Abilità informatico giuridiche

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
3
Crediti massimi
21
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
1. Conoscenza e comprensione
Il Corso mira a fornire agli studenti un primo approccio corretto all'uso delle tecnologie da parte del giurista, con particolare attenzione all'uso pratico del computer e della connessione in rete per fini professionali e a una comprensione delle problematiche informatico-giuridiche di base.

2. Applicazione delle conoscenze e della comprensione
Le nozioni acquisite saranno d'immediata utilità pratica per migliorare il rapporto tra l'utente e le tecnologie utilizzate, e consentiranno una comprensione più accurata di tutti gli aspetti di un ambito in costante evoluzione.

3. Formulazione di giudizi
Il Corso fornirà agli studenti la capacità di scegliere in ogni momento un utilizzo corretto delle tecnologie e dell'ambiente nel quale si troveranno a operare, con approcci valutativi indipendenti (e non necessariamente legati al prodotto o al software "più utilizzato") e con una costante attenzione pratica a un uso delle tecnologie che sia utile nel futuro contesto professionale.
Abilità comunicative
Il Corso darà la possibilità agli studenti di esporre questioni tecnologiche e informatico-giuridiche complesse con proprietà di linguaggio e con chiarezza.

Abilità di apprendimento
Il Corso punta a fornire agli studenti un miglioramento concreto nelle loro competenze informatico-giuridiche con una curva di apprendimento molto rapida e con la possibilità di utilizzare immediatamente, anche al di fuori del contesto universitario, le nozioni apprese.

Struttura insegnamento e programma

Cognomi A-L
Edizione attiva
Responsabile
- CFU: 3
Laboratori: 21 ore
Docente: Perri Pierluigi
Periodo
Primo semestre
Cognomi M-Z
Edizione attiva
Responsabile
- CFU: 3
Laboratori: 21 ore
Programma
1) "Scrivere di diritto": la videoscrittura e la redazione automatizzata di documenti giuridici.
2) Le banche dati giuridiche.
3) Le basi della sicurezza informatica personale, della protezione dei dati e del cloud computing.
4) Il processo telematico e il Codice dell'Amministrazione Digitale.
5) Il giurista online: la tecnologia e la deontologia.
6) Le investigazioni digitali.
Informazioni sul programma
Il Corso ha come scopo quello di presentare agli studenti un primo approccio al corretto uso delle tecnologie da parte del giurista, al fine di migliorare sensibilmente le loro competenze informatico-giuridiche e di consentire procedimenti valutativi indipendenti, utili al futuro contesto professionale. Il programma sarà articolato in sette lezioni da tre ore l'una, durante le quali il Professore illustrerà come redigere documenti giuridici e articoli scientifici, come utilizzare correttamente i programmi di videoscrittura, come effettuare una ricerca nelle banche dati, quali sono le misure di sicurezza basilari da adottare per proteggere i propri dati, come funziona il Processo Telematico, quali sono i comportamenti del giurista diligente e in cosa consistono le investigazioni digitali.
Propedeuticità
Come da regolamento didattico del corso di laurea; in particolare sono propedeutici Istituzioni di diritto privato, Diritto costituzionale.
Prerequisiti e modalità di esame
La prova finale si svolge in forma orale. E' prevista una verifica in itinere per i frequentanti sotto forma di test a risposta multipla.
Metodi didattici
L'insegnamento consiste in 21 ore di lezioni in aula tenute dal Professore.

Ricevimento studenti
Il Professor Ziccardi riceve gli studenti il Giovedì mattina dalle 10:30 alle 13:30 nel suo ufficio.
Materiale didattico e bibliografia
Il testo su cui studiare è:
P. Perri, G. Ziccardi (a cura di), Tecnologia e diritto. Fondamenti d'informatica per il giurista, Giuffrè, Milano, 2017.
Vanno preparati e studiati unicamente i Capitoli I, II, III, IV, V, VI, VII, VIII, IX, XIII, XIV, XVI, XVII, XVIII, XIX, XX, XXI, XXII e XXIII.
Periodo
Primo semestre
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì dalle ore 15:00 alle ore 16:00 o previo appuntamento
Dipartimento "Cesare Beccaria" - Sezione di Filosofia e Sociologia del Diritto
Ricevimento:
giovedì dalle 10,30 alle 11,30 scrivendo per mail a giovanni.ziccardi@unimi.it
Dipartimento "Cesare Beccaria"