Applicazioni nella scienza dell'alimentazione

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
9
Crediti massimi
84
Ore totali
SSD
CHIM/06 MED/38 VET/06
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Acquisizione delle seguenti conoscenze in campo nutrizionistico: nutrizione in età pediatrica, parassitologia, manipolazione chimica degli alimenti.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
CHIM/06 - CHIMICA ORGANICA - CFU: 0
MED/38 - PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA - CFU: 0
VET/06 - PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALI - CFU: 0
Laboratori: 24 ore
Lezioni: 48 ore
Lezioni (seminario): 12 ore
Programma
Modulo di pediatria(2 CFU): allattamento, divezzamento e alimentazione, diabete, obesità, disturbi del comportamento alimentare, integrazioni e probiotici, malattia celiaca, malattie infiammatorie croniche intestinali.

Modulo di parassitologia (4 CFU): Concetti di parassitologia generale e focus su parassitosi alimentari.PLATELMINTI, Classe CESTODA, Ordine Cyclophyllidea (Taenia solium, Taenia saginata), Ordine Pseudophyllidea (Diphyllobothrium spp.); PLATELMINTI, Classe CESTODA, Ordine Cyclophyllidea (Echinococcus spp.); NEMATODI, Ordine TRICHOCEPHALIDA (Trichinella spp.), Ordine ASCARIDIDA (Anisakidae); APICOMPLEXA (Toxoplasma sp.).

Modulo di Chimica (3 CFU): lezioni frontali sull'analisi strumentale degli alimenti (1.5 CFU); cromatografia, spettrometria di massa, spettroscopia UV, MIR e NIR. In laboratorio (1.5 CFU), realizzazione pratica da parte degli Studenti delle principali tecniche di isolamento e purificazione di composti organici contenuti negli alimenti freschi: precipitazione, filtrazione, estrazione, cromatografia su colonna e TLC.
Informazioni sul programma
Le diapositive proiettate a lezione saranno disponibili in Ariel.
Propedeuticità
Chimica degli alimenti
Prerequisiti e modalità di esame
Prerequisiti.
Sono richieste buone conoscenze su: basi strutturali e funzionali della nutrizione, Biochimica della nutrizione, Anatomia, Zoologia, Chimica generale, Chimica Organica, Chimica degli alimenti.

Modalità di esame.
Per i moduli di Pediatria e Parassitologia la prova d'esame è scritta e consiste in una serie di domande a risposta multipla. Durata della prova: un'ora per modulo. Sono previste prove in itinere. Per il modulo di Chimica lo Studente deve presentare una relazione sulle esperienze di laboratorio e un elaborato su un problema analitico proposto ad personam dal docente.
Metodi didattici
Modalità di erogazione. Per tutti i moduli: lezioni frontali tradizionali con supporto di materiale videoproiettato.Laboratorio didattico (modulo di Chimica).
Modalità di frequenza: lezioni frontali fortemente consigliate, laboratorio didattico obbligatorio.
Materiale didattico e bibliografia
- diapositive delle lezioni.
- G. V. Zuccotti, Manuale di Pediatria. La Pratica Clinica, 2a Edizione, Società Editrice Esculapio, Bologna, 2016.
- O. Brandonisio, F. Bruschi, C. Genchi, E. Pozio, De Carneri Parassitologia medica e diagnostica parassitologica, 14a Ed., Casa Editrice Ambrosiana, Milano, 2012.
- G. Molteni, Introduzione all'analisi strumentale degli alimenti, Aracne editrice, Roma, 2013.
Periodo
annuale
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Venerdì dalle 14 alle 15. Richiedere prima un appuntamento al docente via mail o telefono
ufficio del docente, Dipartimento di Bioscienze, via Celoria 26, piano terra torre B
Ricevimento:
Previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
a richiesta dello Studente
studio n° 30 (1° piano), via Golgi 19
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail