TECNICHE AUDIOPROTESICHE (Classe L/SNT3)-Immatricolati dall'a.a. 2011/2012

Medicina e Chirurgia
Laurea triennale
A.A. 2015/2016
L/SNT3 - Professioni sanitarie tecniche
Laurea triennale
180
Crediti
Accesso
Programmato
3
Anni
Italiano
I laureati nel corso di laurea in Tecniche audioprotesiche, in conformità agli indirizzi dell'Unione Europea, dovranno essere dotati:
- delle basi scientifiche e della preparazione teorico-pratica necessarie per la comprensione dei fenomeni biologici ed ereditari, dei principali meccanismi di funzionamento degli organi e degli apparati, nonché della conoscenza delle dimensioni psicologiche, sociali ed ambientali;
-della conoscenza dell'evoluzione della professione, dei concetti fondanti della metodologia del processo di assistenza audioprotesica;
-della conoscenza dei fondamenti, dell'evoluzione e delle caratteristiche della teoria e dei modelli concettuali dell'assistenza audioprotesica;
-della conoscenza dei principi e delle norme che definiscono il campo proprio di attività e di responsabilità dell'audioprotesista;
-della conoscenza dei principi di bioetica, deontologici, giuridici e medico legali della professione;
-della capacità di sviluppare un approccio integrato al paziente, valutando criticamente gli aspetti patologici uditivi clinici, relazionali, educativi, sociali ed etici coinvolti nella prevenzione, nella assistenza, nella riabilitazione, nelle cure medico-chirurgiche e nel recupero del più elevato grado di benessere;
-dei principi culturali e professionali che orientano il processo, il pensiero diagnostico, l'agire audiprotesico nei confronti della persona assistita e della collettività, applicando questi principi in esperienze presso strutture sanitarie e assistenziali accreditate;
-di un livello di autonomia professionale, decisionale ed operativa derivante da un percorso formativo caratterizzato da un approccio olistico ai problemi di salute delle persone anche in relazione all'ambiente chimico-fisico, biologico e sociale che le circonda;
-delle conoscenze teoriche essenziali che derivano dalle scienze di base, nella prospettiva della loro successiva applicazione professionale;
-della capacità di rilevare e valutare criticamente i dati relativi ai bisogni di assistenza audioprotesica della persona e della collettività formulando i relativi obiettivi;
-delle conoscenze,delle abilità e dell'esperienza utili a pianificare, gestire e valutare l'intervento assistenziale audioprotesico;
-delle conoscenze, delle abilità e dell'esperienza atte a garantire la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostiche e protesiche;
-della capacità di partecipare all'identificazione dei bisogni di salute della persona e della collettività;
-della capacità di concorrere direttamente all'aggiornamento relativo al proprio profilo professionale;
-della metodologia e della cultura necessarie per la pratica della formazione permanente;
-della capacità di collaborare e di integrarsi con le diverse figure professionali nelle attività sanitarie di gruppo;
-della capacità di avvalersi, ove necessario, della collaborazione e dell'opera di personale di supporto e di contribuire alla sua formazione;
-della capacità didattica orientata al tutorato clinico degli studenti;
-della conoscenza delle dimensioni etiche e storiche della medicina con particolare riferimento alla sordità e ai sussidi audioprotesici;
-della capacità di relazione e di comunicazione, efficace ed adeguata, con il paziente e con i suoi familiari.
-la capacità didattica per collaborare alla formazione degli studenti
-la capacità di interagire e collaborare con gruppi interprofessionali allo scopo di programmare e condividere interventi valutativi e riabilitativi del pluriminorato.
Accesso senza debiti alle seguenti lauree magistrali
Il laureato in Tecniche Audioprotesiche può accedere ai Corsi di Laurea Magistrale appartenenti alla Classe LM/SNT3.
Il Tecnico Audioprotesista è l'operatore sanitario che svolge la propria attività nella fornitura, adattamento e controllo dei presidi protesici per la prevenzione e correzione dei deficit uditivi; opera su prescrizione del medico mediante atti professionali che implicano la piena responsabilità e la conseguente autonomia.
L'attività del Tecnico Audioprotesista è volta all'applicazione dei presidi protesici mediante il rilievo dell'impronta del condotto uditivo esterno, la costruzione e applicazione delle chiocciole o di altri sistemi di accoppiamento acustico e la somministrazione di prove di valutazione protesica.
Collabora con altre figure professionali ai programmi di prevenzione e di riabilitazione delle sordità mediante la fornitura di presidi protesici e l'addestramento al loro uso.
I laureati in Tecniche Audioprotesiche possono svolgere la loro attività in strutture di laboratorio o di assistenza pubbliche o private, autorizzate secondo la normativa vigente, in rapporto di dipendenza o libero-professionale.
La capacità di utilizzare adeguatamente la lingua inglese consente loro di inserirsi nei pertinenti ambienti di lavoro non solo in ambito nazionale, ma anche europeo ed extraeuropeo.
I laureati in Tecniche Audioprotesiche potranno trovare sbocchi professionali nel campo della riabilitazione dei deficit uditivi ed in particolare per la loro acquisita specifica competenza potranno inserirsi in:
_ Scelta, preparazione e controllo dei materiali protesici audiologici;
_ Attività di ricerca e di consulenza tecnica e di controllo di qualità presso Enti e Laboratori di protesi acustiche;
_ Prestazioni tecniche specifiche riabilitative presso Centri e Ospedali per il recupero di audiolesi;
_ Collaborazione con Enti Universitari di Medicina, di Fisica o di Ingegneria per attività di ricerca e di didattica;
_ Industrie nazionali e estere di produzione e agenzie di vendita operanti nel campo delle audioprotesi;
_ Attività in regime di dipendenza o di consulenza libero-professionale presso Servizi Sanitari e Enti Assistenziali pubblici o privati.
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
La frequenza a tutte le attività didattiche previste dal manifesto degli studi è obbligatoria.
Per essere ammesso a sostenere la relativa verifica di profitto, lo studente deve aver frequentato almeno il 75% delle ore di attività didattica previste per ciascuna attività formativa.
I tirocini devono essere seguiti e frequentati nell'anno di competenza e non potranno essere frequentati da studenti iscritti ad anni successivi.

