Corso integrativo: "tolleranza e diritto"

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
3
Crediti massimi
20
Ore totali
SSD
IUS/20
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Conoscenza delle questioni filosofiche e giuridiche legate all'idea di tolleranza nel quadro delle principali teorie odierne e alla luce dello stato dell'arte nel dibattito internazionale;

- Capacità di stabilire connessioni tra i punti teorici e le situazioni concrete;

- Sviluppo di adeguate capacità argomentative sui temi oggetto dei moduli;

- Uso di un linguaggio preciso e rigoroso nell'esposizione delle questioni e nella produzione di argomenti a favore o contro una certa soluzione legislativa;
Acquisizione di competenze idonee a favorire il proseguimento degli studi con un più elevato livello di approfondimento di alcuni temi della filosofia del diritto e della teoria della giustizia.
L'insegnamento mira a far conseguire agli studenti:
- la conoscenza delle questioni filosofiche e giuridiche legate all'idea di tolleranza nel quadro delle principali teorie odierne e alla luce dello stato dell'arte nel dibattito internazionale;
- la capacità di stabilire connessioni tra i punti teorici e le situazioni concrete;
- lo sviluppo di adeguate capacità argomentative sui temi oggetto dei moduli;
- l'uso di un linguaggio preciso e rigoroso nell'esposizione delle questioni e nella produzione di argomenti a favore o contro una certa soluzione legislativa;
- l'acquisizione di competenze idonee a favorire il proseguimento degli studi con un più elevato livello di approfondimento di alcuni temi della filosofia del diritto e della teoria della giustizia.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
IUS/20 - FILOSOFIA DEL DIRITTO - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Del Bo' Corrado
Programma
L'idea di tolleranza. Tolleranza e pluralismo. Concezioni della tolleranza. Giustificazioni della tolleranza. I limiti della tolleranza. Tolleranza e neutralità. Case studies: negazionismo e libertà di satira.
Informazioni sul programma
Il modulo si propone di articolare la cornice concettuale entro la quale si devono muovere gli ordinamenti giuridici delle società liberali e democratiche nell'età del pluralismo religioso e culturale.
Il modulo si compone di due parti: una prima parte di lezioni frontali, tenute dal docente, in cui verranno analizzate nozioni quali tolleranza, pluralismo, cittadinanza; una seconda parte di discussione relative a questioni pratiche che consentiranno di mettere alla prova tali nozioni, anche considerando alcuni problemi applicativi emersi a livello nazionale o di Unione europea.
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame sarà scritto, con valutazione espressa con "approvato/non approvato". La frequenza è obbligatoria. Non è prevista alcuna verifica in itinere.
Materiale didattico e bibliografia
Il programma del modulo sarà indicato a lezione.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Attestato frequenza
Giudizio di valutazione
con verifica abilita
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento il lunedì, martedì e mercoledì dalle 9,30 alle 10,15 tramite e-mail: corrado.delbo@unimi.it
Dipartimento di Scienze giuridiche, sezione di Filosofia e sociologia del diritto