Fisiologia degli animali domestici

A.A. 2019/2020
6
Crediti massimi
56
Ore totali
SSD
VET/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Fornire agli studenti attraverso didattica frontale, esercitativa di laboratorio e di campo, tirocini stages strumenti di informazione, tecnologia, trasferimento tecnologico e cultura relativi alla Fisiologia degli animali domestici ed etologia e benessere animale. Il massimo potenziale didattico sarà espresso nella trattazione di argomenti fondamentali ed incisivi sulla formazione di un laureato in Allevamento e Benessere Animale: omeostasi e liquidi intracellulari ed extracellulari, fisiologia della cellula, dei tessuti ed organi, endocrinologia, fisiologia della nutrizione, riproduzione, lattazione, comportamento, legame degli animali specie specifico, interspecifico, rapporto diretto ed indiretto con l'uomo con il territorio caratterizzando con speciale riguardo agli spetti funzionali ed applicativi della biodiversità animale, della resistenza e della resilienza alle patologie. Il corso fornirà allo studente gli strumenti e le conoscenze per comprendere lo stretto legame tra la fisiologia dei diversi organi e la ricaduta di questi sul benessere degli animali.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenze e capacità di comprensione: lo studente dovrà dimostrare di possedere la conoscenza delle funzioni fisiologiche di base, relative all'omeostasi, liquidi intracellulari ed extracellulari, fisiologia della cellula, dei tessuti ed organi, endocrinologia, fisiologia della nutrizione, riproduzione, lattazione e comportamento.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate: lo studente dovrà dimostrare di possedere i concetti indispensabili per stabilire collegamenti tra i vari argomenti trattati, ed in particolare tra la fisiologia deli apparati , l'endocrinologia e comportamento aniamle.
Abilità comunicative: lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di utilizzare una terminologia appropriata, che gli permetta di esprimere in modo adeguato le conoscenze acquisite.
Capacità di apprendere: lo studente dovrà dimostrare di essere in grado, in totale autonomia, di incrementare ed integrare le conoscenze degli argomenti inerenti la fisiologia e l'endocrinologia e comportamento degli animali domestici.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Introduzione al corso; indicazioni su esami, esercitazioni, materiale didattico; organizzazione dei gruppi didattici: 1 ora
Fisiologia della matrice extracellulare:
Fisiologia dell'apparato riproduttore maschile: cenni di seminologia; comportamento sessuale del maschio:
Fisiologia dell'apparato riproduttore femminile: Stagionalità; valutazione funzionale e differenziale dei cicli estrali: ovulazione, fertilizzazione, gravidanza:
; fisiologia del parto e del post-partum:
Fisiologia dell'apparato respiratorio: scambi gassosi; cenni sul controllo dell'equilibrio acido base dell'organismo;
Apparato digerente: prensione degli alimenti e caratteristiche di specie:
fisiologia dell'apparato digerente nei monogastrici; controllo e meccanismi di regolazione; fisiologia dell'apparto digerente nei poligastrici: funzioni secondarie dell'apparato digerente (stoccaggio e tournover dell'energia e dell'acqua, effetto termico); fisiologia del sistema portale e fuzionalità epatica e pancreatica; simbiosi mutualistica:
Fisiologia della mammella della lattazione e del latte
Fisiologia dell'apparato urinario; urina e caratteristiche differenziali e cenni di fisiologia renale
Prerequisiti
I prerequisiti necessari per il superamento dell'esame sono rappresentati dalla conoscenza dell'anatomia del sistema respiratorio, digerente, urinario e riproduttivo, oltre che dalle basi di biochimica.
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Esercitazioni in aula, in laboratorio e in stalla
Materiale di riferimento
. Avallone, Caola, Clement et al., Fisiologia Veterinaria. Point Veterinaire Italie; 2010.
. Sjaastad, Sand e Hove, Fisiologia degli animali domestici. Casa Editrice Ambrosiana; 2013.
. Cunningham James G. - Manuale di fisiologia veterinaria. Delfino Antonio Editore; 2005
. G. Aguggini, V. Beghelli, L.F. Giulio - Fisiologia degli Animali Domestici con elementi di Etologia. UTET; 1998
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Per quanto riguarda la fisiologia, l'esame consiste in una prova scritta, composta da 30 domande a risposta multipla con 4 possibili risposte, che possono essere errate o corrette.
VET/02 - FISIOLOGIA VETERINARIA - CFU: 6
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 40 ore
Docente: Vigo Daniele
Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento via email
Ufficio