Diritto del lavoro nelle amministrazioni pubbliche

A.A. 2019/2020
Insegnamento per
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
IUS/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Obiettivi generali:
Il corso analizza i principi e le regole di disciplina del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni a seguito della c.d. privatizzazione del pubblico impiego, con riguardo sia al diritto sindacale sia agli istituti del rapporto di lavoro.
Gli obiettivi del corso sono l'acquisizione, da parte degli studenti, delle conoscenze di base delle istituzioni del diritto del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e lo sviluppo della capacità di padroneggiare il linguaggio tecnico della materia.
Il raggiungimento di entrambi gli obiettivi verrà verificato al momento della prova di profitto.

Obiettivi specifici del corso definiti sulla base dei cinque descrittori di Dublino:
- Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente, ai fini del positivo superamento dell'esame, deve essere in grado di dimostrare la conoscenza e la comprensione della disciplina del diritto sindacale e del diritto del lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione.
- Capacità applicative: lo studente deve dimostrare la capacità di applicare le regole alle situazioni concrete.
- Autonomia di giudizio: lo studente deve dimostrare, nel corso delle lezioni e dell'esame di profitto, di aver maturato posizioni critiche in relazione agli argomenti del corso.
- Abilità nella comunicazione: lo studente deve dimostrare di aver maturato una sufficiente capacità argomentativa e un'adeguata proprietà di linguaggio in merito alle tematiche trattate durante il corso.
- Capacità di apprendere: lo studente deve dimostrare di aver sviluppato un'adeguata capacità di comprensione dell'evoluzione della disciplina lavoristica nell'ambito del lavoro pubblico e delle sue principali questioni interpretative che consenta di studiare gli istituti giuridici con un elevato grado di autonomia.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
IUS/07 - DIRITTO DEL LAVORO - CFU: 6
Lezioni: 40 ore
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
1) La contrattualizzazione del pubblico impiego;
2) Le fonti;
3) La contrattazione collettiva;
4) I diritti sindacali;
5) L'accesso al lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche;
6) L'inquadramento, le mansioni e le incompatibilità;
7) La mobilità collettiva, la mobilità individuale e il trasferimento;
8) I contratti flessibili;
9) Il trattamento economico e la performance;
10) Il potere disciplinare;
11) Il licenziamento;
12) La dirigenza.
Informazioni sul programma
Programma di studio
1) La contrattualizzazione del pubblico impiego;
2) Le fonti;
3) La contrattazione collettiva;
4) I diritti sindacali;
5) L'accesso al lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche;
6) L'inquadramento, le mansioni e le incompatibilità;
7) La mobilità collettiva, la mobilità individuale e il trasferimento;
8) I contratti flessibili;
9) Il trattamento economico e la performance;
10) Il potere disciplinare;
11) Il licenziamento;
12) La dirigenza;
Propedeuticità
Come da regolamento didattico del corso di laurea; in particolare sono propedeutici Diritto pubblico e Diritto privato per l'amministrazione.
Prerequisiti e modalità di esame
Gli studenti frequentanti e non frequentanti dovranno sostenere l'esame nella modalità della prova orale, nel corso della quale gli esaminatori avranno modo di verificare la comprensione degli istituti del diritto del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni e la padronanza del linguaggio tecnico da parte del candidato o della candidata.
Ai soli studenti che risulteranno frequentanti sarà consentito, in alternativa, sostenere una prova scritta che si svolgerà al termine del corso e che avrà ad oggetto l'intero programma d'esame.
Metodi didattici
L'insegnamento verrà impartito in forma di lezioni frontali, nel corso delle quali i docenti faranno uso di slides che verranno messe a disposizione degli studenti sulla piattaforma ARIEL.
Nell'ambito delle lezioni, i docenti daranno ampio spazio ad eventuali domande ed interventi da parte degli studenti.
Materiale didattico e bibliografia
Gli studenti, frequentanti e non, sono tenuti a preparare l'esame sul seguente testo, attualmente in fase di pubblicazione: F. Carinci - A. Boscati - S. Mainardi, Diritto del Lavoro pubblico, Torino, Utet Giuridica, 2019.
Lo studio del manuale deve essere accompagnato dall'apprendimento diretto delle disposizioni della Costituzione, del Codice Civile e delle fondamentali leggi speciali richiamate dal libro di testo.
Il docente metterà a disposizione degli studenti sul sito internet https://ariel.unimi.it nella parte dedicata all'insegnamento ulteriori materiali per agevolare la comprensione degli argomenti trattati.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Programma
1) La contrattualizzazione del pubblico impiego;
2) Le fonti;
3) La contrattazione collettiva;
4) I diritti sindacali;
5) L'accesso al lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche;
6) L'inquadramento, le mansioni e le incompatibilità;
7) La mobilità collettiva, la mobilità individuale e il trasferimento;
8) I contratti flessibili;
9) Il trattamento economico e la performance;
10) Il potere disciplinare;
11) Il licenziamento;
12) La dirigenza.
Prerequisiti e modalità di esame
Gli studenti frequentanti e non frequentanti dovranno sostenere l'esame nella modalità della prova orale, nel corso della quale gli esaminatori avranno modo di verificare la comprensione degli istituti del diritto del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni e la padronanza del linguaggio tecnico da parte del candidato o della candidata.
Ai soli studenti che risulteranno frequentanti sarà consentito, in alternativa, sostenere una prova scritta che si svolgerà al termine del corso e che avrà ad oggetto l'intero programma d'esame.
Materiale didattico e bibliografia
Gli studenti, frequentanti e non, sono tenuti a preparare l'esame sul seguente testo, attualmente in fase di pubblicazione: F. Carinci - A. Boscati - S. Mainardi, Diritto del Lavoro pubblico, Torino, Utet Giuridica, 2019.
Lo studio del manuale deve essere accompagnato dall'apprendimento diretto delle disposizioni della Costituzione, del Codice Civile e delle fondamentali leggi speciali richiamate dal libro di testo.
Il docente metterà a disposizione degli studenti sul sito internet https://ariel.unimi.it nella parte dedicata all'insegnamento ulteriori materiali per agevolare la comprensione degli argomenti trattati.
Periodo
Primo trimestre
Periodo
Primo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì dalle 14.00 alle 16.00
Dipto. di Scienze Giuridiche "Cesare Beccaria" - Sezione di Diritto Ecclesiastico e di Diritto del Lavoro
Ricevimento:
Su appuntamento previamente concordato scrivendo all'indirizzo mail alessandro.boscati@unimi.it . Per le richieste tesi seguire le indicazioni presenti su ariel nel sottoambiente "bacheca".
Dipartimento di Scienze Giuridiche "Cesare Beccaria"