Elenco insegnamenti

annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Tirocinio (primo anno) 22 440 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Anatomia e istologia 4 42 Italiano
- Anatomia umana3
- Istologia1
Biologia e genetica 6 60 Italiano
- Biochimica clinica e biologia molecolare clinica2
- Biologia applicata2
- Genetica medica2
Fisica e statistica 6 60 Italiano
- Fisica applicata2
- Misure elettriche ed elettroniche2
- Statistica medica2
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Audiologia: tecniche di indagine audiologica 4 40 Italiano
Fisiologia, patologia e anatomia patologica 5 50 Italiano
- Anatomia patologica1
- Fisiologia2
- Patologia generale2
Psicologia e sociologia 5 50 Italiano
- Psicologia generale2
- Sociologia generale2
- Storia della medicina1
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Informatica 3 18 Italiano
Laboratori i anno: strumenti per la misurazione ambientale 1 10 Italiano
Lingua inglese 2 20 Italiano
Seminari i anno: strategia diagnostica audiometrica 1 10 Italiano
Regole di composizione
- Lo studente, al primo anno, deve altresì maturare 2 CFU in attività formative a scelta.
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Tirocinio (secondo anno) 21 420 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Audiologia e audiofonologia 5 50 Italiano
- Audiologia2
- Glottologia e linguistica2
- Otorinolaringoiatria1
Fisiopatologia dell'apparato uditivo e vestibolare 8 80 Italiano
- Audiologia1
- Diagnostica per immagini e radioterapia1
- Neurologia2
- Neuropsichiatria infantile2
- Otorinolaringoiatria2
Scienze tecniche mediche applicate i 5 50 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Medicina 7 70 Italiano
- Audiologia2
- Medicina interna4
- Patologia clinica1
Scienze della prevenzione e del management sanitario 9 90 Italiano
- Diritto del lavoro1
- Igiene generale e applicata2
- Medicina legale2
- Organizzazione aziendale1
- Sociologia dei processi economici e del lavoro1
- Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica2
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Laboratori ii anno: impronte protesiche 1 10 Italiano
Seminari ii anno: strategia diagnostica protesica 1 10 Italiano
Regole di composizione
- Lo studente, al secondo anno, deve altresì maturare 2 CFU in attività formative a scelta.
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Tirocinio (terzo anno) 32 800 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Scienze e tecniche audioprotesiche 7 70 Italiano
- Audiologia1
- Misure elettriche ed elettroniche2
- Scienza e tecnologia dei materiali4
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Scienze tecniche mediche applicate ii 10 100 Italiano
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Laboratori iii anno: laboratorio materiali e assemblaggio protesi 1 10 Italiano
Seminari iii anno: vendita e marketing 1 10 Italiano
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Prova finale 7 Italiano
Regole di composizione
- Lo studente, al terzo anno, deve altresì maturare 2 CFU in attività formative a scelta.
Sedi didattiche
L'attività didattica relativa al Corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche è svolta presso le strutture didattiche a disposizione della Facoltà di Medicina e Chirurgia, comprese quelle acquisite in regime di convenzione, da stabilimenti eroganti assistenza del Servizio Sanitario Nazionale, sia pubblici che privati. I Dipartimenti e gli Istituti della Facoltà di Medicina e Chirurgia, nonché i Dipartimenti e Unità operative di diagnostica e assistenza delle strutture sanitarie convenzionate, dotate di attrezzature e competenze di elevato
livello nel campo delle discipline otorinolaringologiche e audiologiche sono anche utilizzate per la formazione professionalizzante e lo svolgimento di tirocini e attività attinenti alla prova finale di Laurea.
Presidente del Collegio Didattico
UMBERTO AMBROSETTI
Professori tutor
Contatti