SCIENZE DELLE PRODUZIONI ANIMALI (Classe L-38)-Immatricolati dall'a.a. 2014/2015

veterinaria-lodi
Laurea triennale
A.A. 2018/2019
L-38 - Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali
Laurea triennale
180
Crediti
Accesso
Programmato
3
Anni
Lodi
Italiano
Il corso di laurea ha come principale obiettivo quello di creare un laureato in grado di proseguire con piena efficacia verso studi specialistici (LM-86 in particolare) per la formazione di un laureato magistrale di elevato livello professionale in grado di affrontare la molteplicità delle problematiche delle produzioni animali nelle diverse realtà territoriali (tra cui la sostenibilità economica, ambientale ed etica degli allevamenti) per garantire produttività e crescita agli alimenti di origine animale che sono cuore del made in Italy, in particolare le produzioni tutelate DOP e IGP, attraverso la certificazione, la qualità e la sicurezza delle produzioni alimentari di origine animale e la loro esportazione verso paesi terzi.
In alternativa il laureato potrà inserirsi da subito come operatore tecnico negli ambiti definiti dal DM sulle classi di laurea avendo acquisito conoscenze di base approfondite e la capacità di applicarle e di trasferirle criticamente.
Accesso senza debiti alle seguenti lauree magistrali
Corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali senza debiti formativi
Lo sbocco d'elezione del laureato in Scienze delle Produzioni Animali è la laurea magistrale in Scienze e tecnologie delle produzioni animale per la formazione di un professionista di elevato livello in grado di affrontare la complessità delle problematiche tecniche ed economiche associate alle produzioni animali.
Il laureato triennale potrà comunque perseguire con successo i seguenti sbocchi occupazionali:
- operatori tecnici impiegati nella gestione igienica, economica e tecnica delle imprese zootecniche
- operatori tecnici per la produzione di alimenti di origine animale impiegati nell'industria lattiero-casearia, nell'industria delle carni, nei salumifici e nell'industria di trasformazione;
- operatori tecnici per la produzione di mangimi, integratori e additivi impiegati nell'alimentazione animale.
- operatori tecnici impiegati nella gestione di aziende specializzate nella produzione di alimenti biologici;
- operatori tecnici impiegati nelle filiere produttive animali e nella grande distribuzione organizzata, per l'approvvigionamento e il controllo della qualità degli alimenti di origine animale.
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
Il Corso di Laurea in Scienze delle Produzioni Animali è ad accesso programmato secondo le disposizioni previste dalla Legge 2 agosto 1999, n. 264. Per l'anno accademico 2018/19 il numero di posti disponibili per l'iscrizione al primo anno di corso è fissato in 80.
Possono essere ammessi al Corso di Laurea in Scienze delle Produzioni Animali candidati in possesso del diploma di scuola media superiore o titolo estero equipollente ai sensi del D.M. 22 ottobre 2004 n. 270.
L'accesso al corso è regolamentato da un test obbligatorio, volto ad accertare la preparazione iniziale degli studenti, in termini di requisiti minimi di conoscenze di discipline scientifiche di base (matematica, chimica, biologia, fisica), con un grado di approfondimento pari a quello derivante dalla preparazione della Scuola Media Superiore, di comprensione verbale e di logica elementare. La data di effettuazione del test è fissata orientativamente intorno alla metà di settembre 2018 e ulteriori dettagli relativi a data, orario, luogo e modalità di esecuzione del test e ai requisiti di ammissione saranno resi disponibili sul bando pubblicato sul sito www.unimi.it. Le modalità di accesso degli studenti provenienti da altri Corsi di Laurea dell'Università degli Studi di Milano, da altri Atenei o già laureati saranno rese note nel bando di concorso disponibile sul sito di Ateneo.
Il programma di mobilità Erasmus+ per gli studenti del Corso di Studi, è previsto nell'ambito di accordi bilaterali formalizzati con Università partner. Durante la mobilità all'estero con il programma Erasmus+ ai fini di studio, gli studenti possono frequentare una delle Università partner per svolgere attività formative sostitutive di una parte del proprio piano di studi. Tali attività prevedono la frequenza di corsi e i relativi esami presso l'Università straniera per l'acquisizione di crediti formativi riconosciuti nell'ambito del Corso di Studio.
Il programma di internazionalizzazione del Corso di Studio attraverso Erasmus+ traineeship, permette anche di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso Università, centri di ricerca, istituzioni e laboratori stranieri.
La frequenza è consigliata.

