Esplorazione sismica

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
6
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
GEO/11
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Conoscenza e capacità di comprensione: Conseguimento delle conoscenze di base della sismica a riflessione, sia per l'acquisizione del dato sismico sia per la sua elaborazione fino alla realizzazione di immagini del sottosuolo. Conoscenza adeguata della terminologia tecnica utilizzata in questo contesto.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate: Le conoscenze acquisite sono utilizzate per analizzare le problematiche che si presentano sul dato sismico reale terrestre e marino e proporre soluzioni opportune sia per l'elaborazione che eventualmente per l'acquisizione.
Autonomia di giudizio: Le competenze acquisite permettono di valutare in modo critico i risultati ottenuti al termine della procedura di elaborazione del dato sismico. Per ciascuno dei passi di elaborazione, in modo autonomo, lo studente è in grado di determinare i parametri corretti per ottenere un risultato ottimale dal dato a disposizione.
Abilità comunicative: Lo studente è in grado di esporre in modo chiaro a terzi quali sono le tematiche inerenti l'Esplorazione Sismica e le problematiche connesse alla procedura di elaborazione ed acquisizione di dati sismici; inoltre è in grado di illustrare agli esperti del settore le possibili soluzioni adottabili per affrontare queste problematiche.
Capacità di apprendere: Mettere lo studente nelle condizioni di apprendere in modo autonomo temi che per motivi di tempo non possono essere affrontati durante le lezioni ed approfondire, sempre autonomamente, quelli trattati.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
GEO/11 - GEOFISICA APPLICATA - CFU: 6
Esercitazioni: 36 ore
Lezioni: 24 ore
Docente: Stucchi Eusebio Maria
Programma
Il corso di Esplorazione Sismica è un corso di tipo metodologico che consente di acquisire le conoscenze teorico-pratiche sulla sismica a riflessione a partire dai dati di campagna fino alla realizzazione delle immagini del sottosuolo. Gli argomenti trattati sono i seguenti:
1) Principi di base della sismica a riflessione
cenni all'equazione delle onde ed alla loro propagazione; impedenza acustica di un mezzo; coefficiente di riflessione di un'interfaccia; traccia di riflettività e modello convoluzionale per sismogrammi sintetici 1D; serie e trasformate di Fourier e loro proprietà; il campionamento ideale.
2) Acquisizione dei dati sismici
sorgenti sismiche a terra e a mare; geofono e idrofono; stendimenti di sorgenti e ricevitori; copertura multipla; cinematica dei raggi; riconoscimento di eventi su dati reali (riflessioni, rifrazioni, multiple etc.); fattori di controllo delle ampiezze di segnali sismici.
3) Realizzazione di immagini sismiche del sottosuolo
operazioni preliminari di visualizzazione e guadagno di dati di campagna; filtraggio passa-banda, time-variant, e cenni ai filtri nel dominio Frequenza-Numeri d'onda (FK); correzioni statiche; recupero delle ampiezze di segnali sismici; deconvoluzione; raggruppamento in famiglie CMP (common mid point); analisi di velocità; correzione di Normal Moveout (NMO); stack; migrazione tempi coi cerchi e di Kirchhoff.
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame consiste in una prova orale volta ad accertare le conoscenze
dello studente sugli argomenti svolti durante il corso e la sue capacita'
di relazionare le diverse tematiche affrontate avendo una visione globale
del problema dell'elaborazione dei dati sismici.
Metodi didattici
Modalità di esame:
Orale (vedi altri informazioni)

Modalità di frequenza:
Fortemente consigliata

Modalità di erogazione:
Tradizionale + Esercitazioni in laboratorio su PC con Matlab

Lingua in cui è tenuto l'insegnamento
Italiano
Materiale didattico e bibliografia
- Dispense del corso;
- Oz Yilmaz (2001), Seismic Data Analysis Vol I e II, Society of
Exploration Geophysicists
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi