TECNICHE AUDIOMETRICHE (Classe L/SNT3)-Immatricolati dall'a.a. 2011/2012

Medicina e Chirurgia
Laurea triennale
A.A. 2015/2016
L/SNT3 - Professioni sanitarie tecniche
Laurea triennale
180
Crediti
Accesso
Programmato
3
Anni
Italiano
I laureati nel corso di laurea in Tecniche audiometriche, in conformità agli indirizzi dell'Unione Europea, dovranno essere dotati dei seguenti requisiti:
possedere una adeguata preparazione di base nei settori della medicina, matematica, fisica, statistica, informatica, chimica e biologia orientata agli aspetti applicativi;
acquisire le metodiche disciplinari di indagine e la capacità di partecipare alla ricerca e alla sperimentazione nel settore medico, con particolare riferimento agli aspetti e alle problematiche che riguardano l'apparato sensoriale acustico e vestibolare;
possedere gli strumenti cognitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze;
essere in grado di analizzare i problemi epidemiologici delle comunità e di valutare le risposte date dai servizi sanitari o socio-assistenziali;
possedere le conoscenze necessarie per la comprensione dei fenomeni biologici e dei meccanismi di funzione degli organi e apparati sensoriali.
apprendere le basi della fisiologia dell'apparato uditivo e labirintico;
apprendere le basi scientifiche delle alterazioni della funzione uditiva e vestibolare e della metodologia riabilitativa;
utilizzare le metodologie strumentali per effettuare una valutazione otoscopica;
acquisire le metodiche di audiometria liminare e sovraliminare;
acquisire le metodiche di audiometria comportamentale dei bambini;
acquisire le metodiche di indagine impedenzometrica;
acquisire le metodiche di indagine oto-neurologica per la diagnosi delle patologie del sistema dell'equilibrio;
apprendere le basi della registrazione dei fenomeni bioelettrici;
conoscere e utilizzare le tecniche di indagine elettrofisiologica del sistema uditivo e vestibolare;
conoscere le basi delle misurazioni acustiche e della fonometria;
saper programmare ed eseguire una indagine di screening in età infantile ed adulta;
acquisire le metodiche di esame per la detenzione e diagnosi della ipoacusia indotta da trauma acustico negli ambienti di lavoro;
acquisire le metodiche di esame per la rilevazione delle caratteristiche elettroacustiche delle protesi acustiche e degli ausili uditivi;
conoscere le metodiche di riabilitazione della sordità;
avere la conoscenza dei sussidi tecnologici finalizzati al recupero del sordo;
conoscere le metodiche di riabilitazione dei pazienti con lesioni all'apparato vestibolare;
saper progettare interventi preventivi e diagnostici nei confronti dei disabili uditivi in funzione delle loro condizioni sociali, culturali e fisiche;
apprendere le basi della metodologia di ricerca e sviluppare programmi;
acquisire capacità didattiche per la formazione degli studenti in tirocinio e per l'insegnamento al personale paramedico.
Accesso senza debiti alle seguenti lauree magistrali
Il laureato in Tecniche Audiometriche può accedere ai Corsi di Laurea Magistrale appartenenti alla Classe LM/SNT3.
Il Tecnico Audiometrista è l'operatore sanitario che svolge la propria attività nella prevenzione, valutazione e riabilitazione delle patologie del sistema uditivo e vestibolare. I laureati in Tecniche Audiometriche effettuano con autonomia tecnico-professionale le prove non invasive psico-acustiche e neurofisiologiche di valutazione e misura del sistema uditivo e vestibolare ed alla riabilitazione delle menomazioni conseguenti alle patologie di tali sistemi. Essi operano, su indicazione del medico, medianti atti professionali che implicano la piena responsabilità e la conseguente autonomia e collaborano con altre figure professionali ai programmi di prevenzione e riabilitazione delle sordità. II Tecnico Audiometrista svolge la propria professione in precisi ambiti specialistici: impiega le tecnologie di indagine più idonee alla misurazione della percezione uditiva, acquisisce la capacità di registrare e interpretare i fenomeni bioelettrici evocati da uno stimolo acustico, collabora ai programmi riabilitativi predisposti per i pazienti con handicap uditivo, impiega le metodiche non invasive necessarie allo studio dei disturbi dell'equilibrio e contribuisce alla realizzazione dei programmi previsti per la riabilitazione di tali disturbi; il laureato ha una diretta responsabilità dei risultati delle metodologie utilizzate, nella loro attendibilità e nella loro archiviazione.
Gli sbocchi occupazionali per il laureato in Tecniche Audiometriche sono possibili in: strutture sanitarie che si interessano alla prevenzione, diagnosi e cura delle malattie che insorgono nell'apparato uditivo e nell'apparato dell'equilibrio: ospedali pubblici o privati dotati di attività assistenziali otologiche, servizi sanitari che effettuano attività di prevenzione delle sordità (infantili, professionali, industriali, tossicologiche), industrie che si occupano di tecnologia uditiva protesica, centri di riabilitazione dei pazienti con lesioni all'apparato otovestibolare.
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
La frequenza a tutte le attività didattiche previste dal manifesto degli studi è obbligatoria.
Per essere ammesso a sostenere la relativa verifica di profitto, lo studente deve aver frequentato almeno il 75% delle ore di attività didattica previste per ciascuna attività formativa.
I tirocini devono essere seguiti e frequentati nell'anno di competenza e non potranno essere frequentati da studenti iscritti ad anni successivi.