Elenco insegnamenti

Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Anatomia degli animali domestici 8 64 Italiano
Biologia 6 56 Italiano
Chimica 6 56 Italiano
Economia e politica agroalimentare 6 64 Italiano
Matematica e fisica 10 96 Italiano
- Modulo: Matematica e statistica5
- Modulo: Principi di fisica5
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Agronomia 6 56 Italiano
Biochimica 8 64 Italiano
Fisiologia veterinaria 8 72 Italiano
Inglese 2 16 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Costruzioni rurali 8 88 Italiano
Genetica e selezione zootecnica 10 104 Italiano
- Unita' didattica: Genetica di base 4
- Unita' didattica: Gestione genetica e miglioramento delle popolazioni 3
- Unita' didattica: Zootecnica generale e principi di selezione 3
Microbiologia generale applicata alle produzioni animali 6 56 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Nutrizione, alimentazione animale e tecnica mangimistica 14 144 Italiano
- Unita' didattica: Alimentazione e impatto ambientale 3
- Unita' didattica: Formulazione e produzione industriale di mangimi3
- Unita' didattica: Nutrizione animale 5
- Unita' didattica: Valutazione nutrizionale degli alimenti3
Tossicologia e produzioni animali 6 48 Italiano
Zootecnica e benessere animale 12 128 Italiano
- Modulo: Etologia applicata e benessere animale 6
- Modulo: Zoognostica e zootecnica6
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Legislazione zootecnica 6 48 Italiano
Patologia e riproduzione 12 112 Italiano
- Gestione della riproduzione negli animali da reddito 6
- Patologia generale e comparata6
Tecnologia e igiene degli alimenti di origine animale 8 80 Italiano
Facoltativo
Alimentazione e benessere della specie suina nella pratica 3 32 Italiano
Anatomia e morfologia degli animali da compagnia 3 32 Italiano
Apicoltura: allevamento e selezione 3 32 Italiano
Fisiologia dell'adattamento e della riproduzione degli animali esotici ospitati in ambiente controllato 3 32 Italiano
Legislazione mangimistica 3 32 Italiano
Piccoli ruminanti: nutrizione e qualita' dei prodotti 3 32 Italiano
Tecnologie dell'allevamento con metodo biologico 3 32 Italiano
Tossicologia: ricerca di inquinanti e sostanze illecite 3 32 Italiano
Uso e manutenzione degli impianti di mungitura 3 32 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Economia delle produzioni zootecniche e marketing 6 64 Italiano
- Unità didattica: Economia delle produzioni zootecniche3
- Unità didattica: Marketing3
Parassitologia e igiene veterinaria 11 112 Italiano
- Igiene veterinaria 5
- Parassitologia zootecnica6
Facoltativo
Acquacoltura 3 32 Italiano
Aspetti pratici per interagire ed inserirsi efficacemente nell'allevamento del bovino da carne e latte 3 32 Italiano
Elementi pratici delle patologie riproduttive del periparto nella bovina da latte 3 32 Italiano
Fisiologia, comportamento e benessere del cane e del gatto nella relazione con l'uomo 3 32 Italiano
Impianti e strutture per aziende zootecniche sostenibili operanti nel settore agrituristico 3 32 Italiano
Le figure professionali per la tutela del benessere animale nelle produzioni zootecniche e nella sperimentazione 3 32 Italiano
Metodi di laboratorio applicati alla prevenzione delle malattie negli allevamenti intensivi 3 32 Italiano
Parassiti e allevamento degli animali da compagnia 3 32 Italiano
Parassitologia della fauna selvatica 3 32 Italiano
Razze e prodotti di origine animale 3 32 Italiano
Valutazione metabolica e funzionale del cavallo atleta 3 32 Italiano
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Tirocinio 5 Italiano
Prova finale 4 Italiano
Regole di composizione
- Nel corso del III anno è prevista l'attivazione di insegnamenti a libera scelta dello studente. Tali corsi hanno come obiettivo quello di offrire agli studenti la possibilità di un approfondimento della loro preparazione in specifici settori delle produzioni animali, fermo restando la piena libertà degli studenti di scegliere i 12 CFU previsti tra tutti gli insegnamenti attivati proposti dalla Facoltà e/o dall'Ateneo, purché coerenti con il progetto formativo.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo
Alimentazione e benessere della specie suina nella pratica 3 32 Italiano Primo semestre
Anatomia e morfologia degli animali da compagnia 3 32 Italiano Primo semestre
Apicoltura: allevamento e selezione 3 32 Italiano Primo semestre
Fisiologia dell'adattamento e della riproduzione degli animali esotici ospitati in ambiente controllato 3 32 Italiano Primo semestre
Legislazione mangimistica 3 32 Italiano Primo semestre
Piccoli ruminanti: nutrizione e qualita' dei prodotti 3 32 Italiano Primo semestre
Tecnologie dell'allevamento con metodo biologico 3 32 Italiano Primo semestre
Tossicologia: ricerca di inquinanti e sostanze illecite 3 32 Italiano Primo semestre
Uso e manutenzione degli impianti di mungitura 3 32 Italiano Primo semestre
Acquacoltura 3 32 Italiano Secondo semestre
Aspetti pratici per interagire ed inserirsi efficacemente nell'allevamento del bovino da carne e latte 3 32 Italiano Secondo semestre
Elementi pratici delle patologie riproduttive del periparto nella bovina da latte 3 32 Italiano Secondo semestre
Fisiologia, comportamento e benessere del cane e del gatto nella relazione con l'uomo 3 32 Italiano Secondo semestre
Impianti e strutture per aziende zootecniche sostenibili operanti nel settore agrituristico 3 32 Italiano Secondo semestre
Le figure professionali per la tutela del benessere animale nelle produzioni zootecniche e nella sperimentazione 3 32 Italiano Secondo semestre
Metodi di laboratorio applicati alla prevenzione delle malattie negli allevamenti intensivi 3 32 Italiano Secondo semestre
Parassiti e allevamento degli animali da compagnia 3 32 Italiano Secondo semestre
Parassitologia della fauna selvatica 3 32 Italiano Secondo semestre
Razze e prodotti di origine animale 3 32 Italiano Secondo semestre
Valutazione metabolica e funzionale del cavallo atleta 3 32 Italiano Secondo semestre
Non sono previste propedeuticità
Sede
Lodi
Presidente del Collegio Didattico
VITTORIO MARIA MORETTI
Contatti