Letteratura tedesca lm

A.A. 2019/2020
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/13
Lingua
Tedesco
Obiettivi formativi
Dopo che nel corso della laurea triennale è stato fornito un ampio quadro cronologico dei principali momenti e autori della storia della letteratura tedesca dal Settecento alla contemporaneità, il presente corso magistrale si focalizza su problematiche e momenti specifici della letteratura tedesca, mirando ad approfondire le tematiche affrontate soprattutto attraverso una rigorosa analisi testuale, con l'intento di fornire agli studenti anche gli strumenti fondamentali dell'ermeneutica letteraria.
Risultati apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione: Il corso intende trasmettere agli studenti una panoramica del dibattito filosofico-ermeneutico moderno sulla narratività della storiografia e quindi anche sulla finzionalità dell'autobiografia e della testimonianza. I risultati di questa discussione verranno quindi applicati all'analisi di alcune opere a questo riguardo paradigmatiche della letteratura tedesca della Shoah.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: L'analisi approfondita delle caratteristiche formali e di contenuto delle opere prese in esame si prefigge di fornire gli strumenti e le competenze metodologiche di analisi letteraria.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Informazioni sul programma
Ladri di identità: dalla falsa testimonianza alla testimonianza come finzione nella letteratura tedesca sulla Shoah

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): I paradossi della testimonianza: invenzione dell'identità e falsa testimonianza (Wilkomirski).
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): Sottrazione dell'identità e perdita dell'identità (Stein; Koeppen)
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): Cambio d'identità: la testimonianza come invenzione (Hilsenrath)

Il corso è rivolto agli studenti della Laurea magistrale che abbiano scelto Lingua e letteratura tedesca come prima o seconda lingua. Per gli studenti che abbiano scelto tedesco come prima Lingua è obbligatorio il corso da 9 cfu.
Gli studenti interessati ad acquisire 6 cfu si atterranno al programma delle unità didattiche A e B; gli studenti interessati ad acquisire 9 cfu si atterranno al programma completo.
Il programma del corso è valido fino a febbraio 2022.

Presentazione del corso
Nell'era delle fake news e della "post-verità" è necessario riflettere anche sul valore di verità della testimonianza storica e più in particolare della testimonianza della Shoah. Il corso affronta dunque il complesso rapporto tra la finzionalità della testimonianza e la testimonialità della finzione letteraria. Le opere oggetto d'analisi sono in due casi testimonianze - vere o false - della Shoah, e in altri tre casi romanzi, vale a dire finzioni dichiarate sulla Shoah. Esse furono tra l'altro al centro di veri e propri scandali letterari, che fecero molto scalpore e occuparono a lungo le pagine culturali dei giornali e la critica internazionale. Il filo rosso che unisce queste opere è rappresentato dal furto d'identità e quindi dalla falsa testimonianza: in due casi l'argomento è oggetto della rappresentazione letteraria (Die Leinwand, di Benjamin Stein e Der Nazi & der Friseur, di Edgar Hilsenrath), mentre in altre due occasioni è l'autore stesso a essersi appropriato attraverso la scrittura di un'identità non sua (Bruchstücke, di Binjamin Wilkomirski e Jakob Littners Aufzeichungen aus einem Erdloch, di Wolfgang Koeppen).

Indicazioni bibliografiche
Modulo A-B-C:
Binjamin Wilkomirski: Bruchstücke. Aus einer Kindheit 1939-1948. Frankfurt a.M. 1998 (ISBN 3-518-39301-4) (poiché il testo non è più in vendita, esso verrà fornito come PDF su ARIEL); Jakob Littner: Mein Weg durch die Nacht. Berlin 2002 (ISBN 3-936411-10-7) (poiché il testo non è più in commercio, verranno forniti alcuni capitoli su ARIEL); Wolfgang Koeppen: Jakob Littners Aufzeichnungen aus einem Erdloch. Frankfurt a.M. 1992 (ISBN 3633541802); Benjamin Stein: Die Leinwand. München 2011 (ISBN 9783406598418); Edgar Hilsenrath: Der Nazi & der Friseur. München 2006 (ISBN 3-423-13441-0);

Letteratura critica
·A. Costazza, Ladri di identità. Dalla falsa testimonianza alla testimonianza come finzione nella letteratura tedesca della Shoah. Milano 2019 (ISBN 978-88-5755-225-5)
·A. Costazza, La "memoria ereditaria": la Shoah nel romanzo e nel film "Gebürtig" di Robert Schindel. In: Rappresentare la Shoah. A cura di Alessandro Costazza. Quaderni di Acme 75. Cisalpino. Milano 2005, pp. 379-398;
·A. Costazza, Wolfgang Koeppens Verarbeitung von Jakob Littners Memoiren. Von einer metaphysischen zu einer existentialistischen Perspektive. In: Treibhaus. Jahrbuch für die Literatur der fünfziger Jahre. Herausgegeben von Günter Häntzschel, Ulrike Leuschner, Roland Ulrich. Band 2 (2006): Wolfgang Koeppen 1906-1996, pp. 259-301;
·A. Costazza, Benjamin Steins Die Leinwand oder über die (Un-)Möglichkeit (auto)biographischen Schreibens, in: Astrid Arndt, Christoph Deupmann, Lars Korten (Hg.) Logik der Prosa. Zur Poetizität ungebundener Rede.Göttingen 2012, pp. 301-333.
·A. Costazza, Der »Fall Wilkomirski«: Shoah-Kitsch als Ergebnis von Lesermanipulation. In: P. E. Kofler, U. Stadler (Hrsg.): Lesen, schreiben, edieren. Über den Umgang mit Literatur. (in corso di stampa).


Programma d'esame per studenti frequentanti
Gli studenti frequentanti dovranno leggere attentamente i seguenti testi, secondo la prospettiva sviluppata durante le lezioni del corso:
Modulo A: Binjamin Wilkomirski: Bruchstücke. Aus einer Kindheit 1939-1948, Frankfurt a.M. 1998.
Modulo B: Jakob Littner: Mein Weg durch die Nacht. Berlin 2002; Wolfgang Koeppen: Jakob Littners Aufzeichnungen aus einem Erdloch. Frankfurt a.M. 1992; Benjamin Stein: Die Leinwand. München 2011.
Modulo C: Edgar Hilsenrath: Der Nazi & der Friseur. München 2006.

Programma d'esame per studenti non frequentanti
Gli studenti non frequentanti dovranno leggere, oltre alle opere contenute nel programma generale, il volume di A. Costazza Ladri di identita. Milano 2019.

Avvertenza
La versione definitiva del programma sarà reperibile alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it). Tutti gli studenti sono tenuti a consultarla prima di presentarsi all'esame.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Prerequisiti
Modalità della prova d'esame
Orale: La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti in programma, volto ad accertare l'attenta lettura dei testi affrontati a lezione e la capacità di riflettere sulla problematica ad essi comune del rapporto tra finzionalità della testimonianza e testimonialità della finzione letteraria.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/13 - LETTERATURA TEDESCA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/13 - LETTERATURA TEDESCA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/13 - LETTERATURA TEDESCA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
mercoledì: ore 14:00-18:00
Il ricevimento si svolge sulla piattaforma TEAMS. Si può accedere anche con la chiave j560577. È meglio scrivere al docente per prenotarsi.