Patologia generale veterinaria, microbiologia e immunologia veterinaria

A.A. 2019/2020
Insegnamento per
14
Crediti massimi
136
Ore totali
SSD
VET/03 VET/05
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Fornire un quadro il più completo possibile delle varie implicazioni della microbiologia nei settori dell'allevamento, del benessere e della sanità animale

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Fisiopatologia e immunopatologia
VET/03 - PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIA - CFU: 4
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 24 ore
Turni:
Turno 1 per un gruppo di studenti
Docente: Paltrinieri Saverio
Turno 2 per un gruppo di studenti
Docente: Paltrinieri Saverio
Turno 3 per un gruppo di studenti
Docente: Paltrinieri Saverio
Turno 4 per tutti gli studenti
Docente: Paltrinieri Saverio
Turno 5 per un gruppo di studenti
Docente: Paltrinieri Saverio
Turno 6 per un gruppo di studenti
Docente: Paltrinieri Saverio
Turno 7 per un gruppo di studenti
Docente: Paltrinieri Saverio
Turno 8 per un gruppo di studenti
Docente: Paltrinieri Saverio

Immunologia veterinaria
VET/05 - MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Turni:
Turno 1 per un gruppo di studenti
Docente: Dall'Ara Paola Emanuela
Turno 2 per un gruppo di studenti
Docente: Dall'Ara Paola Emanuela
Turno 3 per tutti gli studenti
Docente: Dall'Ara Paola Emanuela
Turno 4 per un gruppo di studenti
Docente: Dall'Ara Paola Emanuela
Turno 5 per un gruppo di studenti
Docente: Dall'Ara Paola Emanuela
Turno 6 per un gruppo di studenti
Docente: Dall'Ara Paola Emanuela
Turno 7 per un gruppo di studenti
Docente: Dall'Ara Paola Emanuela

Microbiologia veterinaria
VET/05 - MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Docente: Bonizzi Luigi
Turni:
Docente: Bonizzi Luigi
Turno 1 per un gruppo di studenti
Docente: Bonizzi Luigi
Turno 2 per un gruppo di studenti
Docente: Bonizzi Luigi
Turno 3 per un gruppo di studenti
Docente: Bonizzi Luigi
Turno 4 per un gruppo di studenti
Docente: Bonizzi Luigi
Turno per tutti gli studenti
Docente: Bonizzi Luigi

Patologia generale veterinaria
VET/03 - PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIA - CFU: 4
Lezioni: 32 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
La microbiologia veterinaria si occupa dello studio e della caratterizzazione dei microrganismi (agenti patogeni non convenzionali, virus, batteri, ecc) responsabili di patologia negli animali domestici e selvatici. L'immunologia veterinaria definisce le principali strutture e funzioni delle risposte immunitarie innate e acquisite nei confronti di microorganismi potenzialmente patogeni. La patologia generale veterinaria è una disciplina che si occupa dello studio dei meccanismi patogenetici responsabili dello sviluppo dei processi patologici riscontrabili negli animali domestici e selvatici. Tali meccanismi vengono affrontati a livello cellulare e tissutale (patologia generale), a livello di organi o apparati (fisiopatologia) o in relazione a disturbi del sistema immunitario (immunopatologia).

Il percorso didattico offerto allo studente prevede lezioni frontali in aula, seminari di approfondimento tematici su argomenti di particolare interesse, ed esercitazioni in aula e in laboratorio su argomenti di microbiologia, immunologia, patologia di base, ed ematologia.
Propedeuticità
Esami di anatomia, biochimica e fisiologia
Prerequisiti e modalità di esame
PREREQUISITI

frequenza dei corsi e delle esercitazioni; rispetto delle propedeuticità obbligatorie

MODALITA' DI ESAME

Il voto costituisce la media ponderata dei voti conseguti nelle prove di esame relative ai moduli di microbiologia e immunologia (6 cfu) e patologia generale, fisiopatologia e immunologia (8 cfu) le quali si articolano come segue:

