Extreme poverty and sustainable development

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/13
Lingua
Inglese
Obiettivi formativi
The course, explores the most relevant theories on the fight against poverty, and the policies currently undertaken by several international actors to this end.
Risultati apprendimento attesi
By the end of the course, students will
- understand the differences of the concepts of poverty, inequality, and economic development;
- develop a conceptual framework of sustainability inclusive of poverty;
- evaluate critically the strength and the weakness of current models dedicated to fight extreme poverty;
- improve oral and written skills, including arguing convincingly with the professor and with classmates, with logical and legal thoroughness and propriety of language.
Programma e organizzazione didattica

Single session

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il corso mira a confrontarsi con diverse problematiche. Innanzitutto si soffermerà sulla storia dello sviluppo economico mondiale per mostrare come le divisioni tra mondo sviluppato e mondo in via di sviluppo si sono cristallizzate. Verrà messa in luce l'ambiguità che un approccio neutrale al concetto di sviluppo lascia aperto. In secondo luogo, ci si soffermerà sulle istituzioni economiche neo-liberali, come la World Trade Organization, e su come hanno plasmato e ridefinito il panorama economico contemporaneo. Di conseguenza, tre, ci si soffermerà sugli aspetti non risolti del modello contemporaneo di sviluppo economico. Infine, il corso affronterà due temi specifici: il primo riguarda il diritto allo sviluppo, inteso, soprattutto dal Governo cinese, come diritto allo sviluppo economico; e le politiche di aiuto allo sviluppo dell'Unione Europea.
Prerequisiti
è richiesta una ottima conoscenza della lingua inglese sia parlata che scritta
Metodi didattici
La frequenza è obbligatoria. Solo gli studenti che avranno partecipato al 75% delle lezioni potranno sostenere l'esame finale.
Ciascun tema sarà affrontato assumendo una prospettiva teorica e una pratica; lezioni frontali si combineranno a lezioni in cui alla classe, per l'intero, o suddivisa in gruppi, sarà richiesto di esaminare e discutere esempi concreti. Il materiale didattico sarà messo a disposizione della classe prima di ogni classe.
I dettagli del coso, nonché il materiale didattico, sarà disponibile su ARIEL.
Materiale di riferimento
Tutte le indicazioni bibliografiche e i materiali saranno dati a lezione e individualmente dal professore.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
la partecipazione al corso è valutata attraverso i seguenti criteri: partecipazione alla attività e presentazioni in classe. L'esame finale sarà scritto.
IUS/13 - DIRITTO INTERNAZIONALE - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Docente: Crema Luigi
Docente/i
Ricevimento:
Il prof. Crema riceve su appuntamento
Stanza d'Angolo - Biblioteca di diritto internazionale