Terza missione

La Terza Missione affianca le due principali funzioni dell’università, ricerca scientifica e formazione, con il preciso mandato di diffondere cultura, conoscenze e trasferire i risultati della ricerca al di fuori del contesto accademico, contribuendo alla crescita sociale e all’indirizzo culturale del territorio.

L’Ateneo intende pertanto giocare un ruolo chiave quale motore economico e culturale per il territorio e propulsore di progresso e innovazione per la propria comunità di riferimento promuovendo il dialogo e l’interazione con i cittadini, il sistema economico e le istituzioni pubbliche e private al servizio di un percorso di innovazione della società aperto e sostenibile.

In quest’ottica, l’Università degli Studi di Milano intende assumere nella “società della conoscenza” il compito di valorizzare la ricchezza delle sue competenze multidisciplinari e creare sinergie e rapporti di collaborazione e scambio sia interni che con il territorio.

Una rete di Ateneo garantisce i processi di valorizzazione e di monitoraggio delle attività di Terza Missione.

ragazza in laboatorio
Valorizzazione della ricerca

L'applicazione e il trasferimento delle conoscenze e delle tecnologie prodotte dall'Ateneo: ricerca commissionata, brevetti e spin off.

capitello
Patrimonio storico e culturale

Il sistema museale, gli scavi archeologici, le biblioteche, i fondi e gli archivi, l'attività editoriale, la splendida Ca' Granda e gli altri edifici storici.

omini colorati e stilizzati
Responsabilità sociale

Public engagement, salute pubblica, sostenibilità, impegno sociale, formazione e relazioni con il mondo produttivo: tutto sulla relazione tra l'Ateneo e il territorio.

Terzo appuntamento dedicato a Dante nel settimo Centenario della sua morte, con un incontro, in presenza con Super Green Pass, organizzato da Coordinate Dantesche, gruppo di ricerca del dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici dell’Università Statale di Milano. Un momento ludico attraverso il celebre gioco dell’oca in chiave “infernale”, scaricabile dal sito della Milano University Press. Il pubblico si metterà alla prova tra quesiti e sfide per “uscire a riveder le stelle”.