Competenze linguistiche

Avvisi

Il 14 e 15 settembre si svolgeranno gli accertamenti linguistici finalizzati al rilascio di un attestato di livello SOLO se richiesto dall’Università ospitante prima della partenza.

Le prove di accertamento sono destinate solo agli studenti vincitori di Bando Erasmus+ 2021/2022

 

Test e corsi per competenze linguistiche obbligatorie
ragazzi di schiena durante una lezione
Inglese: placement test e corsi

I test e i corsi di lingua inglese obbligatori per le matricole.

studente in aula durante una lezione
Altre lingue: test e corsi

Accertamenti linguistici previsti dai corsi delle Aree di Scienze Politiche, Economiche e Sociali e di Studi Umanistici.

Corsi di lingua per studenti in mobilità
Per chi parte: Erasmus ed Extra EU

Il Centro Linguistico d'Ateneo SLAM rilascia attestati di livello di conoscenza linguistica ai fini della partecipazione ai bandi di mobilità europea ed extraeuropea.

Inoltre, SLAM organizza corsi intensivi di lingua nei mesi estivi per gli studenti vincitori di una borsa Erasmus+ outgoing

 

Per chi arriva: imparare l'italiano
Test e corsi di italiano

Test di livello e corsi per studenti internazionali e in mobilità, dottorandi e visiting professor.

Corsi di Lingua e Cultura italiana a Gargnano

Corsi Internazionali di Lingua e Cultura Italiana presso la sede di Gargnano sul Garda

Programma Marco Polo

Corsi base di lingua italiana per studenti cinesi che si pre-immatricolano a Università italiane per la frequenza di un corso di laurea o di laurea magistrale

Altri corsi e certificazioni
Corsi di latino per principianti

A partire dall’anno accademico 2021/2022 il Centro Linguistico d’Ateneo SLAM gestisce i corsi di Latino per principianti dedicati agli studenti al primo anno dei corsi di laurea in Lettere, Scienze dei beni culturali e Storia che non possiedano conoscenze linguistiche adeguate rispetto al livello previsto per affrontare i rispettivi corsi curriculari di latino.

Certificazioni internazionali

L'Università degli Studi di Milano è sede di esame per diverse certificazioni linguistiche internazionali. L'offerta comprende:

  • inglese
  • italiano per stranieri
  • francese
  • russo
  • tedesco
I webinar dello SLAM

Programma

Ogni attività proposta in classe a studenti di lingua dovrebbe, auspicabilmente, soddisfare alcuni requisiti di base, fra i quali la plausibilità psicolinguistica e la coerenza con i dati empirici su come gli esseri umani imparano e utilizzano le lingue seconde (Long 2015). 

Sfortunatamente, nella prassi dell’insegnamento delle lingue tali criteri non sono sempre rispettati, persino nelle routine pedagogiche più diffuse.

La didattica per task (Task-Based Language Teaching, TBLT) costituisce una proposta che a rigorose basi scientifiche e sperimentali affianca la centralità dell’apprendente, dei suoi bisogni e della sua motivazione, risultando così efficace e desiderabile sotto diversi punti di vista.

Il webinar si propone di discuterne i fondamenti, fornendo ai partecipanti gli strumenti per applicare immediatamente in classe (anche in videolezione) quanto discusso e per valutare con consapevolezza diversi tipi di moduli didattici.

A partire dall’analisi di materiali per la classe, i partecipanti saranno invitati a confrontare tre diversi orientamenti didattici attraverso la discussione di alcuni nuclei concettuali, quali:

  • il ruolo della lingua
  • il tipo di sillabo
  • l’insegnamento della grammatica
  • il feedback correttivo
  • il tipo di input

Attraverso tali riflessioni, emergeranno alcuni dei principi cardine della didattica per task, la cui descrizione sarà sistematizzata nell’ultima parte della sessione.

Un’attenzione particolare sarà riservata alle potenzialità che l’insegnamento attraverso i task presenta rispetto alla didattica a distanza. Facendo riferimento a una recente indagine (Conti 2021), si tratterà un tema che gli insegnanti di lingua hanno annoverato fra i più complessi da gestire durante la DaD: la scelta di un input adatto al livello degli apprendenti. A quanto risulta dalle risposte di circa 140 docenti di lingua e 240 studenti, il medium digitale ha reso difficoltoso valutare l’appropriatezza del materiale linguistico proposto agli studenti. Durante il webinar esploreremo come l’input elaborato utilizzato nella didattica per task possa ovviare a questa problematica.