Corso per l'accesso alla professione forense (RZ1)

Scuole di perfezionamento
Perfezionamento
A.A. 2022/2023
Area
Giurisprudenza
Perfezionamento
21-11-2022
Coordinatore Corso di Perfezionamento
Il Corso di formazione per l'accesso alla professione forense è coorganizzato dall'Università degli Studi di Milano e dall'Ordine degli Avvocati di Milano.
Le lezioni del corso saranno tenute dal corpo docente della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali.

A norma dell'art. 3 del regolamento, il corso di formazione, a contenuto sia teorico sia pratico, sarà articolato in modo tale da sostenere e integrare la preparazione del tirocinante necessaria allo svolgimento dell'attività professionale e al'espletamento delle prove previste dall'esame di Stato per l'abilitazione alla professione forense.
Il corso deve altresì assicurare nei tirocinanti la consapevolezza dei principi deontologici ai quali il concreto esercizio della professione deve essere improntato.
3. Il corso prevede, in conformità agli artt. 41, 43, co. 2, lett. b), e 46, co. 2 e 3 legge professionale, approfondimenti nell'ambito delle seguenti materie:
a) diritto civile, diritto penale, diritto amministrativo;
b) diritto processuale civile, penale e amministrativo, anche con riferimento al processo telematico, alle tecniche impugnatorie e alle procedure alternative per la risoluzione delle controversie;
c) ordinamento e deontologia forense;
d) tecnica di redazione degli atti giudiziari in conformità al principio di sinteticità e dei pareri stragiudiziali nelle varie materie di diritto sostanziale e processuale;
e) tecniche della ricerca anche telematica delle fonti e del precedente giurisprudenziale;
f) teoria e pratica del linguaggio giuridico; argomentazione forense;
g) diritto costituzionale, diritto del lavoro, diritto commerciale, diritto dell'Unione europea, diritto internazionale privato, diritto tributario, diritto ecclesiastico;
h) organizzazione e amministrazione dello studio professionale;
i) profili contributivi e tributari della professione di avvocato; previdenza forense;
l) elementi di ordinamento giudiziario e penitenziario.

L'iscrizione al primo modulo comporta il versamento di un contributo pari a euro 266,00 (comprensivo della quota assicurativa nonché dell'imposta di bollo, pari a euro 16,00, prevista dalla legge), di cui euro 150,00 versati in fase di domanda di ammissione e euro 116,00 in fase di immatricolazione.
Prima dell'inizio delle lezioni del secondo modulo sarà possibile scegliere se frequentare l'ntero percorso formativo (composto da tre moduli) effettuando un versamento di euro 450,00 oppure seguire i singoli moduli. In quest'ultimo caso occorrerà effettuare il versamento di euro 250,00 per il secondo modulo e successivamente un ulteriore versamento di euro 250,00 per il terzo.
Si specifica che l'eventuale ripetizione di uno dei moduli, in seguito al mancato superamento delle prove intermedie, comporterà l'ulteriore pagamento del singolo modulo da recuperare.
Il corso si rivolge ai possessori di laurea magistrale a ciclo unico conseguita nella classe LMG/01 Giurisprudenza (ex D.M. 270/2004) iscritti al Registro dei Praticanti dell'Ordine degli Avvocati di Milano.
Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali

Immatricolazione

Posti disponibili: 150

Bando di ammissione

Consulta il bando per scoprire le date e i contenuti del test e tutte le informazioni su come iscriverti.

Domanda di ammissione: dal 16/11/2022 al 28/11/2022

Domanda di immatricolazione: dal 01/12/2022 al 05/12/2022

Leggi il Bando


Allegati e documenti

Autocertificazione

Docenti e calendario

Proroga


Proroga bando

Termine di presentazione delle domande di ammissione: ore 23.59 del 28 novembre 2022 Inizio corso: 30 novembre 2022