Storia della lingua tedesca

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/14 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/14 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/14 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA - CFU: 3
Studio e pratica individuale: 0 ora

Informazioni sul programma
Argomento del corso (40 / 60 ore, 6 / 9 cfu)
Terra Santa, Africa, Saraceni nell'alto tedesco medio di Walther von der Vogelweide e Wolfram von Eschenbach.

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): Il tedesco dagli inizi al Cinquecento [Paola Spazzali]
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): Terra Santa, Africa, Saraceni nell'alto tedesco medio di Walther von der Vogelweide e Wolfram von Eschenbach. [Paola Spazzali]
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): Attività parallele al corso per l'approfondimento di competenze specifiche [Paola Spazzali]

Il corso è rivolto agli studenti del Corso di laurea in Lingue e letterature europee ed extraeuropee e agli studenti degli altri corsi di laurea, secondo i loro piani didattici.
Gli studenti interessati ad acquisire 6 cfu si atterranno al programma delle unità didattiche A e B; gli studenti interessati ad acquisire 9 cfu concorderanno con la docente attività e letture integrative.
Chi biennalizzasse l'esame di Storia della lingua tedesca è invitato a presentarsi a ricevimento per modulare il programma d'esame.
Il programma del corso è valido fino a quando la docente avrà la titolarità dell'insegnamento.

Presentazione del corso
L'unità A ha una funzione propedeutica e delinea le caratteristiche salienti della lingua tedesca nel suo sviluppo dalla fase antica a quella protomoderna. Nell'unità B verranno letti, tradotti e commentati il cosiddetto "Palästinalied" di Walther von der Vogelweide e alcuni passi tratti da due opere di Wolfram von Eschenbach: la storia d'amore tra il principe cristiano Gahmuret e la splendida regina africana Belakane nel "Parzival" e brani dedicati alla figura della regina saracena Gyburg nel "Willehalm". Il commento linguistico si soffermerà sui termini più esemplificativi dell'evoluzione della lingua tedesca con attenzione ai fenomeni fonetici, morfologici e semantici.

Prerequisiti
L'unità A è in tedesco; l'unità B è in tedesco e italiano.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: sviluppo fonetico, morfologico, sintattico e semantico della lingua tedesca nella prospettiva di comprenderne le strutture attuali; sguardo sulla letteratura medievale e la terminologia cortese attraverso alcuni brani di due tra gli autori più rappresentativi della letteratura tedesca ed europea.
Competenze: Capacità di riconoscere le tendenze tipologiche della lingua tedesca e in particolare collocare le evoluzioni del tedesco contemporaneo all'interno della dimensione diacronica; analizzare i fenomeni linguistici in relazione al contesto storico e culturale; avvicinarsi a testi medievali e moderni riconoscendone le specificità linguistiche e in particolare semantiche.

Indicazioni bibliografiche

Programma d'esame per studenti frequentanti

Unità didattica A + B
W. Schmidt, Geschichte der deutschen Sprache, Hirzel 2007 (tutti i capitoli)
oppure:
W. Besch/N.R. Wolf, Geschichte der deutschen Sprache, Schmidt 2009 (tutti i capitoli)

Unità didattica C
Da concordare con la docente.

Programma d'esame per studenti non frequentanti
Gli studenti sono invitati a prendere contatto con la docente per chiarimenti sulla modalità di preparazione dell'esame.

Unità didattica A
W. Schmidt, Geschichte der deutschen Sprache, Hirzel 2007 (tutti i capitoli)
oppure:
W. Besch / N.R. Wolf, Geschichte der deutschen Sprache, Schmidt 2009 (tutti i capitoli)

Unità didattica B
Il materiale utilizzato a lezione e gli appunti messi a disposizione alla fine del corso su Ariel.

Unità didattica C
Da concordare con la docente.

Avvertenza
La versione definitiva del programma sarà reperibile alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it). Tutti gli studenti sono tenuti a consultarla prima di presentarsi all'esame.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.

30/07/2018
Prerequisiti e modalità di esame
La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti previsti dal programma, volto ad accertare la conoscenza della storia della lingua tedesca dagli inizi alla contemporaneità e dei passi delle opere trattate a lezione, con particolare attenzione ai termini commentati.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Il lunedì, dalle 9:30 alle 12:30, su appuntamento.
Sezione di Germanistica