Didattica della lingua francese

A.A. 2019/2020
9
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
L-LIN/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso offre, in un primo momento, un inquadramento disciplinare della didattica delle lingue straniere con particolare riferimento alla didattica del francese lingua straniera e, in un secondo momento, un inquadramento dei metodi glottodidattici che si sono succeduti dalla metà del secolo scorso fino ad oggi. Lo studio verterà sulle caratteristiche teoriche che un insegnante deve tener presente nelle proprie scelte e sulle applicazioni didattiche secondo alcune linee guida: che cos'è la 'lingua', come la si apprende, come la si insegna e con quali materiali. L'insegnamento è infatti un costante processo decisionale: il docente sceglie continuamente a livello di metodo, di obiettivi, di attività e di procedure in base alle proprie convinzioni, alle indicazioni dei programmi e a considerazioni di carattere pratico.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenze e comprensione: lo studente viene a conoscenza dei documenti europei di riferimento e del susseguirsi di metodi e materiali per l'insegnamento del français langue étrangère nel corso del tempo.
Capacità di applicare conoscenze e comprensione: lo studente impara in questo primo approccio alla glottodidattica a porsi il problema di fare scelte consapevoli nel programmare, insegnare e valutare una lingua straniera attraverso l'esempio del francese lingua straniera.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
Il corso si intitola Cenni di storia della glottodidattica e del FLE dagli anni 1960 al Volume complementare del 2019 e si compone delle seguenti due unità didattiche e una parte pratica, che verranno affrontate in sequenza:
A: (20 ore, 3 cfu): Storia del Français Langue Etrangère
B: (20 ore, 3 cfu): Dal 1960 al Volume complémentaire del 2018
C: Parte pratica (3 cfu): Costruzione di un'unità didattica on line in una piattaforma multilingue oppure da concordare con il docente.

Gli studenti che intendono acquisire 6 CFU si atterranno al programma delle unità A e B; tutti gli studenti che intendono acquisire 9 CFU si atterranno al programma completo (unità A, B e C).

L'unità A ripercorre le principale tappe della storia della didattica del francese; l'unità B verte sulla storia e la struttura del QCER e delle successive revisioni. La parte pratica C prevede la costruzione di un'unità didattica.

Il programma del corso è valido fino a febbraio 2021. Dalla sessione estiva 2021 sarà possibile presentarsi esclusivamente sul programma dell'A.A. 2020-21.
Prerequisiti
Il corso, che si tiene in lingua italiana e francese, i materiali e la bibliografia d'esame presuppongono delle solide competenze linguistiche in francese. Gli studenti di Corsi di Laurea diversi da Lingue che non conoscono il francese non possono sostenere l'esame. Gli studenti Erasmus o di altre forme di mobilità sono ammessi, purché in possesso di solide competenze in lingua francese e italiana.
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni frontali, attività in presenza e online.
Materiale di riferimento
Il corso dispone di un sito sulla piattaforma on line per la didattica Ariel (https://mbarsidlf.ariel.ctu.unimi.it/v5/home/Default.aspx), al quale si rimanda per varie informazioni. Di seguito viene indicata la bibliografia.

Unità didattica A Cadre Européen commun de référence pour les langues: apprendre, enseigner, évaluer. Volume Complémentaire avec des nouveaux descripteurs (online)

Unità didattica B M. Barsi - M.C. Rizzardi, Metodi e Materiali per la didattica del francese e dell'inglese nel tempo, Milano, Led, 2019, cap. 1, 2, 4, 5, 7, 10, 11, 13.

Parte pratica: Materiale fornito dal docente

Avvertenze per i non frequentanti
Il programma per gli studenti non frequentanti include lavori e parti bibliografiche aggiuntive che devono essere concordate con i docenti
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in un colloquio individuale, che prevede domande poste dal docente, interazioni tra docente e studente e l'analisi e commento del QCER, delle lezioni e dei materiali osservati. Il colloquio ha durata variabile a seconda delle unità didattiche su cui si presenta lo studente, e si svolge in italiano e in francese.

Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente. Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/02 - DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/02 - DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/02 - DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE - CFU: 3
Attivita' di campo: 0 ore

Docente/i
Ricevimento:
Ricevimenti da marzo 2020: Skype monica.barsi_1 previa mail
Sezione di Francesistica - Piazza S. Alessandro 1