Nutritional Sciences (Classe LM-70)-Enrolled from 2008/09 academic year

Area Scienze Agrarie e Alimentari
Master programme
A.Y. 2019/2020
LM-70 - Scienze e tecnologie alimentari (EN)
Master programme
120
ECTS
Access
Open with entry requirements examination
2
Years
Milano
Italian
Il corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari si propone di fornire conoscenze avanzate e di formare capacità professionali adeguate allo svolgimento di attività complesse di coordinamento e di indirizzo riferibili al settore agro - alimentare, nonché la capacità di garantire, anche con l'impiego di metodologie innovative, la sicurezza, la qualità e la salubrità degli alimenti. Obiettivo fondamentale del laureato magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari è la gestione di funzioni professionali finalizzate al miglioramento costante dei prodotti alimentari in senso economico e qualitativo, nella garanzia della sostenibilità delle attività industriali, recependo e proponendo le innovazioni relative alle diverse attività professionali del settore.
Il laureato magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari svolge attività di programmazione, gestione, controllo, coordinamento e formazione relativamente alla produzione, conservazione, distribuzione di alimenti e bevande. L'ampio spettro di conoscenze, maturate a livello avanzato, connota un professionista che può ricoprire tutte le funzioni utili nell'industria alimentare e nelle attività produttive correlate. La sua attività professionale si svolge prevalentemente nelle Industrie Alimentari e in tutte le aziende collegate alla produzione, trasformazione, conservazione e distribuzione dei prodotti alimentari, nelle aziende della Grande Distribuzione Organizzata, negli Enti pubblici e privati che conducono attività di pianificazione, analisi, controllo, certificazione, nonché in quelli che svolgono indagini scientifiche per la tutela e la valorizzazione delle produzioni alimentari, negli enti di formazione, negli Uffici Studi e nella libera professione.
Gli sbocchi professionali più pertinenti sono, oltre al Tecnologo Alimentare (codice ISTAT 2.3.1.1.4.), quelli indicati come professioni specialistiche nelle scienze della vita (codici ISTAT: 2.3.1.1.2 Biochimici; 2.3.1.1.4 Biotecnologi; 3.2.2.3.1 - Tecnici di laboratorio biochimico; 3.2.2.3.2 - Tecnici dei prodotti alimentari) e come professioni tecniche nella gestione dei processi produttivi di beni e servizi (codice ISTAT 3.1.5.4.2 - Tecnici della produzione alimentare).
A titolo d'esempio, rientrano nelle competenze del laureato:
a) la gestione di linee di conservazione, trasformazione e commercializzazione degli alimenti;
b) lo studio, la progettazione, la direzione ed il collaudo dei processi di lavorazione degli alimenti e di prodotti biologici correlati, ivi compresi i processi di depurazione degli effluenti e di recupero dei sottoprodotti;
c) le operazioni di approvvigionamento delle materie prime e degli impianti alimentari e di distribuzione dei prodotti finiti, degli additivi alimentari, etc.;
d) la gestione della qualità nella filiera produttiva dei prodotti alimentari, additivi, coadiuvanti tecnologici, semilavorati, imballaggi e quanto altro attiene alla produzione e trasformazione di prodotti. Tali attività possono essere svolte sia in aziende private che in strutture pubbliche;
e) le funzioni peritali ed arbitrali in ordine alle attribuzioni elencate nelle lettere precedenti;
f) le ricerche di mercato e le relative attività in relazione alla produzione alimentare;
g) la ricerca e lo sviluppo di processi e prodotti nel campo alimentare;
h) le attività, le operazioni e le attribuzioni comuni con altre categorie professionali nei limiti delle rispettive competenze;
i) l'insegnamento nelle scuole di ogni ordine e grado delle materie tecnico-scientifiche concernenti il campo alimentare e quelli affini e ad esso afferenti.

