Biologia animale

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
7
Crediti massimi
56
Ore totali
SSD
BIO/13
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende fornire agli studenti le conoscenze di base della biologia cellulare animale. Lo studente dovrà apprendere la diversità tra cellula Procariote ed Eucariote e i diversi livelli di organizzazione di tali modelli cellulari. In primo luogo verrà approfondita la struttura cellulare a partire dalla struttura delle membrane biologiche e l'organizzazione interna della cellula eucariote (organelli, sistemi di membrane interne, citoscheletro, giunzioni) e quindi le funzioni cellulari con particolare attenzione al metabolismo ed al flusso dell'informazione genica (il gene e il genoma, la replicazione del DNA, la trascrizione e la traduzione) Lo studente approfondirà inoltre alcuni comportamenti cellulari come la proliferazione (mitosi), il differenziamento, il rinnovamento e la morte cellulare; verrà inoltre analizzata la capacità delle cellule di comunicare con altre cellule analizzando le modalità di segnalazione cellula-cellula, con particolare attenzione alla cellula endocrina, nervosa e muscolare. Verrà analizzata la riproduzione cellulare di tipo sessuato (meiosi) ed i principi generali della fecondazione e dello sviluppo della cellula animale. Lo studente dovrà conoscere i principali concetti di genetica mendeliana e le modalità di trasmissione dei caratteri ereditari con accenni sulle patologie di tipo genetico. Al termine del corso verranno effettuati seminari di approfondimento nell'ambito dei quali saranno analizzate le basi molecolari della cellula tumorale, allo scopo di far comprendere agli studenti la relazione tra la scienza di base e le applicazioni cliniche.
L'obbiettivo del corso è quindi quello di fornire le conoscenze di nozioni di base che permettano di affrontare corsi più specializzanti nella continuazione del corso degli studi (fisiologia, biochimica, patologia, farmacologia, ecc.); infatti, la conoscenza dei principi di biologia cellulare animale rappresenta uno strumento necessario per poter affrontare al meglio un percorso di studi scientifici interdisciplinari.

Struttura insegnamento e programma

Linea AL
Edizione attiva
Responsabile
BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA - CFU: 7
Lezioni: 56 ore
Programma
Introduzione allo studio della biologia- La cellula- - Procarioti ed Eucarioti- Organismi unicellulari e pluricellulari - Basi chimiche della vita - Legami chimici - Componenti inorganici ed organici- Gruppi funzionali nelle molecole biologiche - Macromolecole biologiche - Energia, enzimi e reazioni biologiche - Ruolo degli enzimi come catalizzatori biologici - Struttura e funzione delle membrane biologiche - Permeabilità selettiva - Trasporti attraverso le membrane - Le membrane interne: reticolo endoplasmatico, apparato di Golgi, involucro nucleare, lisosomi, perossisomi- Energia e metabolismo: la glicolisi, la fosforilazione ossidativa e la respirazione cellulare ( il mitocondrio) - Il nucleo: ilDNA, l'organizzazione della cromatina - I cromosomi come portatori dell'informazione genetica-Replicazione del DNA - Enzimi e fattori di replicazione- Telomeri e telomerasi - Riparazione degli errori di replicazione - Trascrizione e maturazione dell'RNA- Regolazione della trascrizione - Struttura e funzioni degli RNA - La sintesi proteica - Traduzione dell'RNA e codice genetico - Regolazione dell'espressione genica - Smistamento delle proteine- Traffico vescicolare: esocitosi ed endocitosi - Il citoscheletro e la motilità cellulare - Microtubuli, microfilamenti e filamenti intermedi - La superficie cellulare e le comunicazioni intercellulari - La matrice extracellulare - Interazioni cellula-cellula - Giunzioni cellulari - Recettori e meccanismi di risposta recettoriale - La cellula muscolare - La cellula nervosa- La cellula endocrina - Il ciclo cellulare e il suo controllo - La mitosi - Il differenziamento cellulare - L'apoptosi (morte cellulare programmata) - La meiosi - Gametogenesi e fecondazione - Elementi di genetica umana - Leggi di Mende l- Nell'ambito del corso verranno proposti alcuni seminari integrativi. Es.: basi molecolari di particolari patologie, quale la patologia tumorale.
Prerequisiti e modalità di esame
Esame Orale con votazione in trentesimi.
Lo studente verrà interrogato sui diversi aspetti della struttura e funzione delle cellule e dovrà mostrare piena conoscenza dei meccanismi di base analizzati durante le lezioni del corso.
Verrà valutata nel complesso la preparazione in tutti gli argomenti trattati durante il corso inclusa la e la capacità di associare tra loro i diversi meccanismi cellulari e le correlazioni esistenti tra i processi e sistemi studiati. La votazione prevede un range di valori minimi (18-23) qualora lo studente mostri una sufficiente preparazione, un range di valori intermedi (24-27) qualora lo studente mostri una buona conoscenza di tutti gli argomenti trattati all'esame e la capacità di creare collegamenti critici tra i vari argomenti, un range di valori alto (28-30) qualora lo studente mostri un'ottima conoscenza di tutti gli argomenti trattati all'esame, ottima capacità di creare collegamenti ed ottime capacità espositive. Allo studente verrà assegnata la lode qualora, dimostrando una preparazione e capacità di esposizione ottima, abbia mostrato anche capacità particolari di approfondimento della materia.
Materiale didattico e bibliografia
- Cooper G.M. e Hausman R.E.
La cellula - Un approccio molecolare - Piccin
- Karp G.
Biologia Cellulare e Molecolare - EdiSES
- Becker W.M.
Il mondo della cellula - Pearson
- Alberts B. et al.
L'essenziale di biologia molecolare della cellula- Zanichelli