MODULO DI MICROBIOLOGIA: esame scritto e orale

MODULO DI IMMUNOLOGIA
1) test scritto:
Il test è composto da:
- 6 domande a scelta multipla: ogni risposta giusta vale 2.5 punti: punteggio massimo 15 punti
- 3 domande aperte: ogni risposta giusta vale 4 punti: punteggio massimo 12 punti
In caso di risposta sbagliata non vengono detratti punti
La prova scritta in totale corrisponde quindi a 27 punti
2) relazione di laboratorio:
deve essere stilata per le 3 esercitazioni eseguite in laboratorio con richiami alle altre ore esercitative in aula -> punteggio massimo 3 punti.
Per gli studenti degli anni precedenti che non avevano la relazione di laboratorio, allo scritto viene aggiunta un'ulteriore domanda aperta di immunodiagnostica: punteggio massimo 3 punti.
Quindi il voto massimo finale è 30/30
Domande aperte e relazione possono avere un ulteriore (+) che vale come bonus per assegnare la lode o se è necessario arrotondare un voto.
3) esame orale:
Lo studente che nella prova scritta totalizza meno di 24 deve obbligatoriamente fare l'orale.
Lo studente che nella prova scritta totalizza almeno 24 può scegliere di fare l'orale per migliorare il voto (max di 3 punti)
L'orale verte sulla correzione dello scritto e su domande di approfondimento.


- La prova d'esame e' unica per i tre moduli ed e' articolata in un test scritto composto da 16 domande di cui 8 a scelta multipla e 8 "aperte", con tre possibili risposte (esempio: elenca tre aspetti del tal processo patologico)
- Ad ogni domanda a scelta multipla risposta correttamente corrisponde 1 punto
- Ad ogni risposta aperta corretta corrisponde 1 punto
- La prova scritta in totale corrisponde a 32 punti (16 per patologia generale, 12 per fisiopatologia, 4 per immunopatologia)
- Supera la prova scritta chi ottiene almeno 18 punti
- Chi volesse provare ad incrementare il punteggio ottenuto nella prova scritta può richiedere di effettuare un'integrazione orale inviando una mail al docente il giorno stesso della pubblicazione dei risultati. Il calendario delle eventuali prove orali verrà comunicato entro il giorno successivo.
- La prova orale consiste in almeno 3 domande, una per modulo del corso integrato
- In caso di prova orale il voto finale sarà costituito dalla media del voto della prova scritta e del voto della prova orale
Metodi didattici
descritti nel syllabus dei singoli oduli
Patologia generale veterinaria
Programma
Introduzione (Introduzione al corso - concetto di omeostasi e malattia) 1 ora
Eziologia generale (Cause fisiche di malattia - radiazioni e ustioni; Cause chimiche di malattia; Agenti viventi come causa di malattia; Cause genetiche-ereditarie) 4 ore
La morte cellulare e tissutale (Necrosi, Apoptosi) 2 ore
Meccanismi adattativi (Ipertrofia, Ipotrofia, Metaplasia) 2 ore
Le degenerazioni cellulari (Rigonfiamento torbido, Degenerazione idropica, Degenerazione Vacuolare, Degenerazione mucosa, Degenerazione grassa o steatosi, Colesterinosi - ateromi) 4 ore
Le degenerazioni extracellulari (Degenerazione jalina, Degenerazione o necrosi fibrinoide, Degenerazione mucosa dei connettivi, Degenerazione amiloide o amiloidosi) 3 ore
Il processo infiammatorio acuto o angioflogosi (Fasi dell'angioflogosi, Alterazioni vasomotorie in corso di angioflogosi, Attivazione cellulare, diapedesi e fagocitosi, I mediatori chimici del processo infiammatorio, Classificazione degli essudati, La reazione di fase acuta) 6 ore
Il processo infiammatorio cronico o istoflogosi ( Istoflogosi interstiziali, Istoflogosi granulomatose) 2 ore
La riparazione delle ferite (Meccanismi di cicatrizzazione per prima e seconda intenzione) 2 ore
I tumori (Definizioni e nomenclatura, Le atipie neoplastiche morfologiche, biochimiche e metaboliche, Meccanismi dell'oncogenesi, Oncogenesi molecolare, Le fasi dello sviluppo neoplastico, Metastatizzazione, Cachessia e sindromi paraneoplastiche, Immunità e tumori) 6 ore
Materiale didattico e bibliografia
Appunti e CD-ROM o versione "on-line": http://ariel.ctu.unimi.it

