Economia politica (of2)

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
SECS-P/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Conoscenza e capacità di comprensione: gli studenti matureranno conoscenze e dovranno dimostrare comprensione sia dei meccanismi che stanno alla base delle scelte degli operatori economici nelle varie forme di mercato nelle quali agiscono sia di quelli che regolano il funzionamento di un'economia nazionale.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: durante le lezioni frontali verrà offerta la possibilità di applicare conoscenza e comprensione attraverso la proposta di problemi economici semplici e di carattere pratico che verranno risolti in classe con il coinvolgimento attivo degli studenti.
Autonomia di giudizio: lo studente, attraverso le conoscenze e le competenze maturate, sarà quindi in grado di analizzare, valutare e commentare in modo consapevole e critico, con autonomia di giudizio i principali fatti micro e macroeconomici, nonché gli articoli ed i report riguardanti l'economia presentati dai media.
Abilità comunicative: lo studente dovrà sviluppare abilità comunicative partecipando consapevolezza e proprietà di linguaggio al dibattito proposto in aula sui problemi di natura economica che verranno stimolati dal docente durante la trattazione dei singoli argomenti. Tale abilità dovrà comunque emergere in sede di valutazione sia scritta che orale.
Capacità di apprendimento: la conoscenza del programma proposto consentirà allo studente di sviluppare le proprie capacità di apprendimento sia in funzione dello studio di altre discipline di natura economica che delle discipline di natura giuridica.
Conoscenza e capacità di comprensione: gli studenti matureranno conoscenze e dovranno dimostrare comprensione sia dei meccanismi che stanno alla base delle scelte degli operatori economici nelle varie forme di mercato nelle quali agiscono sia di quelli che regolano il funzionamento di un'economia nazionale.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: durante le lezioni frontali verrà offerta la possibilità di applicare conoscenza e comprensione attraverso la proposta di problemi economici semplici e di carattere pratico che verranno risolti in classe con il coinvolgimento attivo degli studenti.
Autonomia di giudizio: lo studente, attraverso le conoscenze e le competenze maturate, sarà quindi in grado di analizzare, valutare e commentare in modo consapevole e critico, con autonomia di giudizio i principali fatti micro e macroeconomici, nonché gli articoli ed i report riguardanti l'economia presentati dai media.
Abilità comunicative: lo studente dovrà sviluppare abilità comunicative partecipando consapevolezza e proprietà di linguaggio al dibattito proposto in aula sui problemi di natura economica che verranno stimolati dal docente durante la trattazione dei singoli argomenti. Tale abilità dovrà comunque emergere in sede di valutazione sia scritta che orale.
Capacità di apprendimento: la conoscenza del programma proposto consentirà allo studente di sviluppare le proprie capacità di apprendimento sia in funzione dello studio di altre discipline di natura economica che delle discipline di natura giuridica.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
SECS-P/01 - ECONOMIA POLITICA - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Programma
1. Oggetto e metodo dell'Economia politica. Cenni di storia del pensiero economico. I problemi fondamentali dell'economia politica. Domanda ed offerta: analisi del mercato. Domanda e utilità. Produzione, efficienza e costi. Le forme di mercato.
2. Domanda e offerta: un approccio macroeconomico. Il circuito del reddito. Cenni di contabilità nazionale. La moneta, i tassi d'interesse e la Banca Centrale. Il mercato monetario e il mercato reale. L'inflazione, le aspettative e la credibilità.
Informazioni sul programma
L'Economia politica studia le leggi sociali riguardanti l'uso di risorse scarse per il soddisfacimento dei bisogni umani, individuali e collettivi, in diversi contesti storici e istituzionali. Il corso si propone di fornire allo studente una dimensione culturale e una serie di strumenti tecnici indispensabili sia per una concreta e attuale comprensione della problematica giuridica sia, e più in generale, per una conoscenza realistica degli aspetti economico-sociali del mondo contemporaneo. L'insegnamento intende quindi offrire un sistema concettuale introduttivo alle questioni fondamentali riguardanti l'organizzazione e il funzionamento dei sistemi economici moderni. L'accento é posto sulla necessità di un indirizzo critico nell'esame dei vari problemi e sull'esigenza metodologica di disporre di alcuni semplici, ma rigorosi, strumenti di analisi della realtà.

Orario di ricevimento
Martedì 11:30-12:30 in via Festa del Perdono, Sezione di Scienze Economiche del Dipartimento di Scienze giuridiche "Cesare Beccaria".
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame consiste in una prova scritta, con cinque domande aperte ed un esercizio.
Materiale didattico e bibliografia
L'esame può essere preparato attraverso lo studio di uno qualsiasi tra i seguenti manuali:
- Corso di Economia politica, per il corso di laurea in Giurisprudenza e Scienze dei Servizi Giuridici dell'Università degli Studi di Milano, Custom Publishing, McGraw-Hill, 2014-2015 (copertina verde).
- Corso di Economia politica, per il corso di laurea in Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano, cattedra O-Z, Custom Publishing, McGraw-Hill, 2016-2017.

SYLLABUS
Introduzione
1.Cosa è l'economia politica e perché è interessante (Cap. 1, pp. 6-19)
2 Equazioni, grafici e tabelle ( Appendice 1 Cap.1, pp. 24-30)
Microeconomia
3. Le forze di mercato della domanda e dell'offerta (Cap. 3, pp. 31-40)
4. Domanda, offerta, equilibrio e politica economica (Cap. 3, pp. 41-56)
5. L' elasticità e le sue applicazioni (Cap. 4, pp. 59-79)
6. La teoria della scelta del consumatore (Cap. 5, pp. 81-89)
7. Dal problema del consumatore alla curva di domanda (Cap.5, pp. 89-97)
8. Le imprese ed i costi di produzione (Cap. 7, pp. 99- 120)
9. Le imprese in un mercato concorrenziale, nel breve periodo(Cap. 8, pp.125-141)
10. Le imprese in un mercato concorrenziale, nel lungo periodo (Cap. 8, pp. 141-151)
11. Il monopolio (Cap. 9, pp.155-168)
12. Concorrenza monopolistica ed oligopolio ( cap. 9, pp.169-182)
Macroeconomia
13.La ricchezza delle nazioni: gli aggregati macroeconomici (Cap. 17, pp. 224-239)
14.Il modello reddito spesa: le componenti della spesa aggregata ( Cap.18, pp.243-249)
15.Il modello reddito spesa: il prodotto di equilibrio ( Cap.18, pp. 249-257)
16.La moneta (Cap.23, pp.298-305 e Cap.25, pp. 260-266)
17.Le banche e l'autorità di politica monetaria ( Cap.25, 266-281 )
18. Il modello IS-LM: il settore reale (Cap.21, pp. 284-289)
19. Il modello IS-LM: il settore finanziario (Cap.21, pp. 289-293)
20. Il modello IS-LM: l'equilibrio macroeconomico e le politiche economiche (Cap.21, pp. 293-297)
21. la curva di Phillips ( Cap.23, pp. 305-315)

(I capitoli fra parentesi si riferiscono al testo consigliato , Corso di Economia Politica Custom Publishing, McGraw-Hill, 2014-2015 , copertina verde).
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Martedì 11,30-12,30
Dipartimento di Scienze Giuridiche "Cesare Beccaria", Sezione di Scienze Economiche