- Diapositive delle lezioni: disponibili sul portale Ariel, nel sito docente di riferimento (http://users.unimi.it/ariel)
Periodo
Primo semestre
Linea MZ
Edizione attiva
BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA - CFU: 7
Lezioni: 56 ore
Programma
Introduzione allo studio della biologia- La cellula- - Procarioti ed Eucarioti- Organismi unicellulari e pluricellulari - Basi chimiche della vita - Legami chimici - Componenti inorganici ed organici- Gruppi funzionali nelle molecole biologiche - Macromolecole biologiche - Energia, enzimi e reazioni biologiche - Ruolo degli enzimi come catalizzatori biologici - Struttura e funzione delle membrane biologiche - Permeabilità selettiva - Trasporti attraverso le membrane - Le membrane interne: reticolo endoplasmatico, apparato di Golgi, involucro nucleare, lisosomi, perossisomi- Energia e metabolismo: la glicolisi, la fosforilazione ossidativa e la respirazione cellulare ( il mitocondrio) - Il nucleo: ilDNA, l'organizzazione della cromatina - I cromosomi come portatori dell'informazione genetica-Replicazione del DNA - Enzimi e fattori di replicazione- Telomeri e telomerasi - Riparazione degli errori di replicazione - Trascrizione e maturazione dell'RNA- Regolazione della trascrizione - Struttura e funzioni degli RNA - La sintesi proteica - Traduzione dell'RNA e codice genetico - Regolazione dell'espressione genica - Smistamento delle proteine- Traffico vescicolare: esocitosi ed endocitosi - Il citoscheletro e la motilità cellulare - Microtubuli, microfilamenti e filamenti intermedi - La superficie cellulare e le comunicazioni intercellulari - La matrice extracellulare - Interazioni cellula-cellula - Giunzioni cellulari - Recettori e meccanismi di risposta recettoriale - La cellula muscolare - La cellula nervosa- La cellula endocrina - Il ciclo cellulare e il suo controllo - La mitosi - Il differenziamento cellulare - L'apoptosi (morte cellulare programmata) - La meiosi - Gametogenesi e fecondazione - Elementi di genetica umana - Leggi di Mende l- Nell'ambito del corso verranno proposti alcuni seminari integrativi. Es.: basi molecolari di particolari patologie, quale la patologia tumorale.
Prerequisiti e modalità di esame
Esame Orale con votazione in trentesimi.
Lo studente verrà interrogato sui diversi aspetti della struttura e funzione delle cellule e dovrà mostrare piena conoscenza dei meccanismi di base analizzati durante le lezioni del corso.
Verrà valutata nel complesso la preparazione in tutti gli argomenti trattati durante il corso inclusa la e la capacità di associare tra loro i diversi meccanismi cellulari e le correlazioni esistenti tra i processi e sistemi studiati. La votazione prevede un range di valori minimi (18-23) qualora lo studente mostri una sufficiente preparazione, un range di valori intermedi (24-27) qualora lo studente mostri una buona conoscenza di tutti gli argomenti trattati all'esame e la capacità di creare collegamenti critici tra i vari argomenti, un range di valori alto (28-30) qualora lo studente mostri un'ottima conoscenza di tutti gli argomenti trattati all'esame, ottima capacità di creare collegamenti ed ottime capacità espositive. Allo studente verrà assegnata la lode qualora, dimostrando una preparazione e capacità di esposizione ottima, abbia mostrato anche capacità particolari di approfondimento della materia.
Materiale didattico e bibliografia
- Cooper G.M. e Hausman R.E.
La cellula - Un approccio molecolare - Piccin
- Karp G.
Biologia Cellulare e Molecolare - EdiSES
- Becker W.M.
Il mondo della cellula - Pearson
- Alberts B. et al.
L'essenziale di biologia molecolare della cellula- Zanichelli

- Diapositive delle lezioni: disponibili sul portale Ariel, nel sito docente di riferimento (http://users.unimi.it/ariel)
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento telefonico o e-mail
Dip. Scienze Farmacologiche e Biomolecolari
Ricevimento:
Ricevimento tramite Appuntamento concordato col docente
Dip. Scienze Farmacologiche e Biomolecolari- via Balzaretti 9- Milano