Employment statistics (Almalaurea)
Il corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari non ha limitazioni di accesso che non siano quelle stabilite dalla legge. Per essere ammessi al corso di studio occorre essere in possesso di un titolo di laurea conseguito nelle classi L-26, L-25, L-2, L-13, L-27, L-29, L-38 e delle classi di laurea dei previgenti ordinamenti 20, 1, 12, 21, 24 e 40, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo, o del diploma universitario di durata triennale. I requisiti curriculari richiesti per l'ammissione sono quelli propri dei laureati delle classi L-26 e 20, con laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari o Tecnologie Alimentari. I laureati in classi di laurea differenti dalla classe L26 (ex classe 20) possono accedere alla laurea magistrale avendo acquisito almeno:
25 CFU nel settore AGR/15
10 CFU nel settore AGR/16
8 CFU nel settore AGR/01
8 CFU nel settore BIO/10
5 CFU nel settore BIO/09 o MED/49
5 CFU nei settori dal MAT/01 al MAT/09
5 CFU nei settori dal FIS/01 al FIS/07
In ogni caso l'ammissione al corso di studio richiede la verifica dell'adeguatezza della preparazione personale, che deve comprendere il possesso delle conoscenze e competenze di seguito elencate, verifica da condursi anche mediante la valutazione dei contenuti degli insegnamenti sostenuti durante il corso di primo livello, presso altro Ateneo:
- la conoscenza delle principali reazioni chimiche che avvengono durante la produzione, trasformazione e conservazione dei prodotti alimentari;
- la conoscenza dei principali processi di trasformazione dell'industria alimentare e del binomio processo produttivo - qualità del prodotto;
- il possesso di strumenti logici e conoscitivi per comprendere il significato e le implicazioni delle principali operazioni e dei processi della tecnologia alimentare;
- la consapevolezza della complementarietà delle nozioni acquisite nelle diverse aree disciplinari per la gestione di un processo alimentare e per ottimizzare la qualità dei prodotti finiti;
- l'abilità nell'uso consapevole e proficuo di tecniche analitiche, anche non strumentali, per la caratterizzazione di tipicità, qualità e sicurezza dei prodotti alimentari;
- la familiarità con le principali teorie economiche, dell'offerta, della domanda, della produzione e degli scambi;
- la conoscenza e la capacità di interpretazione delle principali norme di legge in campo alimentare;
- la comprensione di concetti e metodi della qualità nella industria alimentare, la capacità di operare nell'ambito di un sistema di qualità secondo la norma ISO 9001.
Le modalità organizzative per l'immatricolazione alla laurea magistrale saranno disponibili sul sito www.unimi.it, sulla base di quanto deliberato dal Senato Accademico.
The eligibility criteria to study under the Erasmus+ program, the rules for participation and the criteria for students selection are described in a specific call dedicated to the Food Area. Erasmus+ provides mobility opportunities within 40 academic partners, widely distributed in Europe and selected on the basis of their excellence and teaching affinity with the Italian degree.
Students can apply to take courses in the following thematic areas: microbial biotechnology, applied nutrition, design and management of food plants, economy and innovation management, logistics and packaging technologies, modeling and process innovation.
The outline of the Erasmus+ study program (learning agreement) is prepared by the student in collaboration with the Italian academic Erasmus+ tutor. This document is defined after consulting the teaching board of the Italian degree and receiving the official approval of the activities to be performed in the host institution. In case of research activities, a detailed program describing the activities and the duration of the internship must be planned and formally approved by the host institution supervisor and by a member of the Italian teaching board (Italian supervisor).
The Erasmus+ activities (credits and grades) must be certified in a document called transcripts of records that must be approved by the Italian teaching board. Exam grades are converted according to a pre-defined scale.
The MSc degree in Food Science and Technology is part of the international program Erasmus+ Placement which is finalized to fund mobility of students, to carry out research activities aimed at the preparation of their final thesis in highly qualified host institutions (private and public universities and research centers).

Courses list

First semester
Courses or activities ECTS Total hours Language SSD
Compulsory
Applied nutrition 6 48 Italian BIO/09
Design and management of food plants 6 64 Italian AGR/09
Economics of innovation in the food industry 6 48 Italian AGR/01
Microbial biotechnology 9 84 Italian AGR/16
- Industrial fermentations5
- Unità didattica 1: Biotecnologie genetico-molecolari4
Second semester
Courses or activities ECTS Total hours Language SSD
Compulsory
Biochemistry of food processes 6 56 Italian BIO/10
Food packaging and logistics 6 64 Italian AGR/15
Quality management systems 6 56 Italian AGR/15
Open sessions
There are no specific sessions for these activities (e.g. open online courses).
