Laboratorio: taller de educación literaria

A.A. 2019/2020
3
Crediti massimi
20
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il Laboratorio offre l'avviamento a principi innovativi della didattica della letteratura dei paesi di lingua spagnola. Lo scopo è che lo studente si confronti con modelli e metodologie d'avanguardia nell'insegnamento dei contesti letterari oggetto d'indagine e pervenga a una panoramica non tradizionale sulle pratiche di apprendimento e restituzione della letteratura in lingua straniera, con particolare interesse per gli scenari spagnoli e latinoamericani.
Risultati apprendimento attesi
I risultati attesi in termini di conoscenza e comprensione sono volti allo sviluppo di capacità critiche di valutazione dei metodi tradizionali di insegnamento della letteratura in lingua straniera (per canoni, per cronologia, per nazionalità, etc.), attraverso il riconoscimento di limiti e degli anacronismi, alla luce delle problematiche poste dai contesti contemporanei (globalizzazione, interculturalità, identità migranti). Poste queste premesse, si avanzerà la proposta di nuove strategie ermeneutiche e nuovi metodi didattici.
In termini di soft skills, lo studente svilupperà capacità critiche nella valutazione delle metodologie tradizionali, competenze di problem solving e propositività creativa.
I risultati attesi in termini di competenze applicate sono la capacità di creare moduli di apprendimento innovativo, applicati a diversi problemi e temi delle letterature oggetto di studio.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
Il Laboratorio, alla sua prima edizione, si avvale della collaborazione delle docenti della Universidad Nacional de la Plata (Argentina) Miriam Chiani e Teresa Basile e del Centro di ricerca "Literatura y escuela (Universidad Autónoma de Chile), Mónica Barrientos, e propone una prima fase di sviluppo della consapevolezza delle problematiche dell'insegnamento della letteratura in lingua straniera di stampo tradizionale a partire da fenomeni destrutturanti quali il testimonio, la memoria e i diritti umani sullo scenario ispanoamericano. Da qui, avvalendosi di una didattica attiva, gli incontri sviluppano le competenza di programmazione di un modulo didattico basato su principi innovativi.
Il Laboratorio, per sua natura curriculare, richiede la frequenza obbligatoria.
Prerequisiti
Il Laboratorio si svolge interamente in lingua spagnola, i materiali e la bibliografia presuppongono delle solide competenze linguistiche e letterarie nelle aree di riferimento. Gli studenti di Corsi di Laurea diversi da Lingue che non conoscano lo spagnolo o siano principianti non sempre potranno contare su traduzioni in italiano; pertanto, se interessati al Laboratorio, dovranno rivolgersi in anticipo al docente per valutare eventuali adattamenti del programma. Gli studenti Erasmus o di altre forme di mobilità sono ammessi, purché in possesso di solide competenze, linguistiche e letterarie, nelle aree di riferimento.
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni attive, incontri seminariali e conferenze plenarie. La parte applicata prevede il lavoro di gruppo.
Materiale di riferimento
Il Laboratorio si sviluppa attraverso sessioni di lavoro teoriche e pratiche. I materiali delle sessioni teoriche saranno resi disponibili dalle docenti all'inizio di ogni incontro, secondo il seguente 'temario'.
(1) Literatura y Derechos humanos: la narrativa argentina de los HIJOS
Corpus:
-Texto introductorio de Adriana Calvo, en Ni El Flaco Perdón de Dios. Hijos de desaparecidos, de Mara La Madrid y Juan Gelman (1997).
-Selección de Diario de una Princesa Montonera -110% Verdad de Mariana Eva Pérez (2012): "Blog temático"; "Engagé"; "Esma"; "Princesas".
- Lucila Quieto: Arqueología de la ausencia, 1999-2001.
-"Unimog", "Sueño con medusas", de Félix Bruzzone, cuentos incluidos en 76 (2008).
- Selección de Aparecida de Marta Dillon (2015).
(2) Violencia y Memoria: narrativa argentina de escritores prójimos
Corpus:
-Selección de Chicas muertas de Selva Almada
-Selección de Aparecida de Marta Dillon
-Selección de Una misma noche de Leopoldo Brizuela
-Selección de Una muchacha muy bella de Julián López
-Chicos que vuelven de Mariana Enríquez
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
Per sua natura curriculare, il Laboratorio prevede l'assistenza a tutti gli incontri e la realizzazione di un lavoro finale (senza voto e con l'attribuzione di 3 cfu).
- CFU: 3
Laboratori Umanistici: 20 ore
Docente/i
Ricevimento:
Contattare tramite posta elettronica
Piazza S. Alessandro, 1 - Sezione Iberistica 1º piano
Ricevimento:
La docente riceve via Skype. Per prendere un appuntamento, scrivere a laura.scarabelli@unimi.it
Sede di S.Alessandro, Sezione di Iberistica