Letterature scandinave contemporanee

A.A. 2019/2020
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/15
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di presentare e discutere autori e testi delle letterature scandinave contemporanee, contestualizzandoli nel rispettivo contesto storico-culturale e adottando adeguati strumenti di analisi del testo letterario.
Risultati apprendimento attesi
Gli studenti saranno in grado di analizzare testi delle letterature scandinave contemporanee in lingua originale (parzialmente in traduzione italiana per gli studenti LT) con strumenti critici adeguati, collocandoli nel contesto storico-culturale. Sapranno altresì individuare e discutere i problemi e le caratteristiche specifiche dell'argomento oggetto del corso.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il corso si concentrerà su trasposizioni intersemiotiche contemporanee di figure e testi della cultura scandinava.
Il corso è articolato in tre unità. Le lezioni delle unità A e B si svolgono parallelamente nel corso del semestre. L'unità C è affidata alla preparazione individuale secondo le indicazioni date dai docenti. Gli studenti che intendono acquisire 6 CFU si atterranno al programma delle unità A e B; gli studenti che intendono acquisire 9 CFU si atterranno al programma completo (unità A, B e C).
L'unità A sarà dedicata alle rielaborazioni artistiche della figura di Johann Friedrich Struensee nella letteratura, nell'opera lirica e nel cinema. L'unità B svilupperà un discorso narratologico sul linguaggio del fumetto mettendo a confronto tre versioni grafiche tratte dall'opera di H.C. Andersen e Karen Blixen con i rispettivi ipotesti. L'unità C consisterà in un lavoro di approfondimento sul tema delle riletture e in un esercizio di analisi da parte dello studente (lavoro scritto).

Il programma del corso è valido fino a febbraio 2021. Da giugno 2021 in poi sarà possibile presentarsi esclusivamente con il programma dell'a.a. 2020-21.
Prerequisiti
Il corso, che si tiene in lingue scandinave, i materiali e la bibliografia d'esame presuppongono solide competenze linguistiche in una lingua scandinava.
Metodi didattici
Il corso adotta i seguenti metodi didattici: lezioni frontali, discussioni seminariali, analisi e studio individuale di testi letterari e bibliografia critica, esercizi di analisi scritti.
Materiale di riferimento
NB Gli studenti della laurea magistrale leggeranno tutti i testi nelle lingue originali. Gli studenti della laurea triennale potranno leggere i testi in traduzione italiana, quando disponibile.

Unità A:
- Enquist, Per Olof, "Livläkarens besök", Stockholm, Pan, 1999, o altra edizione (trad. it. di Katia De Marco: "Il medico di corte", Milano, Iperborea, 2001, o altra edizione)
- Holten, Bo, "The Visit of the Royal Physician", regia di Peter Oskarson, DVD, Det kongelige Teater, 2010.
- "A Royal Affair", regia di Nikolaj Arcel, DVD, 2012.
- letture critiche e metodologiche saranno indicate sul sito Ariel all'inizio del corso
Altri testi di riferimento:
- Ospazi, Sergio, "Der Struensee-Komplex. Johann Friedrich Struensee in historischen, literarischen und filmischen Zeugnissen", Utz Verlag, 2018.
- Shideler, Ross, "Per Olof Enquist: a critical study", Greenwood press, 1984.

