Teoria della giustizia

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/20
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
- Conoscenza dei concetti fondamentali della materia, delle principali teorie odierne e dello stato dell'arte della discussione in corso;
- Capacità di rielaborare i temi oggetto delle lezioni e di applicare i casi teorici alle situazioni concrete;
- Sviluppo di adeguate capacità argomentative a livello filosofico-giuridico;
- Utilizzo di un linguaggio appropriato nell'esposizione dei problemi e nell'argomentazione pro o contro una certa scelta;
- Acquisizione di competenze idonee a favorire il proseguimento degli studi con una più approfondita consapevolezza della dimensione filosofica di alcuni problemi giuridici.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
IUS/20 - FILOSOFIA DEL DIRITTO - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente: Del Bo' Corrado
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
L'idea di giustizia. La genealogia della giustizia. Giustizia formale e giustizia sostanziale. Giustizia e legalità. Giustizia ed eguaglianza. Giustizia distributiva, allocativa, commutativa, retributiva. I dilemmi morali e fare la cosa giusta.
Informazioni sul programma
Il corso si propone di introdurre gli studenti ai fondamenti teorici dell'idea di giustizia, individuandone e discutendone i principali snodi concettuali e normativi.
L'obiettivo è offrire una cornice teorica generale all'interno della quale poi trattare questioni più specifiche, che toccano la valutazione morale delle norme giuridiche e delle scelte pubbliche e le decisioni da compiere in situazioni dilemmatiche.
Le lezioni cercheranno di favorire la discussione in aula, anche al fine di contribuire al miglioramento delle capacità argomentative degli studenti.
Propedeuticità
Come da regolamento didattico del corso di laurea; in particolare sono propedeutici Istituzioni di diritto privato, Diritto costituzionale.
Prerequisiti e modalità di esame
Per i frequentanti l'esame sarà scritto con possibilità di integrazione orale, con valutazione espressa in trentesimi più eventuale lode.
Per i non frequentanti l'esame sarà orale, con valutazione espressa in trentesimi più eventuale lode.
Non è prevista alcuna verifica in itinere.
Materiale didattico e bibliografia
Per gli studenti frequentanti l'esame verterà sul materiale di studio distribuito a lezione
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Materiale didattico e bibliografia
Per gli studenti non frequentanti, l'esame verterà sui testi:
1. M. Ricciardi (a cura di), L'ideale di giustizia, Milano, Università Bocconi Editore, 2010;
2. D. Edmonds, Uccideresti l'uomo grasso? Il dilemma etico del male minore, Milano, Cortina, 2015.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento il lunedì, martedì e mercoledì dalle 9,30 alle 10,15 tramite e-mail: corrado.delbo@unimi.it
Dipartimento di Scienze giuridiche, sezione di Filosofia e sociologia del diritto