Voi siete qui

L’italiano lingua delle discipline: riflessioni teoriche e pratiche (SONO APERTE LE ISCRIZIONI)

Coordinatore: prof. Massimo Prada

Obiettivo: il corso ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti conoscenze sulle caratteristiche generali dell’italiano settoriale dei manuali scolastici e dei testi in alcuni ambiti disciplinari specifici, indicando i criteri per la loro analisi e per l’individuazione degli strumenti necessari per la loro comprensione da parte di allievi di migrazione nativi e di seconda generazione, fornendo anche gli strumenti per la produzione orale e scritta di testi disciplinari.

Titoli di accesso: il corso si rivolge a laureati che svolgano la professione di insegnanti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, abilitati nelle seguenti classi: A-12 Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado; A-22 Italiano, storia, geografia, nella scuola secondaria di primo grado; A-23 Lingua italiana per discenti di lingua straniera; A-78 Italiano (seconda lingua), storia ed educazione civica, geografia, nella scuola secondaria di I grado con lingua di insegnamento tedesca; A-79 Discipline letterarie (italiano seconda lingua) negli istituti di istruzione secondaria di II grado in lingua tedesca. Potranno essere ammessi anche laureati e laureati magistrali che insegnino in altre discipline previa valutazione dei competenti organi del corso.

Mese di attivazione: ottobre 2017

Durata: il percorso formativo è strutturato in 30 ore che verranno erogate in modalità e-learning:

  • l’italiano lingua di scolarizzazione;
  • insegnare le lingue speciali;
  • l’italiano e le discipline.

Contributo di iscrizione: € 166,00

Segreteria organizzativa: Calcif
Via Santa Sofia, 9/1 – 20122 Milano
Dott.ssa Donatella Zema Tel. 02/503.12812 - Fax 02/503.12656

E-mail: promoitals.calcif@unimi.it

Sito del corso


DOCUMENTI

Bando Corsi di perfezionamento a.a. 2017/2018 con inizio nel mese di ottobre

Scadenza bando: 26 settembre 2017