McGAVIN e ZACHARY - Patologia Generale Veterinaria - Elsevier Masson 2008

PONTIERI - Patologia Generale -1 e 2 (2 per fisiopatologia) - Piccin. Ultima edizione

ROBBINS - Pathologic basis of the disease - 6° (2000)/7° (2004) ed. Saunders
Fisiopatologia e immunopatologia
Programma
Lezioni
Fisiopatologia del sangue (Modificazioni della volemia, Anemie, Policitemie, Leucopenie, Leucocitosi, Trombocitopenie, Alterazioni delle proteine plasmatiche) 5 ore
Fisiopatologia del sistema endocrino (Sindromi da ipo ed iperfunzionaltà di ipofisi, tiroide, corticosurrene, Sindrome generale d'adattamento.(stress), Pancreas endocrino: diabete mellito) 5 ore
Fisiopatologia del metabolismo (Chetosi bovina e tossiemia gravidica dei piccoli ruminanti, Ipoglicemia neonatale del suinetto;, Collasso puerperale) 4 ore
Disturbi di circolo (Iperemie, Edemi, Ischemie, Infarto, Trombosi, Embolie, Shock) 2 ore
Fisiopatologia delle termoregolazione (Ipertermie non febbrili, Febbre) 1 ora
Pigmentazioni patologiche: gli itteri. 1 ora
Prove di funzionalità (Principi interpretativi, Prove di funzionalità epatica) 1 ora
Immunopatologia (Reazioni di ipersensibilità (Tipo I, II, III, IV), Malattie autoimmuni, Immunodeficienze 5 ore
Esercitazioni
Metodi e principi analitici (singolo gruppo in aula): Metodi di analisi di fluidi biologici 2 ore
Errori preanalitici e analitici (singolo gruppo in aula) Fonti e riconoscimento degli errori più comuni 2 ore
Manipolazione ed analisi dei campioni di sangue (gruppi di max 20 studenti in laboratorio) Conte cellulari, Esecuzione individuale dello striscio di sangue, Determinazioni biochimiche automatizzate 2 ore
Lettura di strisci di sangue al microscopio (aula microscopi con microscopio singolo, gruppi di max 30 studenti) Metodo di lettura di strisci normali di diverse specie animali, Esecuzione della formula leucocitaria, Riconoscimento di alterazioni di base dell'eritrogramma e del leucogramma 8 ore
Principi di interpretazione e prova di autovalutazione (cingolo gruppo in aula) 2 ore
Materiale didattico e bibliografia
Appunti e CD-ROM o versione "on-line": http://ariel.ctu.unimi.it

PONTIERI - Patologia Generale -1 e 2 (2 per fisiopatologia) - Piccin. Ultima edizione

TIZARD - Veterinary Immunolgy - An Introduction, 6th ed. Saunders

Per interessi specifici (malattie del sangue e endocrinologia)

WEISS e WARDROP- Schalm's Veterinary Hematology - 6° ed. Lippincott, Williams & Wilkins

KANEKO - Clinical Biochemistry of domestic animals - 6° ed.

STOCKHAM & SCOTT - Fundamentals of Veterinary Clinical Pathology - 2° ed.

