Storia moderna

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
9
Crediti
60
Ore totali
SSD
M-STO/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento mira a far sì che gli studenti acquisiscano:
- le nozioni e i concetti fondamentali della materia;
- il lessico e la capacità espositiva che consenta loro di comunicare quanto acquisito con interlocutori specialisti e non specialisti.
Edizione unica
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Società, famiglia e cultura in età moderna
Society, Family and Culture in the Modern Age

Unità didattica A: (20 ore; 3 cfu): La società in età moderna (fra storia, cultura e arte)
Unità didattica B: (20 ore; 3 cfu): Società e famiglia in età moderna (fra storia, cultura e arte)
Unità didattica C (20 ore; 3 cfu): Società, famiglia e cultura in età moderna (fra storia e arte)

Il corso è rivolto agli Studenti dei Corsi di laurea in Scienze dei Beni culturali, Storia e critica dell'Arte; Scienze della Musica e dello Spettacolo. Per gli anni di immatricolazione e il numero di CFU si veda il sito della Facoltà di Studi umanistici.

Presentazione del corso
Durante le lezioni saranno sviluppati temi relativi al rapporto fra ceti sociali e cultura in età moderna, fondamentali per la formazione dell'operatore del settore dei Beni culturali.
Gli argomenti saranno affrontati sotto il profilo teorico e pratico. Pertanto, lo studente che frequenterà le lezioni con regolarità e impegno al termine del corso avrà acquisito anche competenze pratiche spendibili nel mondo del lavoro.
Trattandosi di lezioni professionalizzanti, gli studenti frequentanti dovranno seguire l'intero corso (vale a dire tutte e tre le unità didattiche nelle quali è articolato il corso) sia che il piano di studi preveda il conseguimento di 9 CFU in Storia moderna, sia 6 CFU.

Prerequisiti
La padronanza della lingua italiana parlata e scritta.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: La sicura conoscenza della Storia moderna sulla base dei materiali a programma.

Competenze: La capacità di dimostrare di avere acquisito una sicura conoscenza della Storia moderna sulla base dei materiali a programma.

Indicazioni bibliografiche

Unità didattica A
Programma d'esame per studenti frequentanti
Per il superamento dell'esame è richiesta la sicura conoscenza dei seguenti materiali:
1) C. Capra, Storia moderna (1492-1848), Le Monnier (Mondadori Education), Firenze 2016,
ad eccezione
- della parte intitolata "BOX" posta alla fine di ciascun capitolo;
- dei paragrafi intitolati "Le conoscenze geografiche alla fine del Medioevo: l'Africa nera" e "Le civiltà precolombiane in America", che fanno parte del capitolo intitolato "I nuovi orizzonti geografici";
- dei paragrafi intitolati "La Cina sotto le dinastie Ming e Manciù", "Il Giappone nell'«era Tokugawa»", "L'impero moghul in India", "La Persia e l'Impero ottomano", che fanno parte del capitolo intitolato "Imperi e civiltà nell'Asia tra XVI e XVIII secolo";
2) Gli appunti del corso

Unità didattica B
Programma d'esame per studenti frequentanti
Per il superamento dell'esame è richiesta la sicura conoscenza dei seguenti materiali:
1) C. Capra, Storia moderna (1492-1848), Le Monnier (Mondadori Education), Firenze 2016,
ad eccezione
- della parte intitolata "BOX" posta alla fine di ciascun capitolo;
- dei paragrafi intitolati "Le conoscenze geografiche alla fine del Medioevo: l'Africa nera" e "Le civiltà precolombiane in America", che fanno parte del capitolo intitolato "I nuovi orizzonti geografici";
- dei paragrafi intitolati "La Cina sotto le dinastie Ming e Manciù", "Il Giappone nell'«era Tokugawa»", "L'impero moghul in India", "La Persia e l'Impero ottomano", che fanno parte del capitolo intitolato "Imperi e civiltà nell'Asia tra XVI e XVIII secolo";
2) Gli appunti del corso

Unità didattica C
Programma d'esame per studenti frequentanti
Per il superamento dell'esame è richiesta la sicura conoscenza dei seguenti materiali:
1) C. Capra, Storia moderna (1492-1848), Le Monnier (Mondadori Education), Firenze 2016,
ad eccezione
- della parte intitolata "BOX" posta alla fine di ciascun capitolo;
- dei paragrafi intitolati "Le conoscenze geografiche alla fine del Medioevo: l'Africa nera" e "Le civiltà precolombiane in America", che fanno parte del capitolo intitolato "I nuovi orizzonti geografici";
- dei paragrafi intitolati "La Cina sotto le dinastie Ming e Manciù", "Il Giappone nell'«era Tokugawa»", "L'impero moghul in India", "La Persia e l'Impero ottomano", che fanno parte del capitolo intitolato "Imperi e civiltà nell'Asia tra XVI e XVIII secolo";
2) Gli appunti del corso

Unità didattica A
Programma d'esame per studenti non frequentanti
Per il superamento dell'esame è richiesta la sicura conoscenza dei seguenti materiali:
1) C. Capra, Storia moderna (1492-1848), Le Monnier (Mondadori Education), Firenze 2016,
ad eccezione
- della parte intitolata "BOX" posta alla fine di ciascun capitolo;
- dei paragrafi intitolati "Le conoscenze geografiche alla fine del Medioevo: l'Africa nera" e "Le civiltà precolombiane in America", che fanno parte del capitolo intitolato "I nuovi orizzonti geografici";
- dei paragrafi intitolati "La Cina sotto le dinastie Ming e Manciù", "Il Giappone nell'«era Tokugawa»", "L'impero moghul in India", "La Persia e l'Impero ottomano", che fanno parte del capitolo intitolato "Imperi e civiltà nell'Asia tra XVI e XVIII secolo".

