Patologia comparata e degli animali da laboratorio

A.A. 2019/2020
7
Crediti massimi
64
Ore totali
SSD
VET/03
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
OBIETTIVI TEORICI: Il corso ha due sezioni: patologia generale e morfopatologia comparata, materie complementari e consequenziali. Le sezioni forniscono elementi di base su rilevanti meccanismi patogenetici molecolari e corrispettive lesioni macro e microscopiche delle principali malattie degenerative, infiammatorie e tumorali di animali (anche di laboratorio) e dell'uomo.
OBIETTIVI PRATICI: 1) Le cellule del sangue: strisci, colorazione, riconoscimento leucociti, calcolo della formula leucocitaria. 2) Biologia molecolare applicata alla patologia: estrazione da cellule/tessuti animali dell'RNA totale; retrotrascizione a cDNA; espressione genica mediante PCR qualitativa.
Risultati apprendimento attesi
Gli studenti acquisteranno conoscenze sui meccanismi biochimici e molecolari di danno cellulare e tessutale nelle principali patologie animali e riconoscere le corrispondenti lesioni macro e microscopiche con un approccio comparativo utile ad identificare modelli spontanei di malattia. Gli studenti impareranno ad interpretare uno striscio di sangue patologico, a scegliere le tecniche di biologia molecolare ed utilizzare tecniche di descrizione con il fine di interpretare le lesioni tissutali. Gli studenti saranno in grado di applicare tecniche di ematologia e di biologia molecolare per lo studio della patogenesi. Gli studenti diventeranno autonomi nel valutare la qualità e i risultati di strisci di sangue, PCR, espressione genica nell'ambito della patogenesi della malattia e di interpretare con metodo comparativo la morfologia delle lesioni. Gli studenti impareranno esprimersi con la terminologia della patologia animale ed acquisteranno capacità di approfondire specifici argomenti attraverso la consultazione di articoli scientifici.
Programma e organizzazione didattica

Edizione unica

Responsabile
Periodo
Secondo semestre
Programma
Il corso si divide in due moduli che sono dipendeti e coordinati e si prefiggono di illustrare i meccanismi di sviluppo di malattia e di illustrare l'aspetto macroscopico e microscopico delle malattie stesse on aspetti comparativi rivolti ad evidneziare le differenze nelle specie animali domestiche di rilievo e nelle specie di laboratorio.

MODULO DI PATOLOGIA GENERALE

OBBIETTIVI: il modulo si propone di illustrare i meccanismi di malattia e le differenze tra le diverse specie animali.
Lezioni frontali
1. La patologia della cellula (8 ore)
2. Infiammazione (8 ore)
3. Rigenerazione dei tessuti
4. Disturbi di circolo
5. Malattie a base ereditaria
6. Immunopatologia
7. I tumori
Esercitazioni
1. Ematologia
2. Patologia molecolare 1: estrazione RNA
3. Patologia molecolare 2: PCR


MODULO DI PATOLOGIA SPECIALE COMPARATA E DEGLI ANIMALI DI LABORATORIO

OBBIETTIVI:
Attraverso l'insegnamento dell'approccio alla valutazione delle lesioni anatomopatologiche macroscopiche e microscopiche il corso si prefigge di fornire allo studente conoscenze di patologia comparativa ai fini della comprensione delle diverse risposte specie specifiche (animali da produzione, animali da compagnia e roditori di laboratorio) ad insulti simili e di fornire le basi sulla significatività degli roditori di laboratorio come modelli animali.
Il modulo è puramente composto da lezioni frontali.
LEZIONI FRONTALI
A. Introduzione all'anatomia patologica
B. Campionamento di cellule e tessuti
C. Morfologia delle cellule
D. Fissazione e allestimento dei tessuti (congelamento e fissazioni chimiche, colorazioni di routine e istochimiche)
E. Aspetti morfologici comparativi macro e microscopici nelle diverse specie animali e nei ceppi più importanti dei roditori di laboratorio delle seguenti patologie:

1) Adattamenti cellulari
2) Necrosi, gangrena e mineralizzazione
3) Pigmentazioni patologiche
4) Disordini emodinamici
5) Infiammazione Acuta
6) Infiammazione cronica
7) Neoplasie: modelli animali di tumori spontanei utili a scopi comparativi.
Prerequisiti
Consigliati: conoscenza di basi di anatomia, biochimica, istologia animale.
Metodi didattici
Frontali, Seminari ed Esercitazioni in laboratorio
Materiale di riferimento
Il materiale didattico è a disposione sulla piattaforma ARIEL.
Testo di consultazione: Robbin's and Cotran Pathologic basis of Disease
Modalità di verifica dell’apprendimento e criteri di valutazione
L'esame sarà scritto con domande multiple choice (prevalenti) ed aperte e verrà erogato in unica soluzione. Obbligatoria iscrizione al SIFA per accedere all'esame.
VET/03 - PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIA - CFU: 7
Esercitazioni di laboratorio a posto singolo: 16 ore
Lezioni: 48 ore
Docente/i
Ricevimento:
Dipartimento di Scienze Veterinarie e Sanità Pubblica - Sezione Patologia Generale e Parassitologia
Ricevimento:
Su appuntamento per mail
DiPAV-Sezione di Anatomia Patologica Veternaria e Patologia Aviare