Inaugurata la Casa dell’Acqua dell’Università Statale di Milano


Milano, 25 giugno 2014 - E' stata inaugurata oggi la prima Casa dell'acqua all'interno di una struttura universitaria.
La Casetta, collocata presso il settore didattico di Città Studi dell'Università degli Studi di Milano, in Via Celoria 20 (con ingresso via Golgi 19) distribuirà acqua fresca, liscia o gassata - gratuitamente - a tutti i possessori di tesserino universitario della Statale (studenti e personale) che potranno prelevare fino a 1.500 litri di acqua al giorno.
L'acqua è la stessa che sgorga dai rubinetti delle case perché l'impianto è direttamente allacciato all'acquedotto milanese, quindi a KMZERO.
Oltre al risparmio per gli utenti (calcolato in mille bottiglie di plastica da un litro e mezzo al giorno), l'installazione permetterà la riduzione dei rifiuti in plastica e dell'inquinamento dovuto al trasporto su gomma, garantendo la fruizione di un prodotto controllato, sano e sempre disponibile.
La realizzazione della Casa dell’Acqua della Statale di Milano si inserisce tra le iniziative di Campus Sostenibile, il progetto nato da Politecnico di Milano e Università degli Studi per favorire e supportare abitudini e stili di vita a basso impatto ambientale.
Erano presenti all’inaugurazione il rettore Gianluca Vago, Pierfrancesco Maran, assessore all'Acqua pubblica del Comune di Milano, e i rappresentati di Statale e Politecnico per il progetto Campus Sostenibile, Claudio Gandolfi e Manuela Grecchi.
In occasione dell’inaugurazione sono state distribuite a tutti i presenti borracce in alluminio, con il marchio celebrativo del 90° della Statale.
La Casetta è stata realizzata con il contributo di Fondazione Cariplo, Sapio, Carbotermo e DKR.



Per informazioni:
Ufficio Stampa Università degli Studi di Milano
Anna Cavagna - Glenda Mereghetti
tel. 02.5031.2983 – 2025
cell. 334.6866587
ufficiostampa@unimi.it



Inserita il 26-06-2014