Voi siete qui

Il servizio Antivirus per la posta elettronica

Descrizione del servizio

Uno dei modi più comuni con cui un computer collegato in rete può essere colpito da virus è l'apertura di un documento infetto, ricevuto tramite posta elettronica.
Per evitare che ciò avvenga, sul server di posta dell'Ateneo è attiva la funzionalità di filtro antivirus. Il controllo viene effettuato su tutte le mail (e relativi allegati, se presenti) in transito e si basa su filtri aggiornati dal produttore del software, in media, una volta all'ora.

Il servizio, per definizione, non può garantire una copertura totale per ogni tipo di attacco virale: può succedere che la velocità di propagazione di un nuovo virus sia tale da colpire le mail in transito prima che giunga, sul server, l'aggiornamento del software che contempli il blocco del nuovo tipo di attacco.

E' quindi buona norma prestare attenzione alle e-mail provenienti da sconosciuti e/o con Soggetti (Subject) inattesi: in questi casi, evitate di aprire eventuali allegati presenti, oppure, se il mittente e l'allegato vi paiono affidabili, salvate sul computer il file e fatene una scansione con un antivirus aggiornato prima di aprirlo.

Per tutelare l'integrità dei dati presenti sul proprio computer, se non del computer stesso, il consiglio è quello di dotarsi, in ogni caso, di un software antivirus personale. In questo modo, la protezione è estesa anche ai casi in cui l'infezione si propaghi attraverso vie o metodi diversi dalla posta elettronica.
Per ulteriori informazioni sui virus e sulle soluzioni software da installare localmente sui computer si può fare riferimento al sito: http://antivirus.unimi.it/ .



Le caratteristiche del servizio

Il servizio antivirus si applica alle e-mail destinate alle caselle di posta ospitate sui server di posta elettronica di Ateneo appartenenti ai seguenti domini:

  • unimi.it
  • guest.unimi.it
  • studenti.unimi.it

Attenzione: il filtro antivirus per i messaggi "in uscita" (ovvero i messaggi in cui compare un indirizzo appartenente ai domini prima indicati nel campo "Da:", o "From:") si applica solo quando:

  • si usa un client di posta elettronica (Eudora, Outlook, Outlook Express, Mozilla Thunderbird, ...) in cui è stato impostato, come indirizzo dell'SMTP server, il valore: "smtp.unimi.it";
  • si inviano messaggi via Web Mail, accedendo alla posta all'indirizzo https://securemail.unimi.it/webmail

Questo significa che quando si è connessi ad internet attraverso un provider privato (infostrada, fastweb, tiscali, alice, etc.), il controllo antivirus sulle mail in uscita è completamente affidato ai servizi del fornitore.