BIOTECNOLOGIE MEDICHE (Classe L-2)-Immatricolati fino al 2013/2014

Medicina e Chirurgia
Laurea triennale
A.A. 2015/2016
L-2 - Biotecnologie
Laurea triennale
180
Crediti
Accesso
Programmato
3
Anni
Italiano
Il Corso di Laurea in Biotecnologie Mediche ha lo scopo di preparare laureati in possesso di una solida preparazione di base di tipo chimico, biologico, informatico, di solide conoscenze nell'ambito della biochimica, biologia molecolare, fisiologia, patologia, farmacologia applicate all'uomo, dei fondamenti della fisiopatologia e diagnostica, e di una solida conoscenza interdisciplinare delle metodologie biotecnologiche da applicare ai diversi campi delle biotecnologie di interesse medico, con particolare riguardo ai settori: ricerca, diagnostico, terapeutico, riproduttivo, medico-legale.
Gli obiettivi formativi del Corso di Laurea sono diretti a far conseguire al laureato una preparazione che gli consenta di:
- possedere una buona conoscenza di base dei sistemi biologici, interpretati in chiave molecolare e cellulare, in particolare in relazione all'uomo;
- possedere le basi culturali e sperimentali delle tecniche multidisciplinari che caratterizzano l'operatività biotecnologica per la produzione di beni e di servizi attraverso l'uso di sistemi biologici;
- avere familiarità con il metodo scientifico e essere in grado di applicarlo in situazioni concrete con adeguata conoscenza delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche;
- essere in grado di svolgere ruoli tecnici o professionali definiti nell'ambito medico-sanitario dell'applicazione delle biotecnologie, nonché nell'ambito della comunicazione scientifica;
- essere in grado di utilizzare l'inglese, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
- possedere adeguate competenze per la comunicazione e la gestione dell'informazione;
- essere in grado di stendere rapporti tecnico-scientifici;
- essere capace di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.
Accesso senza debiti alle seguenti lauree magistrali
Al compimento degli studi viene conseguita la laurea in Biotecnologie Mediche, Classe delle lauree in Biotecnologie L-2. La preparazione acquisita attraverso i crediti formativi teorico-pratici e di tirocinio soddisfa integralmente i requisiti curricolari richiesti per l'accesso alla laurea Magistrale in Biotecnologie mediche e medicina molecolare (classe LM-9 - Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche) dell'Università degli Studi di Milano e consente l'accesso ad altri Corsi di Laurea Magistrale, in particolare quelli più direttamente riferiti alle discipline di pertinenza del corso di laurea, ove ritenuto idoneo dai singoli ordinamenti e previa verifica da parte del Collegio Didattico dei crediti acquisiti nel triennio.
Il laureato in Biotecnologie Mediche è in grado di applicare, con gradi di autonomia definiti, protocolli biotecnologici in campo medico e di collaborare a programmi di sviluppo e sorveglianza delle biotecnologie applicate all'uomo, tenendo conto non solo degli aspetti tecnici ma anche di quelli etici, economici, e amministrativi.
Il laureato in Biotecnologie Mediche dovrà essere capace di inserirsi prontamente nei pertinenti ambienti di lavoro in ambito nazionale, europeo ed extra-europeo, possedendo appropriate competenze tecnico-scientifiche, anche attinenti la comunicazione e la gestione dell'informazione, ed essendo in grado di utilizzare adeguatamente la lingua inglese.
Gli sbocchi occupazionali per il laureato in Biotecnologie Mediche sono individuabili in:
- Università e altri Istituti ed Enti di Ricerca Pubblici e Privati
- Strutture del Sistema Sanitario Nazionale, Aziende Ospedaliere, laboratori specializzati pubblici e privati
- Industria farmaceutica e biotecnologica
- Centri di ricerca e sviluppo di prodotti diagnostici biotecnologici dell'area sanitaria
- Centri di servizi biotecnologici nell'area medica
- Enti preposti alla elaborazione di normative sanitarie o brevettuali riguardanti lo sfruttamento di prodotti biotecnologici per la tutela della salute umana.
Le funzioni nelle quali è coinvolto il biotecnologo medico sono:
- applicazione di tecniche biotecnologiche come servizio di supporto alla ricerca biomedica
- diagnostica molecolare (sequenziamento del DNA, PCR, ibridazione in situ)
- produzione di vettori a uso sia sperimentale che per la terapia genica
- generazione e mantenimento di cellule in coltura
- generazione di cellule ingegnerizzate per interventi diagnostici e terapeutici
- generazione di animali transgenici per la produzione di proteine terapeutiche o per xenotrapianti
- collaborazione nella sperimentazione clinica di farmaci biotecnologici
- collaborazione alla ottimizzazione e personalizzazione della terapia farmacologica
- applicazione dei principi della farmacogenomica
- monitoraggio clinico di farmaci biotecnologici
- applicazione e sviluppo di test diagnostici a base biotecnologica
- analisi e sperimentazioni biotecnologiche
- informazione tecnico-scientifica in campo biotecnologico.
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
La frequenza è obbligatoria per tutti i corsi d'insegnamento e per tutte le attività di tirocinio

