Diritto pubblico dell'economia e dei contratti pubblici

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/05 IUS/10
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Saranno illustrati i profili generali e salienti dell'azione pubblica nell'economia, affrontando i principi che la governano, i poteri amministrativi incidenti sulle attività economiche e i principali soggetti rilevanti. Si tratterà quindi degli strumenti attraverso i quali si esplica l'intervento pubblico nell'economia, con particolare riferimento alla regolazione economica dei servizi a rete, al regime giuridico dell'infrastruttura e alla regolazione dei mercati. Da ultimo, sarà dedicato spazio alla trattazione dei servizi pubblici e, sebbene in relazione ai soli istituti principali, al settore dei contratti pubblici.
Risultati apprendimento attesi
Al termine del corso, lo studente, avendo una conoscenza di base degli istituti del diritto pubblico dell'economia, sarà in grado di tracciare un quadro d'insieme dei meccanismi di intervento pubblico nell'economia e nei mercati. Su tale base, lo studente sarà capace di analizzare criticamente e autonomamente le principali disposizioni normative rilevanti e di collocare gli istituti studiati sul piano nazionale e sovranazionale, utilizzando un linguaggio tecnico-giuridico pertinente.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Periodo
Primo semestre
Programma
Forme e scopi dell'azione pubblica nell'economia - I servizi pubblici - Potere amministrativo e attività economiche - Le procedure amministrative incidenti sulle attività economiche: forme di semplificazione e di liberalizzazione - I principi del diritto dell'Unione Europea in tema di economia di mercato e concorrenza - Soggetti e strumenti dell'azione pubblica nell'economia - La regolazione economica dei servizi a rete: il regime giuridico dell'infrastruttura e l'accesso ai mercati - La regolazione dei mercati - La conformazione dei mercati e le diverse funzioni dei regimi autorizzatori - Operatori economici e distribuzione commerciale - Gli obblighi dell'operatore economico pubblico: i contratti pubblici
Prerequisiti
In coerenza con gli obiettivi del corso e il relativo carattere specialistico, lo studente dovrà dimostrare una buona conoscenza delle nozioni di base del diritto amministrativo, del diritto costituzionale e del diritto privato, nonché la capacità di argomentare e valutare in chiave critica le conoscenze acquisite, anche facendo riferimento alle coordinate normative e giurisprudenziali.
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale di riferimento
- F. Trimarchi Banfi, Lezioni di diritto pubblico dell'economia, Torino, Giappichelli, ult. ed.
È consigliata la lettura di S. Valaguzza, Governare per contratto, Napoli, Editoriale Scientifica, 2018.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consisterà in una prova orale. Nell'ambito del corso, potrà essere prevista una verifica intermedia non valutativa.
IUS/05 - DIRITTO DELL'ECONOMIA - CFU: 0
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO - CFU: 0
Lezioni: 42 ore
Docente/i
Ricevimento:
Mercoledì, ore 12.15. Per ragioni organizzative, si prega di inviare cortesemente una mail almeno il giorno prima
Ex Istituto di Diritto Pubblico, piano terra
Ricevimento:
Mercoledì ore 11,45-12,30 Non saranno fornite via posta elettronica informazioni sul programma d'esame e sull'assegnazione delle tesi. Tali temi saranno affrontati durante l'orario di ricevimento, senza necessità di previo appuntamento.
Dipartimento - Piano Terra
Ricevimento:
Lunedì 14.30
Dipartimento di scienze e politiche ambientali - Via Celoria, 2