Fisica delle proteine 1

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
FIS/03
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Nel corso si studieranno i principi fisici che controllano le proprietà cinetiche e di equilibrio delle proteine dal punto di vista della meccanica statistica.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
FIS/03 - FISICA DELLA MATERIA - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente: Tiana Guido
Programma
- Cosa sono le proteine L'ipotesi termodinamica.
- Carrellata sui principali risultati sperimentali sulle proteine
- Transizioni di fase nelle proteine
- La transizione beta-hairpin
- La transizione di fase di folding delle proteine
- La transizione elica-coil
- Interazioni tra gli amminoacidi
- La forza idrofobica
- Teoria dei polimeri: la catena ideale, catena liberamente rotante, energia torsionale
- Polimero interagente: espansione del Viriale, coil, punto theta, globuli, transizione coil-globule
- interazioni disordinate; Il modello di energia casuale
- Il profilo energetico: calcoli con le repliche
- Proteine come risultato dell'evoluzione
- Dinamica: equazioni di Langevin, equazioni differenziali stocastiche e movimento Browniano
- La catena di Rouse
- L'equazione di Fokker-Planck
- Salti in barriere energetiche: equazione di Kramers
- Processi stocastici, equilibrio dettagliato, modelli di cinetica per le proteine
- riduzione dimensionale
- Aggregazione proteica
Prerequisiti e modalità di esame
Prerequisiti: minima conoscenza di meccanica statistica
L'esame consiste in una discussione orale che verte sugli argomenti trattati nel corso.
Metodi didattici
Modalità di frequenza:
Fortemente consigliata;
Modalità di erogazione:
Tradizionale.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
venerdi 11-13 su appuntamento