Elenco insegnamenti

anno non più attivo
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biologia generale (H12, D47, E16) 6 56 Italiano
Chimica generale e inorganica 8 88 Italiano
Matematica e informatica di base 9 90 Italiano
- unità didattica: approfondimenti di matematica3
- unità didattica: fondamenti di matematica3
- unità didattica: informatica di base3
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Chimica organica (0*02) 8 88 Italiano
Fisica 9 90 Italiano
- Fisica 6
- unità didattica: Basi fisiche di metodi analitici3
Genetica 8 76 Italiano
Istologia e anatomia umana 7 75 Italiano
- Modulo: Anatomia Umana4
- Modulo: Istologia3
Regole di composizione
- ALTRE ATTIVITA' OBBLIGATORIE
Lo studente deve inoltre maturare 2 CFU relativi all'accertamento della lingua inglese.
anno non più attivo
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biochimica e fondamenti di biochimica umana 11 88 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biologia molecolare 7 75 Italiano
Fisiologia umana 7 63 Italiano
Metodologie cellulari e molecolari (laboratorio interdisciplinare biotecnologie di base) 10 130 Italiano
- Modulo: Metodologie cellulari5
- Modulo: Metodologie molecolari5
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Aspetti giuridici, gestionali e bioetici per le biotecnologie 9 72 Italiano
Genetica molecolare e umana 6 60 Italiano
Microbiologia e virologia medica 6 55 Italiano
Patologia generale e immunologia 10 87 Italiano
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Farmacologia medica 10 100 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biotecnologie nella diagnostica di laboratorio e fondamenti di statistica 11 123 Italiano
- Modulo: Biotecnologie in diagnostica7
- Modulo: Statistica nella sperimentazione biomedica4
Fisiopatologia medica e principi di diagnostica e terapia biotecnologica 9 96 Italiano
- Modulo: Fisiopatologia medica5
- Modulo: Principi di diagnostica e terapia biotecnologica4
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Applicazioni biotecnologiche in medicina 6 60 Italiano
Tirocinio pratico 8 160 Italiano
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Prova finale 4 Italiano
Regole di composizione
- Lo studente, al terzo anno, deve altresì maturare 12 CFU in attività formative a scelta.
Sedi didattiche
Le attività didattiche relative al I anno, in parte comuni con gli altri corsi di Biotecnologie, sono svolte presso le strutture didattiche locate nell'area di Città Studi. Le attività didattiche del II e III anno, che caratterizzano il Corso di Laurea in Biotecnologie Mediche, sono svolte presso il Polo Didattico Scientifico LITA-Segrate, e presso altre strutture, anche acquisite per convenzione con Enti pubblici e privati extrauniversitari, a disposizione della Facoltà di Medicina e Chirurgia. Queste strutture, dotate di moderne attrezzature scientifiche e assistenziali, e di competenze di elevatissimo livello in campo biotecnologico medico sono anche utilizzate per lo svolgimento di tirocini e attività attinenti la prova finale di Laurea.
Presidente del Collegio Didattico
ANNA MAROZZI
Contatti