Esami di stato

Gli esami di Stato sono esami di abilitazione necessari per l'esercizio di alcune libere professioni e per iscriversi a determinati ordini professionali.

L'Università è sede d'esame e autorizzata, dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR), a rilasciare il titolo di abilitazione per le professioni di: 

  • Biologo
  • Chimico
  • Dottore agronomo e forestale
  • Farmacista
  • Geologo
  • Medico Chirurgo
  • Odontoiatra
  • Tecnologo alimentare
  • Veterinario
Via Celoria 18

Orari di apertura
lunedì, mercoledì e venerdì: dalle 9.00 ale 12.00 accesso libero
martedì e giovedì: dalle 13.00 alle 15.00 accesso libero

Gli esiti delle prove e gli elenchi degli abilitati sono pubblicati su questa pagina e affissi alle bacheche di Via Celoria 20.

 
Apertura iscrizioni Esami di Stato di Medico Chirurgo 2019

Le iscrizioni per la seconda sessione si aprono il 18 settembre 2019, la domanda di ammissione (unitamente agli allegati) deve essere presentata entro e non oltre l'8 ottobre 2019 presso la Segreteria Esami di Stato

Esiti esami di stato

Gli esiti delle prove e gli elenchi degli abilitati vengono pubblicati online, ma anche esposti nelle bacheche del Settore didattico di via Celoria 20.

Calendario degli esami, prove, esiti, elenco degli abilitati e normativa

Le informazioni sulle date degli esami, la domanda di iscrizione, i programmi e i requisiti di partecipazione, le commissioni e gli esiti sono pubblicate alle pagine seguenti:

Note e casi particolari

In ottemperanza alla circolare ministeriale n. 2100 del 6 giugno 2012 "Esami di Stato - Equiparazione lauree del vecchio ordinamento con le lauree specialistiche e magistrali" tutti i titoli conseguiti secondo il vecchio ordinamento equiparati dal Decreto Ministeriale 9 luglio 2009 a quelli previsti dal D.P.R. 328/2001 come validi per l'accesso alle specifiche professioni, possono essere ritenuti idonei anche per l'ammissione agli esami di Stato.

In ottemperanza all'art. 7 Ordinanza Ministeriale 30 marzo 2012 Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001, si precisa quanto segue: I possessori dei titoli conseguiti secondo l'ordinamento previgente alla riforma di cui al decreto del Ministro dell'Università e della Ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, e ai relativi decreti attuativi, svolgono le prove degli esami di Stato secondo le disposizioni di cui al Decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328. 

Coloro che si sono laureati presso il nostro Ateneo e decidono di sostenere in altra sede l’esame di Stato di abilitazione all’esercizio delle professioni non devono effettuare alcun versamento alla Regione Lombardia. Con la L.R. del 14 luglio 2004, n.10 è stata infatti abolita la tassa regionale per l’abilitazione all’esercizio professionale.