ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE (ORU)-Immatricolati fino all'a.a. 2013/2014

area Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Laurea triennale
A.A. 2014/2015
L-16 - Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione
Laurea triennale
180
Crediti
Accesso
Libero
3
Anni
Italiano
Il corso di laurea in Organizzazione e risorse umane (ORU) mira a fornire le conoscenze di base e le competenze specifiche necessarie per la formazione di esperti nell'organizzazione, gestione e amministrazione delle risorse umane nelle organizzazioni produttive, e nella progettazione e gestione di politiche e servizi per il lavoro nell'ambito delle istituzioni private e pubbliche che operano nel mercato del lavoro, nella rappresentanza degli interessi economici e professionali. Mira altresì a fornire le conoscenze e le competenze necessarie per la formazione di professionisti nella consulenza ai datori di lavoro in materia di rapporti di lavoro, previdenza e assistenza sociale, relazioni sindacali.
Accesso senza debiti alle seguenti lauree magistrali
Il conseguimento della laurea in Organizzazione e risorse umane consente l'accesso a una molteplicità di lauree magistrali in campo organizzativo e lavoristico. Il naturale proseguimento presso la Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali è il corso di laurea magistrale in Scienze del lavoro (classe 62 LM), previo superamento della prova di ammissione.
I laureati in Organizzazione e risorse umane possono trovare sbocco professionale nei seguenti ambiti lavorativi:
- area del personale e delle risorse umane all'interno delle organizzazioni produttive private e pubbliche (selezione, gestione, organizzazione e sviluppo, amministrazione delle risorse umane; relazioni sindacali, uffici per i procedimenti disciplinari nelle pubbliche amministrazioni) o nel settore libero-professionale e consulenziale (consulenti del lavoro; consulenza socio-organizzativa nel campo delle risorse umane);
- istituzioni pubbliche e private che operano nel mercato del lavoro, con funzione di programmazione, progettazione, gestione e monitoraggio di interventi di politica del lavoro; ispezione e vigilanza sul lavoro; orientamento e avviamento al lavoro, matching domanda-offerta, somministrazione, intermediazione, ricerca e selezione del personale, outplacement; formazione professionale. A titolo esemplificativo, si indicano le seguenti tipologie di organizzazioni e istituzioni: direzioni per le politiche del lavoro di Regioni e Province, centri per l'impiego, agenzie per il lavoro, direzioni provinciali del lavoro, compresi i servizi ispettivi)
- organizzazioni di rappresentanza degli interessi economici (organizzazioni sindacali dei lavoratori e degli imprenditori, Camere di commercio).
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
Viene richiesta l'effettuazione del TEC (Test delle conoscenze in ingresso) con le modalità definite sul sito http://tec.ariel.ctu.unimi.it
Il test costituisce un valido strumento di autovalutazione delle proprie attitudini e competenze di base. Il test non costituisce uno sbarramento all'immatricolazione e può essere sostenuto anche dopo l'immatricolazione. Il superamento è condizione necessaria per poter essere ammessi agli esami delle rispettive aree disciplinari.
Le conoscenze richieste per l'accesso al corso di laurea fanno riferimento a quattro aree di competenza: Lingua italiana, Lingua inglese, Logica e matematica, Cultura generale.
I tutor responsabili del TEC sono indicati anch'essi sul sito http://tec.ariel.ctu.unimi.it, che viene costantemente aggiornato. Se ne consiglia quindi la frequente consultazione.
· PROGRAMMA LLP-ERASMUS
In linea con la caratterizzazione del corso, la mobilità internazionale - per lo svolgimento di studi, la predisposizione dell'elaborato finale o tirocini - è fortemente auspicata.
Gli studenti iscritti potranno effettuare un soggiorno all'estero nel quadro del programma LLP-Erasmus, per seguire corsi, sostenere esami e/o per svolgere attività di ricerca ai fini della compilazione della prova finale/tesi di laurea. La permanenza all'estero (della durata di 3 -12 mesi) consente l'accesso alle strutture didattiche e di ricerca di università europee partner della Facoltà di Scienze politiche, economiche e sociali. Al rientro in Italia, gli studenti ottengono il riconoscimento nella propria carriera accademica delle attività formative svolte con successo e in linea con quanto preventivamente concordato con i docenti di Facoltà.
Informazioni: www.facoltaspes.unimi.it/ENG/7484_ITA_HTML.html
· ALTRI PROGRAMMI INTERNAZIONALI
Per tutte le informazioni sui programmi internazionali a cui la Facoltà aderisce, consultare il sito web www.facoltaspes.unimi.it/ENG/3283_ITA_HTML.html
La frequenza è fortemente consigliata. Sono comunque attivate modalità di accompagnamento e sostegno per chi non può frequentare per seri motivi.
Presidente del Collegio Didattico
Prof.ssa Olivia Bonardi
Docenti tutor
Dott. Marco Guerci (marco.guerci@unimi.it)