Unità B:
- Andersen, H.C., "Historien om en Moder", qualsiasi edizione purché integrale
- AKAB, "Storia di una madre", Verona, ABE, 2012
- Blixen, Karen, "Den udødelige Historie", in "Skæbne-Anekdoter", København, Gyldendal, 1958
- Crepax, Guido, "La storia immortale", in "Jekyll e altri classici della letteratura", Firenze, Blackvelvet, 2011, pp. 176-186, OPPURE in Guido Crepax, "Donne inquiete. Allucinazioni e vita privata", Milano, Mondadori comics, 2015, pp. 125-132
- Kukkonen, Karin, "Studying Comics and Graphic Novels", Malden (MA), Wiley Blackwell, 2013, pp. 7-30, 31-53, 73-97.
- Storskog, Camilla, "Historien som fick leva om sitt liv. Guido Crepax serieversion av Karen Blixens 'Den udødelige Historie'", in "Litteratur inter artes. Nordisk litteratur i samspill med andre kunstarter", a cura di U. Langås & K. Sanders, Kristiansand, Portal forlag, 2016, pp. 321-344.
- Storskog, Camilla, "Stripping H.C. Andersen. Peter Madsen's 'Historien om en mor' (or, what a graphic novel adaptation can do that its literary source cannot)", in "European Journal of Scandinavian Studies", 48: 2, 2018, pp. 303-318.
- Vanderbeke, Dirk, "It Was the Best of Two Worlds, It Was the Worst of Two Worlds: The Adaptation of Novels in Comics and Graphic Novels", in "The Rise and Reason of Comics and Graphic Literature: Critical Essays on the Form", a cura di J. Goggin & D. Hassler-Forest. Jefferson, MacFarland, 2010, pp. 104-118.
- Welles, Orson, "Une Histoire immortelle", 1968

Unità C:
Indicazioni e materiali per l'unità C saranno segnalati sul sito Ariel all'inizio del corso. Tutti gli studenti sono comunque tenuti a concordare il programma relativo a questa unità con i docenti.

Ulteriori indicazioni per TUTTE le unità saranno disponibili sul sito Ariel all'inizio del corso.

Le indicazioni per gli studenti non frequentanti saranno disponibili sul sito Ariel all'inizio del corso.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame consiste in due colloqui individuali con i docenti che prevedono domande poste dal docente, interzione tra docente e studente, analisi e commento di uno o più brani tratti dalle opere in programma. Gli studenti dovranno dismostrare di conoscere approfonditamente i contenuti delle lezioni e di saper analizzare le componenti strutturali delle opere anche con l'aiuto della bibliografia indicata, utilizzando correttamente i concetti e la terminologia tecnica. Gli studenti triennali potranno scegliere se sostenere l'esame in italiano oppure nella lingua scandinava di specializzazione. Gli studenti iscritti alla laurea magistrale sosterranno l'esame in lingua scandinava.

Agli studenti interessati ad acquisire 9 cfu è richiesto di produrre un breve elaborato scritto (lunghezza fra 8.000 e 10.000 battute per gli studenti triennali; fra 10.000 e 12.000 per gli studenti della LM). L'elaborato deve approfondire un aspetto di uno degli adattamenti proposti nel corso e il tema va concordato prelimarmente con uno dei docenti. Gli studenti del terzo anno potranno scegliere se redigere l'elaborato in italiano oppure in lingua scandinava; gli studenti iscritti alla laurea magistrale lo redigeranno in lingua scandinava. L'elaborato dovrà essere consegnato al docente di riferimento non meno di 10 giorni prima dell'appello a cui lo studente intende presentarsi. L'elaborato scritto verrà discusso con il docente in occasione dell'esame orale e il voto farà media con il voto finale.

Il voto finale è espresso in trentesimi ed è dato dalla media dei voti delle singole parti. Lo studente ha facoltà di rifiutare il voto finale proposto (in tal caso verrà verbalizzato come "ritirato"), in tal caso dovrà ripetere l'intero esame.


Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente. Le modalità d'esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l'Ufficio competente.
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-LIN/15 - LINGUE E LETTERATURE NORDICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/15 - LINGUE E LETTERATURE NORDICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-LIN/15 - LINGUE E LETTERATURE NORDICHE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Docente/i
Ricevimento:
Contattare il docente per email per fissare un colloquio per via digitale o in presenza
P.zza S. Alessandro, 1 - Germanistica/Scandinavistica
Ricevimento:
A partire dal 24 settembre 2020 su Teams ogni giovedì alle 10:35. Per appuntamenti: camilla.storskog@unimi.it
Piazza Sant'Alessandro 1, Germanistica