Civiltà precolombiane

A.A. 2019/2020
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/06
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso vuole offrire agli studenti una panoramica ampia e articolata delle culture che si sono sviluppate nella Mesoamerica, presentando sia i tratti che le uniscono, sia quelli che le differenziano, mettendo in evidenza l'eccezione che, in parte, è rappresentata dalla cultura maya del Periodo Classico.
In questo percorso uno spazio importante è riservato ai monumenti, alle opere d'arte, ai sistemi calendariali e ai codici che sono espressione di queste culture.
Successivamente, si mettono a fuoco la cultura e la storia dell'impero azteco a partire dai documenti indigeni. Una particolare attenzione viene riservata alle fonti sulla Conquista del Messico, alla valutazione della loro affidabilità e all'esigenza di proporre modelli interpretativi che non abbiano nulla a che fare con le ricostruzioni dell'histoire bataille del passato, che, per quanto affascinanti, a volte, non hanno nulla che fare con la ricerca scientifica.
Risultati apprendimento attesi
Il corso si propone di fornire una panoramica sulle culture della Mesoamerica, sulle problematiche e sulle fonti della Conquista del Messico.
In particolare, gli studenti imparano ad analizzare le fonti indigene, che non possono essere prese alla lettera non solo nei passi in cui raccontano i miracoli delle divinità, ma nemmeno in quelli in cui, apparentemente, fanno riferimento alla histoire événementielle.
Parallelamente, gli studenti si rendono conto che anche le fonti dei conquistadores devono essere usate con grande cautela, perché sono il risultato di racconti tesi a mascherare la illegittimità della Conquista ai sensi delle stesse leggi spagnole.

Competenze:
Il corso dà agli studenti la capacità di analizzare le fonti con spirito critico a partire dall'analisi del testo e dalla valutazione degli elementi del contesto che condizionano gli autori.
A partire da questa capacità gli studenti sviluppano la competenza di valutare l'affidabilità delle ricostruzioni passate e recenti della Conquista del Messico.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
Il corso si intitola: La Conquista del Messico: i modelli interpretativi e si compone delle seguenti tre unità didattiche, che verranno affrontate in sequenza:
A: Le fonti indigene
B: Le fonti spagnole
C: I modelli interpretativi

Gli studenti che intendono acquisire 6 CFU si atterranno al programma delle unità A e B; tutti gli studenti che intendono acquisire 9 CFU si atterranno al programma completo (unità A, B e C).


Nell'unità A si studieranno le fonti indigene più importanti sulla visione della Conquista delle popolazioni di cultura "azteca".
Nell'unità B si studieranno i testi di due testimoni oculari imprescindibili: Cortés e Díaz e di un cronista attento e preciso: Fernández de Oviedo.
Nell'unità C si studieranno i testi degli autori che hanno capito i limiti della storiografia tradizionale.

Il programma del corso è valido fino a febbraio 2021.
Prerequisiti
Il corso si tiene interamente in lingua italiana, ma la bibliografia d'esame presuppone delle buone competenze linguistiche in spagnolo, inglese e francese.
Gli studenti che non conoscono lo spagnolo o l'inglese non potranno contare su traduzioni in italiano; pertanto, se interessati al corso, dovranno rivolgersi in anticipo al docente per valutare eventuali adattamenti del programma.
Gli studenti che non conoscono il francese potranno contare su testi alternativi in spagnolo e inglese.
Gli studenti Erasmus o di altre forme di mobilità sono ammessi, purché in possesso di solide competenze in lingua spagnola.
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni frontali; lezioni frontali con immagini di un PDF ad hoc creato dal professore, lettura e commento di alcuni dei passi dei testi da portare all'esame.
Materiale di riferimento
Il corso dispone di un sito DropBox
https://www.dropbox.com/sh/1zbtsl21012frwv
/AADlMAorIky5nxGQ3xr8c5nca?dl=0
che consente di scaricare il programma e molti dei testi da portare all'esame.

Di seguito sono indicati i testi di lettura obbligatoria per le varie unità didattiche.

Studenti frequentanti

Unità didattica A
Antonio Aimi, Gli Aztechi, RCS, Milano, 2019
Bernardino de Sahagún, Historia General de las Cosas de Nueva España, solo il libro XII - Qualunque edizione
Diego Durán, Historia de las Indias de Nueva España e Islas de la Tierra Firme, II, solo i capp. 63-77 - Qualunque edizione
Miguel León Portilla, Visión de los Vencidos - Qualunque edizione

Unità didattica B
Hernán Cortés, Cartas de Relación, solo le lettere 1-3 - Qualunque edizione
Bernal Díaz del Castillo, Historia verdadera de la conquista de la Nueva España, solo capp. 22 - 157 - Qualunque edizione
Gonzalo Fernández de Oviedo, Historia general y natural de las Indias, IV, libro XXXIII, solo capp. 1 - 31 - Qualunque edizione

