Voi siete qui

Relazioni internazionali

La dimensione internazionale - sia nel campo della ricerca che della formazione - è uno degli obiettivi strategici dell'Università degli Studi di Milano, obiettivo condiviso e fatto proprio - nell'ambito della didattica - anche dalla Commissione per i Programmi Internazionali e la Mobilità, nata per supportare adeguatamente a livello di dipartimento l'implementazione della strategia stessa.

Sono circa 500, infatti, gli accordi di collaborazione scientifica e didattica che definiscono l'ambito delle relazioni internazionali dell'Ateneo e che lo rendono altamente attrattivo per tutti quegli studenti, visiting scholar e scientist, visiting professor e staff amministrativo che scelgono di trascorrere periodi di studio, ricerca e lavoro presso l'Università degli Studi di Milano, grazie a un'offerta di corsi e di progetti come di settori tecnico amministrativi di livello internazionale.

Il forte impegno dell'Ateneo a favore della ricerca è poi confermato dall'essere l'unico membro italiano della LERU (Legue of European Research Universities), l'associazione dei 21 Atenei europei maggiormente attivi nel campo della ricerca scientifica, e nell'adesione ai programmi della Commissione Europea (Erasmus + 2014-2020) e di differenti enti internazionali (programmi Fulbright, Galileo, Vinci e Vigoni).


Per orientare al meglio visiting professor, visiting scholar e scientiststaff amministrativo tra le differenti opportunità di mobilità all'estero, la sezione Relazioni internazionali è stata suddivisa nelle due grandi macro-aree della Ricerca (dedicata ai finanziamenti e alla valorizzazione dei progetti) e della Formazione (con focus su progetti di cooperazione, internazionalizzazione della didattica, mobilità e scambi anche per visiting scholar e scientist, visiting professor e staff).


Alla mobilità degli studenti sono invece dedicate le pagine 'Studiare all'estero', nella sezione STUDENTI del portale.