PALTRINIERI GIORDANO, BERTAZZOLO - Patologia Clinica del Cane e del gatto. Approccio pratico alla diagnostica di laboratorio
Microbiologia veterinaria
Programma
Batteriologia:
-Generalità sui microrganismi, Osservazione e studio dei microrganismi, Morfologia, struttura e funzione della cellula batterica
-Coltivazione dei batteri in laboratorio
-Genetica dei microrganismi
-Biotecnologie innovative: i microrganismi ingegnerizzati (GMO)
-I batteri come agenti patogeni
-Batteriologia diagnostica e clinica
-Classificazione dei batteri
- Agenti fisici e chimici nel controllo dei microrganismi
Virologia
-Generalità, caratteristiche dei virus
-Rapporti virus/ospite
- I batteriofagi
-Prioni
-Diagnostica virologica
-Antibiotici, chemioterapici e terapia antivirale

Verranno svolte esercitazioni pratiche di argomento batteriologico.
Materiale didattico e bibliografia
Poli G., Dall'Ara P., Martino P.A., Rosati S. (2017): Microbiologia e immunologia veterinaria. 3a ed., EDRA, Milano.

Martin J Blaser (2016) Che fine hanno fatto i nostri microbi ed. ABOCA ISBN 978-88-98881-21-5
Immunologia veterinaria
Programma
Lezioni
Introduzione al corso, presentazione d el docente, illustrazione delle modalità di svolgimento dell'esame: 1 ora
Antigeni e immunogeni: struttura, caratteristiche. proprietà, esempi pratici: 1 ora
Difese immunitarie aspecifiche: cellule e molecole coinvolte, riconoscimento di PAMP e DAMP da parte dei TLR, esempi pratici: 2 ore
Difese immunitarie specifiche: organi linfoidi primari e secondari, linfociti B e T (caratteristiche, marker, recettori BCR e TCR, funzioni), cellule della memoria; immunità umorale e anticorpi (struttura, classi, produzione, meccanismi d'azione); immunità cellulo-mediata e citotossicità (MHC, citochine e interazioni cellulari, i diversi linfociti T al lavoro); immunità locale a livello di superfici (MALT, immunoesclusione e immunoeliminazione, immunità a livello di vari distretti come app. gastroenterico, app. respiratorio, app. genitourinario, cute, ghiandola mammaria, occhio): 8 ore
Difese immunitarie nella pratica veterinaria: immunità passiva naturale e artificiale, immunologia neonatale, immunologia nell'animale anziano, immunità e stress, come i patogeni sfuggono alle difese immunitarie: 4 ore
Cenni di immunopatologia: ipersensibilità di tipo I, II, III e IV e malattie autoimmuni: 2 ore

Esercitazioni
Immunodiagnostica: cosa è e a cosa serve, titolo anticorpale, significato, siero acuto, siero convalescente, panoramica delle principali tecniche di immunodiagnostica (precipitazione, agglutinazione, reazioni con reagenti marcati), esempi pratici (singolo gruppo in aula): 8 ore
Le diluizioni (teoria e pratica) (gruppi di max 20 studenti in laboratorio): 2 ore
La tecnica ELISA (gruppi di max 20 studenti in laboratorio): 2 ore
I test rapidi (in-clinics) (gruppi di max 20 studenti in laboratorio): 2 ore
Approccio alla pratica vaccinale: classificazione e tipi di dei vaccini, registrazione di un vaccino, risposta conseguente alla vaccinazione, immunità di gregge, fattori che influenzano la pratica vaccinale (singolo gruppo in aula): 2 ore
Materiale didattico e bibliografia
Poli G., Dall'Ara P., Martino P.A., Rosati S. (2017): Microbiologia e immunologia veterinaria. 3a ed., EDRA, Milano.

Diapositive del corso messe a disposizione dalla docente su Ariel
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
La frequnza ai corsi è obbligatoria
Patologia generale veterinaria
Programma
La frequenza ai corsi è obbligatoria
Fisiopatologia e immunopatologia
Programma
La frequenza ai corsi è obbligatoria
Microbiologia veterinaria
Programma
La frequenza ai corsi è obbligatoria
Materiale didattico e bibliografia
Poli G, Cocilovo A, Dall'Ara P, Martino PA, Ponti W: Microbiologia e Immunologia Veterinaria - UTET
Immunologia veterinaria
Programma
La frequenza ai corsi è obbligatoria
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i