Biologia cellulare

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
BIO/01 BIO/06 BIO/16
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende fornire una guida lungo il percorso di progresso conoscitivo sulle proprietà fondamentali dei viventi. Grazie alle nuove conoscenze ed alle metodologie sviluppate per ottenerle, ci si rende conto di come la cellula, benché rimodellata di continuo nel corso dell'evoluzione, mantenga viva la memoria di meccanismi originatisi tre miliardi di anni fa e di come i meccanismi dello sviluppo siano molto simili per tutti gli animali, uomo compreso.
Risultati apprendimento attesi
Acquisizione sulle conoscenze di come si è originata la vita e quindi si sono originate le cellule, di come le cellule crescono, vivono, si riproducono e muoiono e di come si sviluppano gli animali a partire dall'uovo fecondato. Acquisizione sui meccanismi biologici che controllano il ciclo vitale e lo sviluppo. Capacità di saper distinguere ciò che come vivente è realmente naturale da ciò che è stato manipolato dall'uomo e da ciò che è stato generato in laboratorio.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il corso si propone di affrontare i principali temi di attualità nel campo della biologia cellulare e sarà così articolato:
- introduzione ai modelli animali e vegetali nello studio della biologia cellulare: cellule staminali e caratteristiche dei diversi tipi cellulari animali, dall'epitelio al neurone. In ambito vegetale saranno affrontati i processi di differenziamento e distensione cellulare a partire dalle cellule meristematiche.
- basi cellulari della morfogenesi in cellule modello animali e vegetali. Crescita isodiametrica e crescita polarizzata: ruolo della secrezione ed endocitosi nel mantenimento della composizione proteica della membrana plasmatica.
- organizzazione e funzione del citoscheletro in modelli animali e vegetali. Specializzazione dei filamenti citoscheletrici con speciale attenzione al sistema microtubulare. Ruolo del citoscheletro nel trasporto intracellulare di molecole ed organelli.
- Descrizione e discussione sui principali approcci sperimentali utilizzati.

Nell'ultima parte del corso gli studenti dovranno preparare brevi seminari che permetteranno di approfondire gli argomenti trattati nel corso.
Prerequisiti
L'insegnamento richiede una buona conoscenza di base della citologia animale e vegetale acquisite nei corsi di Biologia Generale e Botanica.
Metodi didattici
L'insegnamento è organizzato in lezioni frontali e includerà alcuni seminari in lingua inglese. Inoltre, nell'ultima parte del corso, ogni studenti dovrà preparare una presentazione in power point che abbia come tema un approfondimento di argomenti affrontati durante le lezioni. Gli studenti dovranno poi esporre il loro lavoro alla classe e alle docenti. Verrà valutata la capacità degli studenti di rielaborare in modo personale i contenuti e quella di esporre in modo chiaro e coinvolgente gli argomenti proposti.
Materiale di riferimento
Articoli originali pubblicati su riviste internazionali; diapositive del corso saranno rese disponibili sul dito Ariel.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Gli studenti dovranno preparare ed esporre una lezione per gli studenti di liceo, riguardante uno dei temi trattati durante le lezioni.
La completezza dei contenuti oltre alla chiarezza dell'esposizione e la capacità di coinvolgimento degli studenti sarà valutata.
BIO/01 - BOTANICA GENERALE - CFU: 0
BIO/06 - ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIA - CFU: 0
BIO/16 - ANATOMIA UMANA - CFU: 0
Lezioni: 48 ore
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì, dalle ore 14.00 alle ore 16.00
Dipartimento di Bioscienze, Via Celoria 26, torre A, piano 6.
Ricevimento:
dal martedì al giovedì dalle 9.00 alle 18.00
Dipartimento di Bioscienze