Fisica ii

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
6
Crediti massimi
56
Ore totali
SSD
FIS/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Autonomia di giudizio nella scelta delle soluzioni di semplici problemi
Abilità comunicative saper spiegare in modo logico quanto appreso
Capacità di apprendere almeno i fondamenti della fisica, come e perché affrontare i problemi.
Conoscenza e capacità di comprensione _di alcune proprietà elettromagnetiche e ottiche della natura
Conoscenza e capacità di comprensione applicate a semplici problemi di ellettromagnetismo e ottica

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
FIS/01 - FISICA SPERIMENTALE - CFU: 6
Esercitazioni: 24 ore
Lezioni: 32 ore
Programma
PROGRAMMA Per ogni grandezza ne viene introdotta l'unità di misura del SI.La carica elettrica e la sua conservazione. Legge di Coulomb. Richiami sulla descrizione grafica dei campi. Il dipolo, il suo campo, la forza e coppia su di esso. Teoremi della divergenza e di Gauss. Campi generati da configurazioni simmetriche di carica. Potenziale, gradiente, loro proprietà, applicazione ai campi già visti. Conduttori, induzione elettrostatica, schermo elettrostatico, teorema di Coulomb. Capacità di un singolo conduttore e di una coppia di conduttori. La terra. Il condensatore, alcuni tipi di tale strumento. Dielettrici e polarizzazione elettrica. Energia del campo elettrico. Corrente elettrica ed equazione di continuità. Legge di Ohm e resistenza. Resistenze in serie e parallelo. La forza elettromotrice. leggi di Kirchhoff e applicazioni a semplici circuiti. Conduttori metallici e ionici, semiconduttori. Carica e scarica di un circuito RC. Voltmetri e amperometri. Il campo induzione magnetica. La forza di Lorentz. Lo spettrometro di massa. La forza su una corrente. Il campo di Biot e Savart e la legge di Laplace. Il campo induzione magnetica di una spira circolare sull'asse e lontano. Forze tar fili percorsi da correnti. Dipolo magnetico e le azioni su di esso. Inesistenza del polo magnetico. Dia-para-ferro-magnetismo, applicazione alle rocce. Teorema di Ampère e solenoide. L'induzione elettromagnetica, la legge di Faraday-neumann-lenz e applicazioni a casi semplici. Generatori di fem alternata, il flussometro cercametalli. Induttanza e autoinduttanza. Il trasformatore. Energia del campo induzione magnetica. Spiegazione delle forme di magnetismo nella materia. Le leggi di Kirchhhoff per i campi lentamente variabili applicate al circuito RLC. La corrente di spostamento e le equazioni di Maxwell. Le onde sinusoidali e la loro terminologia. Le onde elettromagnetiche, la relazione di dispersione. La polarizzazione. L'emissione di radiazione. Interferenza. Interazione radiazione-materia. Diffusione della luce. Rifrazione e riflessione, legge di Snell. Polarimetro. Teorema di Michel-Levy. Campo emesso da N sorgenti, diffrazione. Principio di Huygens e le leggi dell'ottica. Diffrazione da una fenditura, principio di Babinet. Diffusione da un punto. Ottica fisica e ottica geometrica. Approssimazione parassiale. Diottro sferico. Lenti sottili, immagini. Il microscopio composto.
Propedeuticità
Matematica I e Informatica; Fisica I. Sono solo consigliate, ma l'esame di Fisica II è negativo non appena si mostri ignoranza di queste materie.
Prerequisiti e modalità di esame
Calcolo differenziale e integrale. La meccanica e la termodinamica elementari.

MODALITA' D'ESAME 1) Modo consigliatissimo. Si supera il complesso di un saggio a metà corso e uno a fine corso, ciascuno sulla parte di programma svolto nella rispettiva metà corso (modo riservato agli sutdenti in corso o che frequentano attivamente) 2) Prova scritta seguita entro il massimo di 90 giorni da una prova orale. Per partecipare a questa, si deve superare la prova scritta.

La frequenza non è obbligatoria ma è fortissimamente consigliata. In particolare, gli studenti non in corso che intendono superare l'esame con i due saggi devono frequentare.
Materiale didattico e bibliografia
R A Serway, J W Jewett Principi di Fisica, vol I, IV edizione, Edisises; M Potenza Ottica, CUSL; appunti distribuiti dal professore a lezione sui vettori, sui circuiti RLC, sul magnetismo nella materia.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi