Elementi di chimica e chimica fisica

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
8
Crediti massimi
72
Ore totali
SSD
CHIM/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso ha lo scopo di introdurre lo studente allo studio delle discipline chimiche e tecnologiche. In particolare, lo studente dovrà essere consapevole che il proseguimento degli studi prevede un sistematico approfondimento e ampliamento degli elementi di chimica e chimica fisica trattati in questo corso che è didatticamente propedeutico a tutti gli altri insegnamenti di discipline chimiche e tecnologiche previsti dal corso di laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari.Il corso ha lo scopo di introdurre lo studente allo studio delle discipline chimiche e tecnologiche. In particolare, lo studente dovrà essere consapevole che il proseguimento degli studi prevede un sistematico approfondimento e ampliamento degli elementi di chimica e chimica fisica trattati in questo corso che è didatticamente propedeutico a tutti gli altri insegnamenti di discipline chimiche e tecnologiche previsti dal corso di laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari.
Concetti di elemento chimico, atomo e molecola. Uso della Tavola Periodica degli Elementi. Nozioni di bilancio stechiometrico e concetto di equivalenza chimica. La concentrazione. Definizione e uso del concetto di densità. Acidi, Basi e Sali. La ¿reazione chimica¿. Le ossido riduzioni. Il legame chimico. Chimica Inorganica: proprietà e composti dei primi 20 elementi della Tavola Periodica. Cenni sulle proprietà e composti degli elementi di transizione. Bilancio dell¿energia (primo principio della Termodinamica). Concetto di calore specifico. Stabilità dei sistemi (secondo principio della termodinamica). Equilibri di fase. Equilibri chimici. Cinetica Fenomenologica: Velocità di reazione, Ordine di reazione, Dipendenza della velocità dalla temperatura. Lo studente dovrà acquisire la consapevolezza che la conoscenza di qualsiasi sostanza o miscela di sostanze richiede necessariamente una identificazione della sua natura chimica e delle leggi fisiche che regolano le interazioni tra le molecole e permettono la caratterizzazione delle proprietà fisiche macroscopiche della materia.Concetti di elemento chimico, atomo e molecola. Uso della Tavola Periodica degli Elementi. Nozioni di bilancio stechiometrico e concetto di equivalenza chimica. La concentrazione. Definizione e uso del concetto di densità. Acidi, Basi e Sali. La ¿reazione chimica¿. Le ossido riduzioni. Il legame chimico. Chimica Inorganica: proprietà e composti dei primi 20 elementi della Tavola Periodica. Cenni sulle proprietà e composti degli elementi di transizione. Bilancio dell¿energia (primo principio della Termodinamica). Concetto di calore specifico. Stabilità dei sistemi (secondo principio della termodinamica). Equilibri di fase. Equilibri chimici. Cinetica Fenomenologica: Velocità di reazione, Ordine di reazione, Dipendenza della velocità dalla temperatura. Lo studente dovrà acquisire la consapevolezza che la conoscenza di qualsiasi sostanza o miscela di sostanze richiede necessariamente una identificaz

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
CHIM/02 - CHIMICA FISICA - CFU: 8
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 56 ore
Programma
La Tavola Periodica degli Elementi ; Fondamenti della nomenclatura chimica; Legami chimici; Formule di
struttura; Stati di aggregazione: solidi, liquidi, gas, amorfi; Fondamenti di Stechiometria Chimica: reazioni
chimiche come bilancio di massa; stato di ossidazione e reazioni redox; acidi e basi e sistemi tampone;
concetto di equivalenza in chimica; la titolazione Termodinamica Chimica: Bilancio dell'energia: primo
principio; Stabilità dei sistemi: secondo principio; Equilibri di fase; Equilibri chimici; Sistemi dispersi: esempi
di prodotti alimentari. Cinetica Fenomenologica: Velocità di reazione; Ordine di reazione; Dipendenza della
velocità dalla temperatura; Variazioni degli indici di qualità. Esercitazioni numeriche in aula e test di
autovalutazione dell'apprendimento nel corso dell'anno.
Informazioni sul programma
Elementi di stechiometria chimica e della chimica inorganica con riferimento agli elementi dei sette gruppi A
della Tavola Periodica. Elementi di bilancio energetico e dei concetti di equilibrio chimico ed equilibrio di
fase. Cinetica chimica fenomenologica.
Propedeuticità
Nessuna.
Prerequisiti e modalità di esame
Nozioni fondamentali di aritmetica, geometria, equivalenze metrico-decimali per la prima parte del corso;
concetti minimi di analisi algebrica per la seconda parte del corso.
Il corso ha durata annuale e non prevede valutazioni intermedie, ma un unico esame finale su tutto il
programma del corso. Questa scelta è legata al principio che le nozioni impartite devono essere tenute
presenti in tutta la durata del corso di laurea e della futura attività professionale.
Materiale didattico e bibliografia
Fondamenti di chimica generale, seconda edizione" di Raymond Chang e Kenneth Goldsby (MacGraw and
Hill).
Periodo
annuale
Periodo
annuale
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento ed in orari subito dopo le lezioni senza appuntamento
Studio, quinto piano, nuovo edificio, DeFENS (Via Mangiagalli, 25 20133 - Milano)
Ricevimento:
previo appuntamento
via mangiagalli 25, terzo piano