Biologia e genetica della vite

A.A. 2019/2020
10
Crediti massimi
80
Ore totali
SSD
AGR/03 AGR/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Sulla base di quanto previsto nella scheda SUA (Quadro A4.b) il corso si colloca nell'area "Produzione e qualità dell'uva".
Approfondire le conoscenze di fisiologia della vite relativamente alla fenologia, allo sviluppo e maturazione del frutto, al bilancio del carbonio e alla nutrizione idrica e minerale in relazione alle risorse ambientali e alle differenze varietali. Lo studente è messo in grado di comprendere i metodi di miglioramento genetico della vite, soprattutto nella loro declinazione più moderna e genomica. Lo studente acquisisce informazioni circa l'applicazione di tecniche molecolari alla caratterizzazione varietale ed al breeding. Le più moderne indicazioni circa le modalità di domesticazione della vite sono interpretate mediante strumenti molecolari. Inoltre vengono fornite le basi per comprendere il miglioramento della vite tramite transgenesi e cisgenesi.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza della fisiologia dello sviluppo e della fruttificazione della vite, della nutrizione idrica e minerale e del bilancio del carbonio in relazione al variare delle risorse ambientali e genetiche. Lo studente dovrà essere in possesso della capacità di comprendere il disegno sperimentale di piani di miglioramento genetico della vite, e per questo dovrà essere in grado di avvalersi di nozioni di genetica di base, di genetica molecolare, biochimica e genetica delle popolazioni. Lo studente inoltre dovrà essere in grado di interpretare criticamente esperimenti di miglioramento della vite mediante applicazione di tecnologie di breeding molecolare avanzato e transgeniche.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
Sulla base di quanto previsto nella scheda SUA (Quadro A4.b) il corso si
colloca nell'area "Produzione e qualità dell'uva".
CFU I - Introduzione e richiami di morfologia della vite
CFU II - Ecologia, ecofisiologia e fenologia della vite
CFU III - Sviluppo e maturazione della bacca
CFU IV - Bilancio del carbonio e nutrizione minerale
CFU V - Bilancio idrico e stress ambientali

Introduzione al corso
Richiami di genetica di base e di genetica quantitativa
o Genetica mendeliana e sue leggi
o Genetica quantitativa e introduzione alle sue basi statistiche
Richiami di genetica di popolazioni
o Varietà, cloni, piante spontanee e coltivate in viticoltura
Caratterizzazione molecolare della biodiversità varietale e clonale
o Marcatori molecolari: tipologie, tecniche
o Marcatori molecolari per la caratterizzazione varietale e clonale
Genomica della vite
o Strategie e strumenti di sequenziamento dei genomi vegetali
o Sequenziamento del genoma della vite
o Uso delle tecniche di sequenziamento nel breeding: esempi in
vite

Miglioramento genetico moderno della vite
o Cenni sulla storia del miglioramento genetico della vite
Ibridazione e autofecondazione
o Ideotipi per la vite
o Marcatori molecolari e miglioramento genetico
o Genetica molecolare e genomica per
Il mappaggio e la clonazione di QTL
Il mappaggio mediante linkage disequilibrium
La selezione assistita da marcatori
Programmi di miglioramento genetico della vite
Miglioramento genetico basato su variabilità interspecifica
o Trasformazione e rigenerazione di vite
o Next breeding technologies applicate alla vite
Programmi di miglioramento genetico interspecifico
Propedeuticità
Biologia generale; chimica generale
Prerequisiti
L'esame finale è un colloquio orale e/o scritto (6 domande; 2 ore di tempo per lo scritto)
Metodi didattici
Lezioni frontali.Il docente si avvale di presentazioni/slide che sono a
disposizione degli studenti.
Biologia della vite
Metodi didattici
Lezioni frontali.Il docente si avvale di presentazioni/slide che sono a
Genetica della vite
Programma
Introduzione al corso
Richiami di genetica di base e di genetica quantitativa
o Genetica mendeliana e sue leggi
o Genetica quantitativa e introduzione alle sue basi statistiche
Richiami di genetica di popolazioni
o Varietà, cloni, piante spontanee e coltivate in viticoltura
Caratterizzazione molecolare della biodiversità varietale e clonale
o Marcatori molecolari: tipologie, tecniche
o Marcatori molecolari per la caratterizzazione varietale e clonale
Genomica della vite
o Strategie e strumenti di sequenziamento dei genomi vegetali
o Sequenziamento del genoma della vite
o Uso delle tecniche di sequenziamento nel breeding: esempi in
vite

Miglioramento genetico moderno della vite
o Cenni sulla storia del miglioramento genetico della vite
Ibridazione e autofecondazione
o Ideotipi per la vite
o Marcatori molecolari e miglioramento genetico
o Genetica molecolare e genomica per
Il mappaggio e la clonazione di QTL
Il mappaggio mediante linkage disequilibrium
La selezione assistita da marcatori
Programmi di miglioramento genetico della vite
Miglioramento genetico basato su variabilità interspecifica
o Trasformazione e rigenerazione di vite
o Next breeding technologies applicate alla vite
Programmi di miglioramento genetico interspecifico
Metodi didattici
Lezioni frontali.Il docente si avvale di presentazioni/slide che sono a
Materiale di riferimento
Genetica e genomica (3 vol). G. Barcaccia, M. Falcinelli (Liguori Editore)
Presentazioni e articoli forniti durante il corso.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti
L'esame finale è un colloquio orale e/o scritto (6 domande; 2 ore di tempo per lo scritto)
Genetica della vite
Programma
Introduzione al corso
Richiami di genetica di base e di genetica quantitativa
o Genetica mendeliana e sue leggi
o Genetica quantitativa e introduzione alle sue basi statistiche
Richiami di genetica di popolazioni
o Varietà, cloni, piante spontanee e coltivate in viticoltura
Caratterizzazione molecolare della biodiversità varietale e clonale
o Marcatori molecolari: tipologie, tecniche
o Marcatori molecolari per la caratterizzazione varietale e clonale
Genomica della vite
o Strategie e strumenti di sequenziamento dei genomi vegetali
o Sequenziamento del genoma della vite
o Uso delle tecniche di sequenziamento nel breeding: esempi in
vite

Miglioramento genetico moderno della vite
o Cenni sulla storia del miglioramento genetico della vite
Ibridazione e autofecondazione
o Ideotipi per la vite
o Marcatori molecolari e miglioramento genetico
o Genetica molecolare e genomica per
Il mappaggio e la clonazione di QTL
Il mappaggio mediante linkage disequilibrium
La selezione assistita da marcatori
Programmi di miglioramento genetico della vite
Miglioramento genetico basato su variabilità interspecifica
o Trasformazione e rigenerazione di vite
o Next breeding technologies applicate alla vite
Programmi di miglioramento genetico interspecifico
Materiale di riferimento
Genetica e genomica (3 vol). G. Barcaccia, M. Falcinelli (Liguori Editore)
Presentazioni e articoli forniti durante il corso.
Moduli o unità didattiche
Biologia della vite
AGR/03 - ARBORICOLTURA GENERALE E COLTIVAZIONI ARBOREE - CFU: 5
Lezioni: 40 ore
Docente: Failla Osvaldo

Genetica della vite
AGR/07 - GENETICA AGRARIA - CFU: 5
Lezioni: 40 ore

Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento da prendere via email
DiSAA Coltivazioni Arboree, via Celoria 2 Milano
Ricevimento:
Mercoledi 10-12
DISAA - Biblioteca