aggiungere A. Ferrari, Il giallo scandinavo come giallo sociale. Dalle origini ottocentesche ad oggi, Milano, ACME, 2012:1.

Avvertenza
La versione definitiva del programma sarà reperibile alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it). Tutti gli studenti sono tenuti a consultarla prima di presentarsi all'esame.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

25/09/2018
Prerequisiti e modalità di esame
La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti in programma, volto ad accertare la conoscenza dei contenuti e l'acquisizione delle competenze previste.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento da concordare via mail
Sezione di Germanistica e Scandinavistica