Moot court: jessup

A.A. 2019/2020
3
Crediti massimi
20
Ore totali
SSD
IUS/13
Lingua
Inglese
Obiettivi formativi
Il modulo approfondisce gli insegnamenti di Diritto internazionale e Diritto internazionale progredito, approfondendo il diritto pubblico internazionale e la soluzione giurisdizionale delle controversie internazionali. Gli insegnamenti comprendono diverse modalità: lezioni frontali su argomenti mirati; discussioni orali sul caso oggetto della competizione; correzioni collettive delle memorie scritte durante la loro stesura. Il fine del corso è approfondire il diritto internazionale pubblico, imparare a elaborare delle memorie giuridiche scritte in inglese e a esporre argomenti giuridici oralmente.
Il corso è collegato alla più antica competizione internazionale di simulazione processuale al mondo, la Jessup Moot Competition (https://www.ilsa.org/jessuphome), che già da anni vede impegnati gli studenti di Giurisprudenza della Statale. Ogni anno, a partire dal 2014, squadre di studenti della nostra Facoltà partecipano ai round italiani e eventualmente internazionali della Jessup Moot Competition, aventi ad oggetto casi concernenti la disciplina giuridica del diritto internazionale.
La competizione si articola in due fasi. Nella prima le squadre sono chiamate a redigere due memorie processuali in inglese - una per l'attore, l'altra per il convenuto - a partire da un caso che viene loro assegnato dal comitato organizzatore. Nella seconda tutte le squadre italiane si ritrovano, solitamente a febbraio, sfidandosi oralmente in un processo simulato in forma semplificata e in lingua inglese, davanti a un collegio giudicante composto da giuristi di fama internazionale.
Risultati apprendimento attesi
- Conoscenza delle questioni giuridiche di diritto internazionale pubblico;
- Capacità di stabilire connessioni tra la cornice teorica e le situazioni concrete;
- Sviluppo di adeguate capacità argomentative sui temi oggetto del caso;
- Uso di un linguaggio preciso e rigoroso nella elaborazione e nell'esposizione delle questioni e nella produzione di argomenti a favore o contro una certa soluzione;
- Acquisizione di competenze idonee a favorire il proseguimento degli studi con un più elevato
livello di approfondimento di alcuni temi centrali del diritto internazionale, capacità espositiva, e capacità di lavorare in squadra.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Primo semestre
Programma
Il corso ha lo scopo primario di preparare i team destinati a partecipare alla Jessup Moot Competition, ma si rivolge anche a tutti gli studenti che, non potendo far parte delle squadre, vogliano comunque approfondire i temi e gli argomenti trattati e in particolare al diritto internazionale pubblico.
Prerequisiti
Gli studenti devono avere un'ottima conoscenza della lingua inglese e italiana.
Metodi didattici
le lezioni si svolgeranno in diversi modi: alcuni seminari specifici sul caso o su argomenti centrali per la correzione del caso; seminari specifici su punti rilevanti del caso; correzione collettiva dei briefs, col docente e con gli studenti che hanno partecipato alle edizioni precedenti della Jessup Moot Competition; attività di supervisione e assistenza individuale o di gruppo, migliorando le capacitò di parlare in pubblico e di sostenere un confronto con un collegio giudicante.
Materiale di riferimento
Tutte le indicazioni bibliografiche e i materiali saranno dati a lezione e individualmente dal professore.
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
la partecipazione al corso è valutata attraverso i seguenti criteri: partecipazione alla attività e team work; consegna dei briefs; esposizione finale nella moot competition.
IUS/13 - DIRITTO INTERNAZIONALE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore
Docente: Crema Luigi
Docente/i
Ricevimento:
Il prof. Crema riceve su appuntamento
Stanza d'Angolo - Biblioteca di diritto internazionale