Carcere, tra formazione, scienza e cultura

L’Università Statale organizza e promuove inoltre numerose iniziative scientifiche e culturali - sia all'interno delle strutture penitenziarie che all'esterno – allo scopo di incentivare la ricerca scientifica sulle condizioni carcerarie e sensibilizzare la cittadinanza sul tema.

Queste attività - che rientrano nell'ambito delle attività previste dalla Convenzione con il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria (PRAP) – hanno prodotto negli ultimi anni mostre fotografiche, concorsi di poesia, rappresentazioni teatrali, proiezioni di docu-film, tavole rotonde, conferenze e presentazioni di libri, che spesso hanno coinvolto in prima persona anche ospiti e operatori delle istituzioni carcerarie.

bambini che ascoltano una ragazza che suona il violoncello

27 gennaio, Carcere di Opera
Quartetto per la fine del tempo di Olivier Messiaen
Concerto in occasione della Giornata della Memoria
 

25 maggio 2016
Ci avete rotto il caos
Spettacolo scritto e interpretato da persone ristrette presso il carcere di Bollate
Messa in scena nell'Aula Magna di via Festa del Perdono

18-22 settembre 2017
VI raggio lato B cella 124: La dignità di un uomo si misura in metri
Riproduzione fedele di una cella di San Vittore
Installazione nella sede di via Festa del Perdono
Iniziativa di Diritti Verso il Futuro, associazione studentesca cui appartengono anche alcuni studenti ristretti

Incontri seminariali sui Diritti fondamentali
Iniziative legate al corso Jean Monnet di Diritti Fondamentali tenuto da Davide Galliani

23 maggio 2018
Classici contro – Lettere dal carcere
Azione svoltasi presso il Carcere di Bollate e inserita nel progetto “Classici Contro 2018 Dike” dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, ideata e diretta da Alberto Camerotto e Stefano Simonetta

27 febbraio 2019
Il regime del carcere duro di cui all'art. 41 bis o.p. - Incontro con gli alunni del liceo G. Carducci 

21 marzo 2019
Umanità della pena, dignità in carcere, rieducazione del condannato: tre principi da difendere - Convegno 

20 settembre 2019
Parlami d’amore
Giornata di discussione con le detenute del reparto femminile di Bollate

9 ottobre 2019
Senso e funzione della pena - Seminario

13 ottobre
I frutti del carcere - Incontro

31 ottobre 2019
Il viaggio della libertà religiosa in carcere - Convegno nell'ambito del progetto Simurgh, percorso formativo "Conoscere e gestire il pluralismo religioso negli istituti di pena lombardi", che nel 2019, si è svolto presso la Casa di reclusione di Opera a favore del personale dell’amministrazione penitenziaria, funzionari giuridico-pedagocici, volontari e detenuti

8 novembre
Università, carcere, diritti. In occasione della pubblicazione del volume  Università e carcere. Il diritto allo studio tra vincoli e progettualità - Tavola rotonda

23 novembre 2019
Guerra di parole
Sfida retorica a tema fra studenti universitari e detenuti a cura di Francesca Poggi
Carcere di San Vittore Evento promosso dalla CRUI e dall’associazione PerLaRe

 

Tra le altre iniziative che vedono l’Università Statale impegnata sul tema del carcere sono da segnalare:

  • la sezione dedicata di BookCity Statale, il programma di eventi che l’Ateneo offre ogni anno in occasione della grande evento cittadino dedicato ai libri e alla lettura, curata da Stefano Simonetta, che a partire dal 2015 ha visto la partecipazione, fra gli altri, di: Stefano Anastasia, Pier Vittorio Buffa, Lucia Castellano, Marco Malvaldi, Carlo Mazzerbo, Valerio Onida, Giuliano Pisapia e Maurizio Torchio
     
  • le presentazioni di volumi scientifici e divulgativi presso la biblioteca del carcere di Bollate che l’Ateneo organizza in collaborazione con l’associazione Mario Cuminetti. 
Presentare un libro a Bollate

Gli autori interessati alle presentazioni delle loro opere nella biblioteca del Carcere di Bollate possono contattare via e-mail la docente di riferimento del progetto francesca.poggi@unimi.it