La Statale per i diritti

L’Università degli Studi di Milano è da sempre attenta all’esigenza di garantire un ambiente accademico inclusivo, improntato al rispetto delle differenze. 

L’impegno nel promuovere parità dei diritti in tutte le componenti della comunità universitaria (studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo) si manifesta in vario modo: nelle azioni adottate dagli organi accademici e dalle altre figure istituzionali poste a presidio dell’uguaglianza, ma anche nella ricerca, nella didattica, così come nella divulgazione scientifica e nella terza missione. 

Prorettrice a legalità trasparenza e parità dei Diritti
prorettore.diritti@unimi.it 

I temi
Colors - Immagine tratta da Pixabay
Parità di genere, orientamento e identità sessuale

Le azioni, le reti, le iniziative, i progetti e le attività didattiche per promuovere le pari opportunità contrastare le discriminazioni di genere nella vita universitaria.

Sagome umane in cerchi concatenati - Immagine tratta da Pixabay
Accoglienza e integrazione

Dalla ricerca, alla didattica e i tavoli di lavoro con docenti e personale tecnico, amministrativo e bibliotecario, tutte le azioni dell'Ateneo per una cultura dell'integrazione.

indicazioni stradali per non vedenti - Immagine tratta da Pixabay
Diritti e persone con disabilità e DSA

L’Ateneo promuove una cultura dell’inclusione delle persone con disabilità o con DSA e garantisce agli studenti condizioni di parità nello svolgimento del percorso universitario. 

Ricerca e didattica
Cubo - Foto tratta da Unsplash
La ricerca sui diritti

L'attività scientifica sulle tematiche dei diritti fondamentali e dell'uguaglianza vede impegnati tutti i Dipartimenti di Ateneo.

Ragazza che prende appunti - Foto tratta da Unsplash
Corsi, insegnamenti e moduli

Corsi di perfezionamento, post lauream e oltre 30 insegnamenti promossi da diversi dipartimenti sulla tutela dei diritti umani testimoniano il forte impegno dell’Ateneo sul tema.