Courses or activities ECTS Total hours Language SSD
Compulsory
English proficiency B2 (3 ECTS) 3 0 Italian L-LIN/12
First semester
Courses or activities ECTS Total hours Language SSD
Compulsory
Process modeling, optimization and innovation 6 64 Italian AGR/15
Optional
Animal production and quality of meat and aquaculture products 6 56 Italian AGR/19
Avdanced dairy technologies 6 56 Italian AGR/15
Bio-based food processes 6 56 Italian BIO/10 CHIM/11
Biochemistry and microbiology of animal derived foods 6 48 Italian AGR/16 BIO/10
Biotechnology of food fermentation 6 64 Italian AGR/16
Marketing of agri-food products 6 64 Italian AGR/01
Second semester
Courses or activities ECTS Total hours Language SSD
Optional
Advanced dairy microbiology 6 56 Italian AGR/16
Cereal products: traditional and innovative technologies 6 56 Italian AGR/15
Food economics and european legislation 6 48 Italian AGR/01
Preservation and transformation of products of animal origin 6 52 Italian AGR/15
Raw materials and technologies in chocolate and confectionery industries 6 56 Italian AGR/15
Use and recycling of agri-food biomasses 6 56 Italian AGR/13
Conclusive activities
These activities have not been scheduled because they are either unavailable or in the process of being planned. For information, please contact the course management office.
Courses or activities ECTS Total hours Language SSD
Compulsory
Final exam 40 0 Italian
Study plan rules
- Un insegnamento a scelta orientata (1) tra i seguenti:
Courses or activities ECTS Total hours Language Lesson period SSD
Avdanced dairy technologies 6 56 Italian First semester AGR/15
Biotechnology of food fermentation 6 64 Italian First semester AGR/16
Cereal products: traditional and innovative technologies 6 56 Italian Second semester AGR/15
Preservation and transformation of products of animal origin 6 52 Italian Second semester AGR/15
- Un insegnamento a scelta orientata (2) tra i seguenti:
Courses or activities ECTS Total hours Language Lesson period SSD
Animal production and quality of meat and aquaculture products 6 56 Italian First semester AGR/19
Food economics and european legislation 6 48 Italian Second semester AGR/01
Use and recycling of agri-food biomasses 6 56 Italian Second semester AGR/13
- Un insegnamento a scelta orientata (3) tra i seguenti:
Courses or activities ECTS Total hours Language Lesson period SSD
Bio-based food processes 6 56 Italian First semester BIO/10 CHIM/11
Biochemistry and microbiology of animal derived foods 6 48 Italian First semester AGR/16 BIO/10
Marketing of agri-food products 6 64 Italian First semester AGR/01
Advanced dairy microbiology 6 56 Italian Second semester AGR/16
Raw materials and technologies in chocolate and confectionery industries 6 56 Italian Second semester AGR/15
First semester
Courses or activities ECTS Total hours Language SSD
Optional
Molecular bases of taste 4 32 English CHIM/06
Product design and development 4 32 Italian AGR/15
Sustainability of food products production and distribution systems 4 32 Italian AGR/15
Second semester
Courses or activities ECTS Total hours Language SSD
Optional
Advanced techniques for microscopy, microanalysis and image analysis of foods 4 48 Italian AGR/15
International agrifood markets and policy 7 72 English AGR/01
Microbial cultures for industrial food applications 4 32 Italian AGR/16
Molecular traceability of foods 4 36 Italian BIO/10
Nanotechnologies in the food industry 4 36 Italian AGR/15
Probiotic microorganisms: biotechnology and applications 4 32 Italian AGR/16
Quality and functionality of dairy products 4 40 Italian AGR/15
Technology and use of oils and fats in the food industry 4 40 Italian AGR/15
Study plan rules
- A scelta autonoma dello studente: CFU 8
Course location
Milano
Presidente del Collegio Didattico
Prof. Diego Mora
Contacts