Storia della radio e della televisione

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
M-STO/04 - STORIA CONTEMPORANEA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
M-STO/04 - STORIA CONTEMPORANEA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
M-STO/04 - STORIA CONTEMPORANEA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Il sistema radio-televisivo nella società contemporanea 60 ore 9 cfu
The radio-television system in modern society

Presentazione del corso
Il corso sarà dedicato all'analisi della nascita e dell'evoluzione del sistema comunicazione radio-televisivo, visto in stretta connessione con le trasformazioni economiche, sociali e culturali dell'età contemporanea. Le lezioni copriranno un arco cronologico che va dalla fine del XIX secolo agli anni Novanta del XX secolo. Il caso italiano sarà analizzato attraverso un costante parallelismo con il contesto europea. Saranno proposti alcuni approfondimenti metodologici (es. cosa significa studiare i media come sistema) o tematici.

Prerequisiti
Conoscenza della storia contemporanea

Risultati di apprendimento
Conoscenze: gli studenti acquisiranno le conoscenze necessarie ad analizzare l'interazione fra lo sviluppo del sistema radio-televisivo e le trasformazioni socio-culturali della società contemporanea, nei diversi contesti nazionali e sullo scenario globale.
Competenze: gli studenti potranno acquisire le competenze indispensabili per decodificare il linguaggio radiofonico e televisivo e per collocare la storia dei singoli medium all'interno di quella più generale del sistema dei media.

PROGRAMMA D'ESAME PER FREQUENTANTI

Gli studenti frequentanti dovranno conoscere adeguatamente gli argomenti trattati durante le lezioni
corso e studiare:

PER 6 CFU
1) Irene Piazzoni, Storia delle televisioni in Italia. Dagli esordi alle web tv, Roma, Carocci, 2014
2) Raffaello A. Doro, L'Italia dalle radio libere ai network nazionali (1970-1990), Roma, Viella, 2017
3) Bruno Bonomo, "Rivoluzione in famiglia"? Televisione e vita domestica nell'Italia del boom, in "Contemporanea. Rivista di storia dell'800 e del '900", n. 1, 2015, ISSN 1127-3070, pp. 3-31 (la rivista è disponibile anche nella biblioteca digitale unimi).

PER 9 CFU
1) Irene Piazzoni, Storia delle televisioni in Italia. Dagli esordi alle web tv, Roma, Carocci, 2014
2) Raffaello A. Doro, L'Italia dalle radio libere ai network nazionali (1970-1990), Roma, Viella, 2017
3) Bruno Bonomo, "Rivoluzione in famiglia"? Televisione e vita domestica nell'Italia del boom, in "Contemporanea. Rivista di storia dell'800 e del '900", n. 1, 2015, ISSN 1127-3070, pp. 3-31 (la rivista è disponibile anche nella biblioteca digitale unimi)
4) Giulia Guazzaloca, Una e divisibile. La RAI e i partiti negli anni del monopolio pubblico, Firenze, Le Monnier, 2011

PROGRAMMA D'ESAME PER NON FREQUENTANTI

PER 6 CFU

1) Franco Monteleone, Storia della radio e della televisione. Un secolo di costume, società, politica, Venezia, Marsilio, 2005 (da pag. 1 a pag. 268)
2) Irene Piazzoni, Storia delle televisioni in Italia. Dagli esordi alle web tv, Roma, Carocci, 2014
3) Bruno Bonomo, "Rivoluzione in famiglia"? Televisione e vita domestica nell'Italia del boom, in "Contemporanea. Rivista di storia dell'800 e del '900", n. 1, 2015, ISSN 1127-3070, pp. 3-31 (la rivista è disponibile anche nella biblioteca digitale unimi)
4) Giulia Guazzaloca, Una e divisibile. La RAI e i partiti negli anni del monopolio pubblico, Firenze, Le Monnier, 2011

PER 9 CFU

1) Franco Monteleone, Storia della radio e della televisione. Un secolo di costume, società, politica, Venezia, Marsilio, 2005 (da pag. 1 a pag. 268)
2) Irene Piazzoni, Storia delle televisioni in Italia. Dagli esordi alle web tv, Roma, Carocci, 2014
3) Raffaello A. Doro, L'Italia dalle radio libere ai network nazionali (1970-1990), Roma, Viella, 2017
4) Bruno Bonomo, "Rivoluzione in famiglia"? Televisione e vita domestica nell'Italia del boom, in "Contemporanea. Rivista di storia dell'800 e del '900", n. 1, 2015, ISSN 1127-3070, pp. 3-31 (la rivista è disponibile anche nella biblioteca digitale unimi)
5) Giulia Guazzaloca, Una e divisibile. La RAI e i partiti negli anni del monopolio pubblico, Firenze, Le Monnier, 2011

Avvertenze
Il corso si tiene nel II semestre e il nuovo programma entra in vigore con l'appello estivo (giugno-luglio 2019); da questo momento NON SARA' PIU' POSSIBILE PORTARE IL PROGRAMMA 2017-2018
Gli studenti Erasmus incoming avranno la possibilità, se lo richiedono, di sostenere l'esame in lingua inglese, secondo un programma che dovrà essere concordato con il docente
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

12/09/2018
Prerequisiti e modalità di esame
Scritta: la prova d'esame sarà costituita da domande a risposta aperta e domande a risposta chiusa; si svolgerà in aula informatica e gli studenti dovranno essere in possesso della loro mail unimi e della relativa password. La prova sarà volta ad accertare il grado di preparazione degli studenti su tutto il programma.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Mercoledì ore 10.30-13.30 IL 18/9 ore 8.30-10.30 causa lectio magistralis prof. Capra PER RICHIEDERE LA TESI DI LAUREA LEGGERE ATTENTAMENTE LE LINEE GUIDA DISPONIBILI SU ARIEL E VENIRE A RICEVIMENTO
Dipartimento di Studi Storici via Festa del Perdono 7 settore A stanza A 8