Fisica e statistica

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
6
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
FIS/07 ING-INF/07 MED/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Acquisizione delle conoscenze fisiche necessarie per la comprensione e l'interpretazione dei fenomeni fisici e biologici e biofisici correlati principalmente alla fisica acustica.
- Acquisizione delle conoscenze di statistica per la comprensione di fenomeni fisici e biologici.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Fisica applicata
FIS/07 - FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA) - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Misure elettriche ed elettroniche
ING-INF/07 - MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Gallo Salvatore

Statistica medica
MED/01 - STATISTICA MEDICA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore
Docente: Volpe Federico

Prerequisiti e modalità di esame
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Scritto con domande aperte e a scelta multipla.
Fisica applicata
Programma
Programma del modulo:
Introduzione.
- Ruolo della misura in Fisica.
- Sistema internazionale di unità di misura.
- Grandezze fondamentale e derivate, grandezze scalari e vettoriali.
- Richiami sui vettori: somma, scomposizione, prodotto scalare e vettoriale.
- Cinetica: grandezze, moto rettilineo uniforme e uniformante accelerato, esempi ed esercizi.
- Dinamica: principi, forza gravitazionale, lavoro di una forza, energia e conservazione-Energia cinetica, forze conservative, energia potenziale, conservazione della energia meccanica.
- Moto circolare uniforme, moto curvilineo non uniforme, moto armonico.
- Statica corpo rigido, momento di una forza e coppie di forze, stabilità ed equilibrio, le leve 1,2,3 tipo.
- Fenomeni ondulatori. Forze elastiche, moti oscillatori, oscillazioni smorzate e risonanza.
- Onde longitudinali e trasversali, equazione onda. Teorema di Fourier. Interferenza e onde stazionarie.
- Onde sonore, intensità sonora, risposta del sistema uditivo, livello di sensazione sonora.
- Sovrapposizione onde acustiche, onde armoniche successive.
- Effetto Doppler e percezione del suono.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
lezione frontale ai fini della acquisizione delle conoscenze e della capacità di applicare tale conoscenze attraverso lo svolgimento di esercizi.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Viene fornito materiale didattico.
Statistica medica
Programma
Programma del modulo:
1. Il linguaggio statistico
- che cosa fa lo statistico medico
- la raccolta dei dati
- le scale di misura delle informazioni raccolte
- come sintetizzare e descrivere i dati
- interpretazione critica dei dati
- immagini e numeri come strumento di descrizione
- una cosa alla volta o più cose insieme: descrivere singoli aspetti o descrivere relazioni.
2. L'incertezza
- come trattare l'incertezza
- come farne strumento di conoscenza
- conoscere le probabilità e quantificare i rischi
- errori di misura e loro distribuzione.
- un esempio di sicure incertezze: lo screening di popolazione
3. Come costruire conoscenza
- studi epidemiologici e studi clinici: che cosa sono, come si pianificano, di quali strumenti si avvalgono
- la relazione causale incerta: misurare i rischi e capirne il significato in ambito epidemiologico
4. Conoscere attraverso (e nonostante) il caso
- saper usare le regole del caso
- dalla popolazione al campione, dal campione alla popolazione
- riporre fiducia in ciò che vedo per conoscere ciò che non vedo (l'inferenza)
- l'intervallo di confidenza ovverossia un forse molto preciso.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
lezione frontale interattiva.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
M.G.Valsecchi, C. La Vecchia. Epidemiologia e metodologia clinica. Accademia Nazionale di Medicina , pg 106, Genova 1999,
G.Dunn, B.Everitt. Biostatistica Clinica, una introduzione alla evidence-based medicine. Il pensiero scientifico editore, pg 177, Roma 1999.
P.B.Lantieri, D.Risso, G.Ravera. Statistica medica per le professioni sanitarie. MCGraw-Hill, pg 251, Milano 2004
Misure elettriche ed elettroniche
Programma
Programma del modulo:
1.Metrologia:
misure dirette ed indirette, grandezze fisiche, unità di misura, gli strumenti di misura, caratteristiche e criteri di scelta degli strumenti di misura, sensibilità, precisione e prontezza; Errori sistematici e casuali, intervalli di confidenza; ordini di grandezza e cifre significative.

2.Studio delle incertezze nelle misure fisiche:
propagazione degli errori (somma, differenza, prodotto, quoziente, somma in quadratura). Errori di misura e loro rappresentazione: intervallo di confidenza, cifre significative, consistenza/discrepanza tra misure, verifica di leggi fisiche.

3.Elementi di elettrostatica:
Legge di Coulomb. Campo elettrostatico. Teorema di Gauss e sue applicazioni. Potenziale elettrostatico. Conduttori ed isolanti. Concetto di capacità. Condensatori in serie e in parallelo. Effetto del dielettrico nei condensatori. Energia accumulata in un condensatore. Il movimento delle cariche. Corrente e densità di corrente. Conduttori ohmici. Leggi di Ohm. La potenza associata a un dispositivo in funzione di corrente e tensione. Generatori di tensione ideali. Resistenza interna del generatore. Leggi di Kirchhoff dei circuiti. Risoluzione di un circuito. Resistenze in serie e parallelo.
4.Elementi di magnetostatica:
generalità sul campo magnetico. Forza di Lorentz. Flusso del campo magnetico. Cenno al comportamento magnetico dei materiali: diamagnetismo, paramagnetismo, ferromagnetismo.

5.Strumentazione per le misure elettriche:
Amperometri, Voltometri, Principi di funzionamento base. Tester e multimetro digitale. Principi di funzionamento e applicazioni.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
lezione frontale.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
J. R. Taylor, Introduzione all'analisi degli errori.

D. Halliday, R. Resnick, K. S. Krane, Fisica 2 (alternativamente è possibile utilizzare il testo consigliato per il corso di Fisica Generale o testi a livello universitario).

Dispense del docente
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
Si riceve su appuntamento
Dipartimento di Fisica - Via G. Celoria, 16 - Edificio LITA 5° piano - Sezione di Fisica Medica