Pubblicato il: 19/03/2018
Il labirinto dell'Utopia moderna

Labirinti utopici

Il tema dell'utopia e le sue molteplici declinazioni nell'ambito tecnologico e linguistico, letterario e culturista al centro della giornata di studi dal titolo "Immaginari utopici: analisi interdisciplinari del concetto di viaggio virtuale e di viaggio come pratica utopica nell'oggi", che si terrà il 22 marzo, presso l'Aula Crociera Alta di Giurisprudenza. Ora 10.30, via Festa del Perdono 7.

Promossa dal dipartimento di Filosofia 'Piero Martinetti', nell'ambito progetto interdipartimentale "In cerca dell'isola che non c'è. Quarta tappa. Sezione Pensare l'utopia 7", la giornata offre una lettura tutta moderna di una delle categorie del pensiero costantemente presenti nella riflessione politico-culturale di ogni epoca e del ruolo giocato dai differenti linguaggi utopici nei relativi ambiti di studio.

Dagli utopian journeys puramente virtuali resi possibili dalle nuove tecnologie ai travel blog come spazi discorsivi e sociali nell'epoca del web, dalle utopie letterarie dei localismi alle forme non organizzate di attivismo politico, il "discorso" tecnologico-linguistico-letterario-culturalista dell'utopia contemporanea impone un vero e proprio rimodellamento delle categorie del pensiero, dell'agire e della realtà di portata rivoluzionaria.

La giornata è anche l’occasione per presentare Utopia in the present. Cultural politics and change, edito da Peter Lang (2018), volume di saggi - curato da Claudia Gualtieri, ricercatrice di Letteratura inglese in Statale - sulla possibilità di costruire forme di utopia tramite azioni quotidiane nel presente, a partire dall'idea di utopia elaborate da Thomas More, ma adattandola al presente in prospettiva interdisciplinare e dialogica.

Contatti

  • Claudia Gualtieri
    DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA E DI STUDI INTERCULTURALI