Unità didattica C
Antonio Aimi, La "vera" visione dei vinti: la conquista del Messico nelle fonti azteche. CNR - Bulzoni, Roma, 2002
Miguel Pastrana Flores, Historias de la Conquista, UNAM, México, 2009, pagg. 15-117, 211 - 243 e 271 - 275
Susan Gillespie, The Aztec Kings, The University of Arizona Press, Tucson e Londra, 1989, pagg. 3 - 95 e 123 -230
Michel Graulich, Montezuma, solo capp. 10 -15 ed Epilogo - Qualunque edizione
Chi non sa il francese al posto dei capitoli più sopra indicati del libro di Graulich deve portare i seguenti testi:
Juan José Batalla Rosado, Prisión y muerte de Motecuhzoma, según el relato de los códices mesoamericanos, Revista Española de Antropología Americana, 26, 1996, pagg. 101-120.
John Elliott, The Mental World of Hernán Cortés, Transactions of the Royal Historical Society, 17, 1967, pagg. 41-58.;
Patrick Johansson, Presagios del fin de un mundo en textos proféticos nahuas, ECN, 45, 2013, pagg. 70 - 145
Diana Magaloni Kerpel, Imágenes de la conquista de México en los códices del siglo XVI. Una lectura de su contenido simbólico, AIIE, 82, pagg. 5 - 45
Guilhem Olivier, Indios y Españoles frente a prácticas adivinatorias y presagios durante la conquista de México, ECN, 37, 2006, pagg. 170 - 191
Eric Taladoire, La guerra de dos mundos, ECN, 42, 2011, pagg. 63 - 75




Studenti non frequentanti

Unità didattica A
Antonio Aimi, Gli Aztechi, RCS, Milano, 2019
Bernardino de Sahagún, Historia General de las Cosas de Nueva España, solo i capp. 1-15 del libro VI e tutto il libro XII - Qualunque edizione
Diego Durán, Historia de las Indias de Nueva España e Islas de la Tierra Firme, II, solo i capp. 60-77 - Qualunque edizione
Miguel León Portilla, Visión de los Vencidos - Qualunque edizione

Unità didattica B
Hernán Cortés, Cartas de Relación, solo le lettere 1-3 - Qualunque edizione
Bernal Díaz del Castillo, Historia verdadera de la conquista de la Nueva España, solo capp. 17 - 157 - Qualunque edizione
Gonzalo Fernández de Oviedo, Historia general y natural de las Indias, IV, libro XXXIII, solo capp. 1 - 31 - Qualunque edizione

Unità didattica C
Antonio Aimi, La "vera" visione dei vinti: la conquista del Messico nelle fonti azteche. CNR - Bulzoni, Roma, 2002
Miguel Pastrana Flores, Historias de la Conquista, UNAM, México, 2009, pagg. 15 - 275
Susan Gillespie, The Aztec Kings, The University of Arizona Press, Tucson e Londra, 1989
Michel Graulich, Montezuma, solo capp. 7 -15 ed Epilogo - Qualunque edizione
Chi non sa il francese al posto dei capitoli più sopra indicati del libro di Graulich deve portare i seguenti testi:
Juan José Batalla Rosado, Prisión y muerte de Motecuhzoma, según el relato de los códices mesoamericanos, Revista Española de Antropología Americana, 26, 1996, pagg. 101-120;
John Elliott, The Mental World of Hernán Cortés, Transactions of the Royal Historical Society, 17, 1967, pagg. 41-58.;
Susan Gillespie, Blaming Moteuczoma [sic]: The Anthropomorphization of the Aztec Conquest, in: Invasion and Transformation: Interdisciplinary Perspectives on the Conquest of Mexico, a cura di R. Brienen e M.. Jackson, University Press of Colorado, Niwot, 2008, pagg. 25 - 55;
Patrick Johansson, Presagios del fin de un mundo en textos proféticos nahuas, ECN, 45, 2013, pagg. 70 - 145;
Diana Magaloni Kerpel, Imágenes de la conquista de México en los códices del siglo XVI. Una lectura de su contenido simbólico, AIIE, 82, pagg. 5 - 45;
Guilhem Olivier, Indios y Españoles frente a prácticas adivinatorias y presagios durante la conquista de México, ECN, 37, 2006, pagg. 170 - 191;
Matthiew Restall, Los siete mitos de la conquista española, Paidos, México et al., 2004, pagg. 17 - 79;
Eric Taladoire, La guerra de dos mundos, ECN, 42, 2011, pagg. 63 - 75.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio individuale, che prevede domande poste dal docente e interazioni tra docente e studente. Il colloquio ha durata variabile a seconda delle unità didattiche su cui si presenta lo studente e si svolge in italiano. Il colloquio mira a verificare la conoscenza dei testi letti, la capacità di contestualizzazione gli autori e le loro opere, l'abilità nell'esposizione, la precisione nell'uso della terminologia specifica, la capacità di riflessione critica e personale sulle tematiche proposte.
Il voto finale è espresso in trentesimi, e lo studente ha facoltà di rifiutarlo (in tal caso verrà verbalizzato come "ritirato").
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente. Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/06 - LINGUA E LETTERATURE ISPANO-AMERICANE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/06 - LINGUA E LETTERATURE ISPANO-AMERICANE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/06 - LINGUA E LETTERATURE ISPANO-AMERICANE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento scrivendo a: antonio.aimi@unimi.it
Istituto di Iberistica, piazza Sant'Alessandro, 1