Voi siete qui

Mobilità sostenibile  

L'Ateneo ha aderito sin da subito alle finalità del Decreto del ministero dell'Ambiente del 27 marzo 1998 a sostegno della mobilità sostenibile e dell'uso dei mezzi pubblici, individuando anche un Mobility Manager, responsabile degli interventi necessari a ridurre l’uso di mezzi privati per gli spostamenti casa-lavoro.

L'Ateneo investe inoltre in forme innovative ed ecologiche di trasporto - bike sharing, car sharing, cargobike e convenzioni con aziende produttrici di biciclette - con l'obiettivo di sviluppare una mobilità del proprio personale e dei propri studenti, sempre più sostenibile a livello ambientale e finalizzata al contenimento del consumo energetico.

L'Università, aderisce alla Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS), network nato nel 2015 nell'ambito della CRUI (Conferenza delle Università Italiane) per la diffusione della cultura e delle buone pratiche di sostenibilità, sia all'interno che all'esterno degli Atenei.


Programma FRECCIACorporate

Un accordo tra Ateneo e Trenitalia Spa, chiamato Programma FRECCIACorporate, e valido fino al 31 dicembre 2019, riconosce a studenti, docenti, ricercatori, dottorandi, specializzandi, assegnisti e tecnici amministrativi dell’Università Statale, un pacchetto di sconti e agevolazioni sulla tariffa-base dei biglietti ferroviari Trenitalia, acquistati direttamente sul sito di Trenitalia o presso biglietterie ferroviarie e agenzie di viaggio.

Tipo di biglietto Sconto

Tutte le Classi e Livelli di Servizio (sul prezzo-base intero praticato da Trenitalia)

10%

Per usufruire degli sconti è necessario:

  • avere una CARTAFreccia, acquistabile gratuitamente sul sito di Trenitalia (ne verrà assegnata una provvisoria al momento della richiesta online e successivamente verrà inviata quella definitiva all’indirizzo indicato al momento della richiesta);
  • esibire il tesserino universitario, sia in fase di acquisto, sia in fase di un eventuale controllo da parte del personale viaggiante.

Gli sconti non si applicano ai treni regionali e internazionali e agli abbonamenti e non sono cumulabili con altre agevolazioni.



Car sharing

Il car sharing è una modalità di trasporto ecosostenibile per raggiungere le sedi universitarie in centro città e non solo, risparmiando sui costi di manutenzione dell’auto e con il privilegio di muoversi in Area C a costo zero e parcheggiare gratuitamente su strisce blu e gialle.

Si basa sul presupposto che la condivisione di un’auto è uno degli strumenti più utili per ridurre il traffico e migliorare la qualità dell’aria in città e permette di noleggiare un’auto godendo di particolari vantaggi, specialmente per girare in centro.

Gli studenti dell’Ateneo possono contare su sconti fino al 50% sull’iscrizione annuale.

Per saperne di più: Car sharing