Elenco insegnamenti

Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Anatomia e istologia 4 42 Italiano
- Anatomia3
- Istologia1
Biologia e genetica 6 60 Italiano
- Biochimica clinica e biologia molecolare clinica2
- Biologia applicata2
- Genetica medica2
Fisica e statistica 6 60 Italiano
- Fisica applicata2
- Misure elettriche ed elettroniche2
- Statistica medica2
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Audiologia: tecniche di indagine audiologica 4 40 Italiano
Fisiologia, patologia e anatomia patologica 5 50 Italiano
- Anatomia patologica1
- Fisiologia umana2
- Patologia generale2
Psicologia e sociologia 5 50 Italiano
- Psicologia generale2
- Sociologia generale2
- Storia della medicina1
Tirocinio (primo anno) 22 440 Italiano
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Informatica 3 18 Italiano
Laboratori i anno: strumenti per la misurazione ambientale 1 10 Italiano
Lingua inglese 2 20 Italiano
Seminari i anno: strategia diagnostica audiometrica 1 10 Italiano
Regole di composizione
Elettivi - Lo studente, al primo anno, deve altresì maturare 2 CFU in attività formative a scelta.
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Audiologia e audiofonologia 5 50 Italiano
- Audiologia2
- Glottologia e linguistica2
- Otorinolaringoiatria1
Fisiopatologia dell'apparato uditivo e vestibolare 8 80 Italiano
- Audiologia1
- Diagnostica per immagini e radioterapia1
- Neurologia2
- Neuropsichiatria infantile2
- Otorinolaringoiatria2
Scienze tecniche mediche applicate i 5 50 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Medicina 7 70 Italiano
- Audiologia2
- Medicina interna4
- Patologia clinica1
Scienze della prevenzione e del management sanitario 9 90 Italiano
- Diritto del lavoro1
- Igiene generale e applicata2
- Medicina legale2
- Organizzazione aziendale1
- Sociologia dei processi economici e del lavoro1
- Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica2
Tirocinio (secondo anno) 21 420 Italiano
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Laboratori ii anno: strumentazioni per indagini audiologiche 1 10 Italiano
Seminari ii anno: strategia diagnostica vestibolare 1 10 Italiano
Regole di composizione
Elettivi - Lo studente, al secondo anno, deve altresì maturare 2 CFU in attività formative a scelta.
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Clinica specialistica 5 50 Italiano
- Medicina del lavoro1
- Neuropsichiatria infantile1
- Pediatria generale e specialistica2
- Scienze infermieristiche e tecniche neuro-psichiatriche riabilitative1
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Scienze tecniche mediche applicate ii 12 120 Italiano
Tirocinio (terzo anno) 32 800 Italiano
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Laboratori iii anno: igiene e conservazione della strumentazione 1 10 Italiano
Seminari iii anno: riabilitazione vestibolare 1 10 Italiano
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Prova finale 7 Italiano
Regole di composizione
Elettivi - Lo studente, al terzo anno, deve altresì maturare 2 CFU in attività formative a scelta.
Sedi didattiche
L'attività didattica relativa al corso di Laurea in Tecniche Audiometriche è svolta presso le strutture didattiche dell'area la Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico Mangiagalli e Regina Elena di Milano, e presso altre strutture a disposizione della Facoltà di Medicina e Chirurgia, comprese quelle molto rilevanti, acquisite in regime di convenzione, da stabilimenti eroganti assistenza del Servizio Sanitario Nazionale, sia pubblici che privati. I Dipartimenti e gli Istituti della Facoltà di Medicina e Chirurgia, nonchè i Dipartimenti e Unità operative di diagnostica ambulatoriale delle strutture sanitarie convenzionate dotate di moderne attrezzature scientifiche ed assistenziali, e di competenze di elevatissimo livello nel campo delle discipline otorinolaringoiatriche ed audiologiche sono anche utilizzate per la formazione professionalizzante e lo svolgimento di tirocini ed attività attinenti la prova finale di Laurea.
Presidente del Collegio Didattico
UMBERTO AMBROSETTI
Professori tutor
Contatti