Unità didattica B
Programma d'esame per studenti non frequentanti
Per il superamento dell'esame è richiesta la sicura conoscenza dei seguenti materiali:
1) C. Capra, Storia moderna (1492-1848), Le Monnier (Mondadori Education), Firenze 2016,
ad eccezione
- della parte intitolata "BOX" posta alla fine di ciascun capitolo;
- dei paragrafi intitolati "Le conoscenze geografiche alla fine del Medioevo: l'Africa nera" e "Le civiltà precolombiane in America", che fanno parte del capitolo intitolato "I nuovi orizzonti geografici";
- dei paragrafi intitolati "La Cina sotto le dinastie Ming e Manciù", "Il Giappone nell'«era Tokugawa»", "L'impero moghul in India", "La Persia e l'Impero ottomano", che fanno parte del capitolo intitolato "Imperi e civiltà nell'Asia tra XVI e XVIII secolo";
2) G. P. Romagnani, La società di antico regime (XVI-XVIII secolo). Temi e problemi storiografici, Carocci, Roma 2014.

Unità didattica C
Programma d'esame per studenti non frequentanti
Per il superamento dell'esame è richiesta la sicura conoscenza dei seguenti materiali:
1) C. Capra, Storia moderna (1492-1848), Le Monnier (Mondadori Education), Firenze 2016,
ad eccezione
- della parte intitolata "BOX" posta alla fine di ciascun capitolo;
- dei paragrafi intitolati "Le conoscenze geografiche alla fine del Medioevo: l'Africa nera" e "Le civiltà precolombiane in America", che fanno parte del capitolo intitolato "I nuovi orizzonti geografici";
- dei paragrafi intitolati "La Cina sotto le dinastie Ming e Manciù", "Il Giappone nell'«era Tokugawa»", "L'impero moghul in India", "La Persia e l'Impero ottomano", che fanno parte del capitolo intitolato "Imperi e civiltà nell'Asia tra XVI e XVIII secolo";
2) G. P. Romagnani, La società di antico regime (XVI-XVIII secolo). Temi e problemi storiografici, Carocci, Roma 2014;
3) D. Lombardi, Storia del matrimonio dal Medioevo a oggi, il Mulino, Bologna 2008.

Per acquisire 6 CFU lo studente non frequentante dovrà preparare il programma relativo alle unità didattiche A e B; per acquisire 9 CFU lo studente non frequentante dovrà preparare il programma previsto per le tre unità didattiche.

Avvertenze
1) Il presente programma è valido dal primo appello successivo alla chiusura del corso all'appello di gennaio-febbraio 2020.
2) Gli studenti internazionali o Erasmus incoming dovranno preparare il programma d'esame sopra indicato (quello per studenti frequentanti se frequenteranno il corso, quello per studenti non frequentanti se non frequenteranno il corso).
3) Lo studente portatore di disabilità e/o con DSA che abbia comprovata esigenza di sostenere l'esame secondo modalità diverse da quelle previste, per definire tali modalità deve contattare la docente tramite email, mettendo in copia conoscenza il Servizio Disabili e DSA. Una volta definite le modalità, si consiglia di comunicare alla docente tramite email (mettendo in copia conoscenza il Servizio Disabili e DSA) la data dell'appello al quale lo studente intende presentarsi per sostenere l'esame con almeno un mese di anticipo, in modo da poter organizzare l'esame al meglio.
4) Prima di contattare la docente (via posta elettronica o al ricevimento studenti), lo studente è tenuto a leggere con attenzione il presente programma e quanto pubblicato nella pagina Ariel (piattaforma dedicata alla didattica online dell'Università degli Studi di Milano) dedicata al corso, sezione "Contenuti". Non saranno infatti fornite informazioni già presenti nel presente programma e/o pubblicate nella pagina Ariel dedicata al corso né tramite posta elettronica e neppure al ricevimento studenti.
5) Qualora lo studente contattasse la docente via posta elettronica, dovrà inviare la email (comprensiva di firma e di numero di matricola) dall'indirizzo di posta elettronica assegnato dall'Università degli Studi di Milano.
6) Eventuali avvisi e comunicazioni saranno pubblicati nella pagina dedicata al corso presente nella piattaforma Ariel. Gli studenti sono pertanto invitati a consultare con regolarità tale pagina e la posta elettronica (indirizzo assegnato dall'Università degli Studi di Milano).

23/07/2018
Prerequisiti e modalità di esame
Esame scritto, in lingua italiana, volto ad accertare la sicura conoscenza dei materiali a programma.
Per sostenere l'esame lo studente dovrà:
a) essere iscritto all'esame tramite il servizio SIFA;
b) essere presente all'appello.
L'esame si terrà in aula informatica, al computer.
Lo studente dovrà presentarsi all'esame munito di:
1) documento di riconoscimento valido all'interno dei confini della Repubblica italiana;
2) tesserino universitario;
3) indirizzo di posta elettronica assegnato dall'Ateneo e relativa password, vale a dire le stesse credenziali utilizzate per il sistema SIFA, unimia, portale Ariel.
Senza tali documenti e credenziali lo studente non potrà svolgere la prova.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Collegarsi ad ARIEL, pagina dedicata al corso,sez."Contenuti" PRIMA DI CONTATTARE GIOVANNA TONELLI (VIA EMAIL O RICEVIMENTO), GLI STUDENTI SONO PREGATI di collegarsi ad ARIEL e di leggere con attenzione le informazioni pubblicate nella sezione "Contenuti"
Collegarsi ad ARIEL, alla pagina dedicata al corso, sez. "Contenuti"