Direzione Risorse Umane

fa parte di
Di cosa si occupa

La Direzione Risorse Umane gestisce le carriere del personale dell'Ateneo, dal reclutamento fino al termine del rapporto di lavoro.

Si occupa dalla liquidazione degli stipendi e del trattamento economico del personale dipendente e assimilato.

Svolge attività di analisi organizzativa e valutazione delle competenze favorendo lo sviluppo del potenziale del personale attraverso l’offerta di percorsi formativi e servizi dedicati.

Gestisce le politiche di People Care dell’Ateneo e fornisce supporto tecnico per la gestione delle relazioni sindacali.

Amministra i flussi di dati verso il sistema informativo interno e ministeriale nel rispetto dei principi di trasparenza e di privacy.

Si occupa inoltre di tutti gli aspetti riguardanti le procedure di conferimento e attribuzione degli incarichi del personale con rapporto di lavoro autonomo o assimilato.

Sportello di orientamento all'utenza

Orari di apertura al pubblico

dal lunedì al venerdì:
dalle ore 9:00 alle ore 11:30
dalle ore 14:00 alle ore 15:30

direzione.risorseumane@unimi.it

Dove si trova
20122 Milano
Contatti
Dirigente Responsabile
Personale

Personale TAB

Attività

La Direzione Risorse Umane, si articola in quattro settori e si pone come obiettivi:

  • garantire l’integrazione dei processi di liquidazione delle retribuzioni del personale, del trattamento fiscale, pensionistico, di fine rapporto e dei relativi versamenti, potenziando l’efficacia del servizio rivolto agli utenti;
  • promuovere una continua analisi organizzativa che consenta la predisposizione di interventi di revisione e di riorganizzazione delle strutture dell’Ateneo;
  • garantire lo svolgimento dei processi di selezione e reclutamento del personale in un’ottica di semplificazione parità di trattamento e non discriminazione, trasparenza delle procedure e digitalizzazione;
  • assicurare la gestione giuridico-amministrativa delle carriere e dei contratti del Personale Docente nel rispetto della normativa vigente;
  • garantire e migliorare i processi di mobilità, interna, compartimentale e intercompartimentale del personale tecnico amministrativo e bibliotecario;
  • sviluppare e proporre percorsi formativi, individuali e differenziati, mirati all'aggiornamento e allo sviluppo professionale di una sempre più ampia platea di utenti, garantendo il monitoraggio del processo e la valutazione degli interventi;
  • progettare e implementare un sistema di analisi e valutazione delle competenze del personale amministrativo, tecnico e bibliotecario che si avvalga di un database dinamico per la sistematizzazione delle informazioni;
  • attivare la misurazione e la valutazione della performance del personale coerente con le strategie di Ateneo e con il miglioramento della qualità dei servizi offerti, nonché la crescita delle competenze professionali attraverso la valorizzazione del merito;
  • promuovere il benessere organizzativo dei dipendenti grazie al welfare e alla tutela dei diritti e delle pari opportunità all’interno dell’organizzazione;
  • assicurare proposte e interventi sulla contrattazione integrativa di Ateneo, in armonia con gli obiettivi di crescita e sviluppo del personale tecnico e amministrativo e bibliotecario.
  • assicurare il rispetto delle normative vigenti e la corretta implementazione dei procedimenti amministrativi in un’ottica di trasparenza, anticorruzione, privacy nel trattamento dei dati e digitalizzazione;
  • assicurare l’aggiornamento integrato delle banche dati Ministeriali, per gli adempimenti di legge, e di quelle interne, a supporto delle strategie di Ateneo;
  • integrare in un unico processo, sia per il personale docente sia per il personale tecnico, amministrativo e bibliotecario sia per le altre forme di collaborazione, il trattamento delle informazioni e dei dati;

Documenti